Lavorare con iPhone

DLA Phillips Fox

play miniatura video

Guarda iPhone in azione.

Guarda il video

DLA Phillips Fox

iPhone: per servizi legali sempre migliori.

DLA Phillips Fox è uno dei più grandi studi legali d’Australia, con clienti che vanno da aziende emergenti ad alcuni dei marchi più noti della regione Asia-Pacifico. Fondata 145 anni fa, l’azienda fa ora parte del grande gruppo DLA Piper Group, che fornisce servizi legali in 29 Paesi di tutto il mondo. Ora che iPhone è in mano a quasi tutti i partner della società, DLA Phillips Fox può offrire risposte più veloci e flessibili alle necessità legali dei propri clienti.

Scegliere iPhone è stata “una delle cose più intelligenti che abbiamo mai fatto” dice John Duckett, General Manager dei sistemi informatici di DLA Phillips Fox. “Non ci è voluto molto per vederne le potenzialità: una facile integrazione con il nostro ambiente server Microsoft Exchange e un grande aiuto nel fornire una gamma completa di servizi agli utenti, ovunque siano.”

Il primo utente non informatico a ricevere un iPhone è stato l’Amministratore Delegato della società. “Non appena gli altri partner hanno visto quello che era in grado di fare con il suo iPhone, ne hanno subito voluto uno per loro,” dice Duckett. “In pratica l’iPhone si è venduto da solo. L’adozione di iPhone è stata immediata, e il successo è stato tale che ora ogni nuovo dispositivo che acquistiamo è un iPhone. Gli utenti sono molto felici e il supporto richiesto è minimo.”

Connessioni facili

Impostare un iPhone per un utente richiede solo di attivarlo tramite iTunes e poi di usare Utility Configurazione iPhone per stabilire il profilo corretto del server Exchange, dice l’amministratrice di sistema Caroline Willis. “iPhone è molto semplice da integrare nel nostro ambiente,” afferma. “In pochi minuti l’utente può controllare la posta e accedere ai calendari basati su Exchange e al nostro elenco globale degli indirizzi.”

Gli utenti di iPhone possono anche ascoltare i messaggi vocali inoltrati dal sistema telefonico aziendale dell’ufficio. “Il nostro sistema di segreteria telefonica è stato impostato per integrarsi con il server Exchange,” spiega Willis, “così i messaggi registrati vengono automaticamente salvati come file WAV e inviati via e-mail al destinatario, che può poi ascoltarli sul proprio iPhone.” che può poi ascoltarli sul proprio iPhone.”

DLA Phillips Fox ha sviluppato un portale web per documenti facilmente utilizzabile su iPhone: consente agli utenti di recuperare in modo sicuro documenti legali e di altro tipo direttamente dal sistema di gestione della società, sia durante le riunioni con i clienti sia in taxi, in treno o anche all’estero.

Utilizzando l’iPhone SDK (Software Development Kit), il team informatico ha anche creato un'applicazione timer che lo staff usa per tenere traccia delle ore da fatturare e per inviare automaticamente il tutto al sistema di fatturazione della società, risparmiando tempo e garantendo una contabilità clienti più precisa.

Migliore gestione del tempo

Per Claire Tait, partner di DLA Phillips Fox e responsabile dell’ufficio di Sydney, usare un iPhone significa potersi occupare delle e-mail, della segreteria telefonica e dei problemi di pianificazione degli appuntamenti prima ancora di arrivare al lavoro.

“Quando arrivo in ufficio,” dice Tait, “ho già risolto la maggior parte dei problemi amministrativi e posso concentrarmi sui nostri clienti. iPhone mi dà la libertà di essere fuori dall’ufficio, ma sempre in grado di lavorare con i clienti e i colleghi. Posso accedere ai documenti sul mio iPhone e modificarli, approvarli e condividerli con altre persone.”

L’intuitiva interfaccia dell’iPhone, le sue funzioni integrate e le migliaia di applicazioni aziendali di terze parti fanno di iPhone molto più di un telefono cellulare, osserva Duckett. “Si possono fare così tante cose a livello pratico che il vantaggio di iPhone rispetto agli altri dispositivi è netto, per esempio puoi accedere alle applicazioni e navigare facilmente sul web. C'è un mare di applicazioni che ne hanno fatto un incredibile successo.”

“iPhone ha cambiato drasticamente il mondo della telefonia mobile,” concorda Tait. “E in un’azienda dal ritmo veloce come la nostra, questo è fantastico. Non c’è bisogno di stare alla scrivania. Non c’è nemmeno più bisogno di un portatile. Si può accedere a tutto quello che serve tramite iPhone.”

Ritratto aziendale

  • Studio legale fondato nel 1864
  • 8 uffici in Australia e Nuova Zelanda
  • 700 avvocati, con un effettivo totale di 1300 persone
  • Più di 40 ambiti di servizio legale
  • www.dlaphillipsfox.com

“Non c’è bisogno di stare alla scrivania. Non c’è nemmeno più bisogno di un portatile. Si può accedere a tutto quello che serve tramite iPhone.”

Claire Tait, Partner/Responsabile ufficio di Sydney, DLA Phillips Fox


“iPhone è molto semplice da integrare nel nostro ambiente. In pochi minuti l’utente può controllare la posta e accedere ai calendari basati su Exchange e al nostro elenco globale degli indirizzi.”

Caroline Willis, Amministratrice di sistema, DLA Phillips Fox


“Ora ogni nuovo dispositivo che acquistiamo è un iPhone. Gli utenti sono molto felici e il supporto richiesto è minimo.”

John Duckett, General Manager dei Sistemi informatici, DLA Phillips Fox