Lavorare con iPhone

RTKL

play miniatura video

Guarda iPhone in azione.

Guarda il video

Architettura in movimento

Per la maggior parte delle imprese, il termine “valuta” significa risorse finanziarie. Invece, nello studio di architettura internazionale RTKL la vera valuta è la ricchezza di idee di design innovative. Con uffici da Baltimora a Shanghai e progetti premiati in sei continenti, una comunicazione senza limiti è la chiave per mantenere attivo il capitale intellettuale dell’azienda. Ed è qui che entra in gioco iPhone.

“La nostra cultura si basa su informazioni visive,” spiega Thom McKay, Vicepresidente di RTKL. “E l’iPhone ci consente di scambiare tali informazioni, quella valuta visiva, con un livello di immediatezza che non avevamo fino a pochi anni fa.”

iPhone permette agli architetti, designer, tecnici e al resto del personale RTKL di condividere immagini dettagliate e di sviluppare le idee degli altri, anche quando i membri del team sono letteralmente a oceani di distanza.

Con iPhone, dice McKay, “non ci limitiamo al fax o all’invio di PDF. Stiamo in realtà collaborando attraverso i dispositivi, attraverso le culture, attraverso le geografie, attraverso i fusi orari, con grande facilità e naturalezza. Contatti, calendari, e-mail: è tutto lì. Riunendo queste cose in un unico dispositivo mobile, l’iPhone ha reso felici molte persone.”

Deployment: solo la parola è difficile

Il deployment, ossia l'implementazione di iPhone in RTKL, è consistito nella distribuzione di circa 450 dispositivi ad altrettanti dipendenti, circa la metà della forza lavoro globale della società. Impostare il telefono per renderlo compatibile con gli attuali sistemi dell’azienda è stato “un gioco da ragazzi”, dice Ardie Aliandust, CIO e Vicepresidente della tecnologia.

“Dal punto di vista informatico, la nostra integrazione con Exchange è stata davvero semplice,” afferma. “Quasi un non-evento. Siamo stati in grado di integrare alla perfezione iPhone nella nostra rete aziendale, non solo per le chiamate vocali e l’accesso a internet, ma anche per accedere a molte delle nostre risorse informatiche interne.”

Tramite una connessione VPN alla intranet di RTKL, il personale può usufruire delle risorse aziendali, come un database contenente oltre 15.000 immagini digitali. “L’accesso diretto al nostro database di immagini digitali mi è stato estremamente utile, soprattutto perché sono sempre in viaggio,” osserva McKay. “Posso rivedere campagne, i portfolio dei fotografi o i modellini pubblicitari mentre sono in viaggio. Tutte cose diventate facilissime, con iPhone.”

Costruire nuove idee

In un’azienda basata sullo scambio visivo, è essenziale trovare risorse che facilitino il flusso di idee e ispirazioni. Un vantaggio dell’iPhone, afferma Katie Sprague, Vicepresidente di RTKL, è che fornisce una serie di strumenti flessibili ed espandibili per la collaborazione creativa.

“Sapevamo tutti che il metodo di lavoro della nostra azienda si sarebbe adattato perfettamente al modo in cui è organizzato l’iPhone. Ciascuno di noi porta il proprio set di applicazioni alle riunioni. Per esempio, io potrei voler guardare delle tavolozze di colori: con myPANTONE le ho tutte sott’occhio senza dover portare con me i campioni.”

Con decine di migliaia di applicazioni interessanti tra cui scegliere, iPhone aiuta a mantenere viva la creatività di RTKL. “Uno dei nostri progettisti più esperti ha scaricato SketchBook Mobile Express e lo ha usato per discutere e condividere le idee su un progetto,” ricorda McKay. “È stato fantastico vederlo realizzare schizzi con la punta di un dito sulle idee per questo nuovo museo a cui stiamo lavorando.”

Le applicazioni per iPhone semplificano anche i viaggi di lavoro internazionali dello staff di RTKL. “Mi piace usare FlightTrack Pro per vedere cosa succede ai miei voli,” afferma Sprague. “Sono in orario o sono in ritardo? Ci sono cambi di gate?”

Unire i mondi

Per i creativi professionisti di RTKL, uno dei maggiori vantaggi dell’iPhone è la capacità di trasmettere e visualizzare molte informazioni visive. “Praticamente tutto quello che facciamo è basato su una foto, un’immagine, un disegno, uno schizzo, un’animazione,” dice McKay. “L’iPhone è perfetto per noi perché ci permette di scambiare idee e condividere disegni, PDF e JPEG. Ha reso la comunicazione più facile e immediata.”

Ma l’iPhone non aumenta soltanto il capitale creativo dell’azienda, aggiunge Sprague: “Unisce un mondo di informazioni, dalle scadenze a Dubai ai contatti a Chicago.”

“Siamo un’azienda globale e l’iPhone è un dispositivo globale,” afferma. “Adesso siamo veramente in rete. È un grande risultato e sono davvero entusiasta dell’idea che creatività e business possono vivere insieme. Questo strumento pensa nel modo in cui pensiamo noi. Ha completamente cambiato il nostro modo di lavorare.”

Organizzazione

  • Azienda internazionale di architettura, ingegneria e arredo urbano
  • Fondata nel 1946 ad Annapolis, Maryland (USA)
  • Filiale della società globale di ingegneria Arcadis
  • www.rtkl.com

“Siamo un’azienda globale e l’iPhone è un dispositivo globale. Questo strumento pensa nel modo in cui pensiamo noi. Ha completamente cambiato il nostro modo di lavorare.”

Katie Sprague, Vicepresidente, RTKL


“La nostra cultura si basa su informazioni visive. L’iPhone ci consente di scambiare tali informazioni con un livello di immediatezza che non avevamo fino a pochi anni fa.”

Thom McKay, Vicepresidente, RTKL


“Siamo stati in grado di integrare alla perfezione iPhone nella nostra rete aziendale, non solo per le chiamate vocali e l’accesso a internet, ma anche per accedere a molte delle nostre risorse informatiche interne.”

Ardie Aliandust, CIO e
Vicepresidente della tecnologia, RTKL