Condivisione foto di iCloud

Con la Condivisione foto di iCloud è facile condividere foto e video solo con chi vuoi tu. Crea uno streaming condiviso e invita parenti e amici ad aggiungere i loro contenuti tutte le volte che vogliono. In ogni momento possono commentare e accedere agli album condivisi da qualsiasi iPhone, iPad, iPod touch, Mac o PC.

Per iniziare, bastano una foto e un po’ di amici.

A volte vuoi condividere le tue foto solo con chi sai che le apprezzerà davvero. Nessun problema: crea uno streaming condiviso e decidi chi può vedere cosa. Per cominciare basta scegliere una foto (o più di una), e poi invitare qualche amico a partecipare, commentare e perfino aggiungere i propri scatti.

Crea un nuovo streaming.

Crea uno streaming foto per un evento o un periodo di tempo, come una cena o un’intera stagione di campionato.

Invita chi vuoi.

Puoi invitare fino a 100 persone. Non ci vuole nulla per aggiungere gli amici: devi solamente cliccare sui tuoi contatti.

Aggiungi una foto.

Pubblicare foto e video è semplicissimo. Devi soltanto scegliere la Condivisione foto di iCloud nella scheda di Condivisione.

È sempre utile avere un altro punto di vista.

Una festa, una rimpatriata o una vacanza: la Condivisione foto di iCloud ti permette di partecipare anche se non ci sei, attraverso gli occhi dei tuoi amici. Le persone che inviti possono postare foto e video da condividere, come fai tu. Non c’è limite ai contenuti che possono aggiungere, e li vedi subito perché vengono trasmessi all’istante a tutti i membri del gruppo. Guardare il mondo da una nuova prospettiva non è mai stato così facile.

Tutte le novità dei tuoi streaming condivisi. Tutte qui che ti aspettano.

Con la vista Attività in iOS 8 hai sott’occhio tutti gli aggiornamenti dei tuoi album condivisi. Sfogli con un dito foto, video e commenti appena postati, e se ti va puoi commentare anche tu. Tutto è a portata di mano anche sul Mac: per metterti al passo devi solo aprire iPhoto.

Vista Persone.

Per gestire facilmente chi si iscrive e commenta, settare le impostazioni di notifiche e inviti, e molto altro.

Vista Attività.

Gli ultimi aggiornamenti di tutti i tuoi album condivisi, a colpo d’occhio. Puoi anche aggiungere foto e commenti.

Notifiche in tempo reale.

Quando qualcuno si unisce al tuo streaming, posta un foto o lascia un commento, sarai il primo a saperlo.

I tuoi streaming condivisi. Live sul grande schermo.

Con la Condivisione foto di iCloud e Apple TV le ultime fotografie e i video del tuo gruppo sono anche sul tuo televisore HD. Sarà un po’ come guardare la tua vita in diretta. Metti che alcuni di voi siano stati in vacanza insieme: ognuno potrà postare le proprie foto, e non vi resterà che mettervi comodi sul divano per guardarle sulla tua TV widescreen.

iCloud è facile da impostare.

Che tu stia usando iPhone, iPad, iPod touch, Mac o PC, basta un attimo per attivare iCloud. Per i nuovi dispositivi Apple puoi usare l’impostazione guidata. E per tutto il resto, il setup richiede solo pochi clic.

  1. Per usare la funzione “In famiglia” devi avere effettuato l’accesso ad iCloud e iTunes con un ID Apple personale. Musica, film e libri possono essere scaricati su un massimo di dieci dispositivi per account, di cui cinque computer. iOS 8 e OS X Yosemite sono necessari per configurare un gruppo “In Famiglia” o per accedervi, e sono consigliati per l’utilizzo ottimale. Non tutti i titoli possono essere condivisi con la funzione “In famiglia”. I membri della famiglia possono nascondere alcuni titoli, che non saranno disponibili per il download. I titoli scaricati dai membri della famiglia o attivati tramite codice di utilizzo non sono soggetti all’opzione “Chiedi di acquistare”.
  2. I download automatici richiedono iOS 4.3.3 o successivo su iPhone 3Gs o successivi, iPod touch (terza generazione o successive), iPad o iPad mini; iOS 5 o successivo su iPhone 4 (modello CDMA); oppure un Mac o PC con iTunes 10.3.1 o successivo. Scarica gratuitamente iTunes.
  3. iTunes Match richiede iOS 5.0.1 o successivo su iPhone 3Gs o successivi, iPod touch (terza generazione o successive), iPad e iPad mini, oppure un Mac o PC con iTunes 10.5.1 o successivo. È previsto un limite di 25.000 canzoni (i brani acquistati su iTunes non vengono conteggiati). L’accesso ad alcuni servizi è consentito a un massimo di 10 dispositivi.
  4. “Trova il mio iPhone” ti permette di localizzare i dispositivi iOS solo quando questi ultimi sono accesi e collegati a una rete Wi‑Fi registrata o hanno un piano dati attivo. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi o in tutte le aree geografiche.
  5. Il backup degli acquisti musicali non è disponibile in tutti i Paesi. I contenuti già acquistati potrebbero non essere ripristinati se non sono più in catalogo su iTunes Store, App Store o iBooks Store.