Ottimizza l’autonomia e il ciclo di vita della batteria

Con “autonomia della batteria” si intende il numero di ore per cui il tuo dispositivo può funzionare prima di dover essere ricaricato. Il “ciclo di vita” è invece la durata complessiva della batteria, cioè il periodo di tempo prima che debba essere sostituita. Se ottimizzi entrambi, farai rendere al massimo il tuo dispositivo Apple.

Suggerimenti generali sulle prestazioni

Aggiorna il software all’ultima versione.

Gli aggiornamenti software di Apple includono spesso le ultime tecnologie di risparmio energetico, quindi assicurati di avere sempre la versione più recente di iOS o OS X.

Evita le temperature estreme.

I tuoi dispositivi sono progettati per funzionare senza problemi a diverse temperature: l’intervallo ideale è quello tra i 16 e i 22 °C. È molto importante evitare di esporli a temperature superiori ai 35 °C, che possono danneggiare in modo permanente la capacità della batteria e diminuire la durata della singola carica. Se caricato ad alte temperature, il dispositivo può subire danni ancora maggiori. E se la batteria viene conservata in un ambiente troppo caldo, potrebbe rovinarsi in modo irreversibile. Quando il dispositivo viene usato in un ambiente molto freddo, l’autonomia della batteria può risultare a volte inferiore, ma è una condizione temporanea: una volta riportata alle temperature ottimali, la batteria tornerà alle sue normali prestazioni.

Temperature ideali per iPhone, iPad e iPod.

iPhone, iPad e iPod funzionano al meglio tra 0 e 35 °C. Temperatura di stoccaggio: da -20 a 45 °C.

Temperature ideali per MacBook

MacBook funziona al meglio tra 10 e 35 °C. Temperatura di stoccaggio: da -20 a 45 °C.

Alcune custodie vanno rimosse durante la carica.

Ricaricare il dispositivo con alcuni modelli di custodia può generare un eccesso di calore che ha effetti negativi sulla capacità della batteria. Se noti che il dispositivo si surriscalda mentre è in carica, estrailo dalla custodia.

 Se non lo usi per molto tempo, caricalo a metà.

Se pensi di non utilizzare il tuo dispositivo per un lungo periodo, le condizioni della batteria saranno influenzate da due fattori: la temperatura dell’ambiente e la percentuale di carica della batteria al momento dello spegnimento. Ecco i nostri consigli in proposito:

  • non caricare o scaricare del tutto la batteria del dispositivo; caricala circa al 50%. Se riponi un dispositivo con la batteria completamente scarica, potrebbe esaurirsi al punto da rendere impossibile una nuova ricarica. Se invece il dispositivo resta inattivo per un lungo periodo con la carica al 100%, la capacità della batteria potrebbe deteriorarsi e la sua autonomia potrebbe risentirne;
  • spegni il dispositivo, in modo da impedire che la batteria continui a essere utilizzata;
  • riponi il dispositivo in un luogo fresco e asciutto, a una temperatura inferiore ai 32 °C;
  • se pensi di non usare il dispositivo per più di sei mesi, ricordati ogni sei mesi di ricaricarlo al 50%.

A seconda di quanto tempo è rimasto inutilizzato, quando lo riaccendi dopo un lungo periodo il dispositivo potrebbe avere la batteria scarica: prima di poterlo utilizzare potrebbero essere necessari 20 minuti di carica con l’adattatore originale.

Suggerimenti per iPad, iPhone e iPod touch

Aggiorna il software all’ultima versione.

Assicurati di avere l’ultima versione di iOS.

  • Se stai usando iOS 5 o successivo, controlla se ci sono aggiornamenti software disponibili: vai in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.
  • Se è disponibile un aggiornamento, puoi collegare il dispositivo alla corrente e aggiornarlo in wireless, oppure puoi collegarlo al computer e aggiornarlo tramite l’ultima versione di iTunes.

Scopri come aggiornare iOS

Ottimizza le impostazioni.

Indipendentemente da come utilizzi il tuo dispositivo, puoi ottimizzarne l’autonomia in due semplici modi: regolando la luminosità dello schermo e utilizzando il Wi‑Fi.

Per prolungare la durata della carica, puoi provare a ridurre la luminosità del display o attivare l’opzione “Luminosità automatica”:

  • per ridurre la luminosità, sfiora verso l’alto in qualsiasi schermata per aprire il Centro di Controllo e trascina verso sinistra il cursore della luminosità;
  • l’opzione “Luminosità automatica” regola automaticamente la luminosità dello schermo in base all’illuminazione esterna. Per attivarla, vai in Impostazioni > “Schermo e luminosità” e attiva “Luminosità automatica”.

Quando usi internet o la posta, ricorda che la connessione Wi‑Fi consuma meno energia rispetto alla rete cellulare, quindi tieni sempre attivo il Wi‑Fi. Puoi attivare il Wi‑Fi in due modi:

  • sfiora verso l’alto per aprire il Centro di Controllo, fai tap sull’icona del Wi‑Fi e scegli una rete Wi‑Fi a cui accedere;
  • vai in Impostazioni > Wi‑Fi e accedi a una rete Wi‑Fi.

Controlla i dati sull’utilizzo della batteria.

iOS 8 è stato progettato per essere l’iOS a maggior efficienza energetica di sempre. In più ti aiuta a gestire meglio la batteria, perché ti fa vedere la percentuale di energia utilizzata da ogni app quando il dispositivo non è in carica: basta andare in Impostazioni > Generali > Utilizzo > Utilizzo batteria.

Sotto le app che stai usando vedrai a volte uno di questi messaggi.

Attività in background. Indica che la batteria è stata utilizzata dall’app mentre questa era attiva in background, cioè mentre usavi un’altra app.

  • Per aumentare l’autonomia della batteria, puoi dire alle app di non aggiornarsi in background: vai in Impostazioni > Generali > “Aggiornamento app in background” e disattiva l’opzione.
  • Se l’app Mail è tra quelle attive in background, puoi scegliere di scaricare manualmente i nuovi messaggi o aumentare l’intervallo tra un download e l’altro: vai in Impostazioni > Posta, contatti, calendari > Scarica nuovi dati.

Localizzazione e Localizzazione in background. Indica che l’app sta usando dei servizi di localizzazione.

  • Puoi ottimizzare l’autonomia della batteria disattivando i servizi di localizzazione per quella determinata app in Impostazioni > Privacy > Localizzazione.
  • In Localizzazione trovi elencate tutte le app e le rispettive impostazioni. Vedrai un indicatore accanto ai nomi delle app che di recente hanno usato i servizi di localizzazione.

Home e blocco schermo. Indica che è stata visualizzata la schermata Home o la schermata di blocco. Il display potrebbe essersi attivato perché hai premuto il tasto Home o perché hai ricevuto una notifica.

  • Se le notifiche di un’app fanno attivare spesso il display, puoi disabilitarle in Impostazioni > Notifiche. Fai tap sull’app e disattiva “Consenti notifiche”.

Nessuna copertura o Segnale debole. Significa che ti trovi in un’area con scarsa copertura di rete e che il tuo dispositivo iOS sta cercando un segnale migliore; oppure che hai utilizzato il dispositivo quando il segnale era debole e questo ha ridotto l’autonomia della batteria.

  • Puoi ottimizzare l’autonomia della batteria attivando la modalità “Uso in aereo”. Sfiora verso l’alto per aprire il Centro di Controllo e fai tap sull’icona dell’aeroplano. Se questa modalità è attiva, non puoi fare o ricevere chiamate.

Quando lo usi per ricaricare un dispositivo, assicurati che il computer sia alimentato e acceso.

Se usi il computer per ricaricare un dispositivo iOS via USB, assicurati che sia attaccato alla presa di corrente e acceso. Se il dispositivo è collegato a un computer spento, in stop o in standby, la batteria potrebbe scaricarsi. Ricorda inoltre che iPhone 3G e iPhone 3Gs non possono essere caricati tramite un alimentatore FireWire o un alimentatore per auto di tipo FireWire.

Suggerimenti per iPod shuffle, iPod nano e iPod classic

Aggiorna il software all’ultima versione.

Assicurati che sul tuo iPod sia sempre installata la versione più recente del software Apple. Inserisci l’iPod nel dock o collegalo al computer: iTunes ti dirà se è disponibile un nuovo aggiornamento.

Ottimizza le impostazioni.

Hold e Pausa. Quando non usi l’iPod, ricorda di bloccarlo con l’interruttore Hold per evitare che si riattivi per sbaglio consumando inutilmente energia. Inoltre, se non lo stai ascoltando, metti l’iPod in pausa oppure spegnilo tenendo premuto il pulsante di riproduzione per due secondi.

Equalizzatore (EQ). L’equalizzatore aumenta il carico di lavoro del processore dell’iPod, perché regola livelli sonori non incorporati nel brano. Disattiva l’equalizzatore se non ti serve. Se però hai l’aggiunto ai brani in iTunes sul computer, dovrai impostarlo su “flat” per far sì che risulti disattivato, in quanto l’iPod mantiene le impostazioni di iTunes.

Retroilluminazione. Impostando la retroilluminazione su “Sempre” la durata della batteria risulterà molto più breve. Usa la retroilluminazione solo quando ti serve.

Quando lo usi per ricaricare l’iPod, assicurati che il computer sia alimentato e acceso.

Se usi il computer per ricaricare il tuo iPod via USB, assicurati che sia attaccato alla presa di corrente e acceso. Se l’iPod è collegato a un computer spento, in stop o in standby, la batteria potrebbe scaricarsi.

Suggerimenti per MacBook Air e MacBook Pro

Aggiorna il software all’ultima versione.

Assicurati che sul tuo MacBook sia sempre installata la versione più recente di OS X. Se sei connesso a internet, ogni settimana OS X controlla automaticamente se ci sono aggiornamenti disponibili, ma sei comunque tu a decidere quando installarli. Per essere certo di avere l’ultima versione del software, vai al menu Apple e scegli “Aggiornamento Software…”.

Scopri come aggiornare OS X

Ottimizza le impostazioni.

Energia. Il pannello delle preferenze “Risparmio Energia” include varie impostazioni che determinano la quantità di energia utilizzata. Il tuo MacBook capisce quando è collegato alla rete elettrica e si regola di conseguenza; quando invece è alimentato dalla batteria, riduce la luminosità dello schermo e usa gli altri componenti in modo da risparmiare energia. Se modifichi le impostazioni per ottimizzare le prestazioni, la batteria si scaricherà più rapidamente.

Luminosità. Per fare durare di più la batteria, riduci al minimo la luminosità dello schermo a seconda di quel che stai facendo. Per esempio, se stai guardando un video in aereo e le luci sono spente, non ti serve la luminosità massima.

Wi‑Fi. Il Wi‑Fi consuma energia anche quando non lo usi per collegarti a una rete. Puoi disattivarlo dalla barra dei menu o in Preferenze di sistema.

Applicazioni e periferiche. Scollega le periferiche e chiudi le applicazioni che non stai utilizzando. Se non servono, espelli eventuali schede SD.

Quando ricarichi altri dispositivi, assicurati che il tuo MacBook sia alimentato e acceso.

Se usi il tuo MacBook per ricaricare altri dispositivi via USB, controlla che sia attaccato alla corrente e acceso, altrimenti la batteria del computer potrebbe scaricarsi più in fretta. Se colleghi un dispositivo quando il MacBook è spento, in stop o in standby, la batteria del dispositivo potrebbe scaricarsi.