iTunes

Creare un podcast

Questo documento tratta i seguenti argomenti.

  1. Procedure di invio e feedback
  2. Formattare i video per iPod touch, iPhone, iPad o Apple TV
  3. Un esempio di feed
  4. Tag RSS di iTunes
  5. Errori comuni
  6. Risorse aggiuntive
  7. Categorie di iTunes per il podcasting

Per saperne di più, vai su:

Procedure di invio e feedback

Per comparire su iTunes, i podcast devono essere creati con alcuni accorgimenti.

  1. Crea il tuo primo episodio: può essere una registrazione audio, video o un documento di testo. I formati supportati includono .m4a, .mp3, .mov, .mp4, .m4v, .pdf e .epub.
  2. Crea un feed RSS (un documento XML) che:
    • sia conforme alle specifiche RSS 2.0;
    • includa i tag RSS iTunes raccomandati;
    • contenga dei puntatori all’episodio.
  3. Crea il file della copertina del podcast, in formato JPG o PNG e con risoluzione di 1400x1400 pixel.
  4. Pubblica il file RSS, la copertina e il file (o i file) dell’episodio su un server che supporti il byte-range e che abbia un URL accessibile pubblicamente. Il supporto byte-range consente agli utenti di accedere ai tuoi episodi in streaming.
  5. Invia ad iTunes l’URL del feed RSS.

Il resto di questa sezione tratta il procedimento di invio. La parte seguente del documento è incentrata sugli aspetti tecnici della preparazione del feed RSS.

Inizio pagina

Creazione del feed e importanza dei metadati.

Esistono numerosi applicativi e servizi online che ti aiuteranno a creare il feed XML del tuo podcast; puoi perfino crearlo manualmente utilizzando un semplice editor di testi. Fai riferimento a questi servizi o ad altra documentazione per i dettagli sulla creazione del feed. Ecco comunque alcuni suggerimenti.

  1. Presta particolare attenzione ai tag relativi a titolo, autore e descrizione al livello <channel> e <item> del feed, poiché si tratta dei campi indicizzati da iTunes per le ricerche. Questi metadati, insieme alla copertina del podcast, rappresentano la confezione del tuo prodotto: determinano se il podcast comparirà nelle ricerche pertinenti, e influiranno sulla decisione degli utenti di fare clic o meno sul pulsante di iscrizione.
  2. Scegli un titolo molto specifico. Un podcast intitolato “Il bollettino della nostra comunità” è troppo vago e non attirerà nuovi iscritti, per quanto straordinari siano i suoi contenuti.
  3. Sfrutta il tag <itunes:summary>. Il tag <itunes:summary> (o il tag <description> se <itunes:summary> non è presente) è la tua occasione per parlare del podcast ai potenziali utenti. Descrivi l’argomento, il formato e la cadenza degli episodi, e dai altre informazioni utili: gli utenti sapranno cosa riceveranno una volta iscritti. Fai anche un elenco dei termini di ricerca più rilevanti ai quali vuoi che il podcast venga associato, quindi inseriscili nella tua descrizione. Ricorda che iTunes rimuove i podcast che includono parole irrilevanti nei tag <itunes:summary> o <description>.
  4. Ricordati di includere una categoria valida in <itunes:category>. I podcast che hanno una categoria compaiono in più punti su iTunes e hanno più possibilità di essere trovati dagli utenti. Nel feed la categoria dovrà essere in inglese, ma sull’iTunes Store comparirà nella lingua locale.
  5. Scegli un host affidabile. Troppi podcaster creano un feed per poi scoprire che la possibilità di spostarlo o modificarlo in un secondo tempo è limitata dall’host. Accertati che il podcast sia ospitato da un host che ti lascia il controllo dei contenuti.
  6. Per il tuo podcast crea un’immagine di copertina che sia facilmente riconoscibile una volta ridotta a 50x50 pixel. Le copertine migliori comunicano la qualità del podcast con una semplice immagine e poche parole. Prima di creare la copertina, vai alla sezione Podcast sull’iTunes Store, scorri la classifica Top Podcast e osserva quali immagini funzionano meglio e perché. Per poter comparire nell’iTunes Store, le copertine devono essere in formato JPG e avere una risoluzione di 1400x1400 pixel. Puoi anche utilizzare immagini diverse per i singoli episodi.
Inizio pagina

iTunes, l’iTunes Store e l’app Podcast.

Il termine “iTunes” viene utilizzato per indicare due cose: un’applicazione che gli utenti installano sul proprio Mac o PC per gestire musica, podcast, film e molto altro, e un sito server-side chiamato iTunes Store (d’ora innanzi iTS, per meglio distinguerlo dall’applicazione). Prima di inviare un feed all’iTS, è essenziale comprendere questa differenza. La maggior parte dei malintesi relativi ad iTunes e al podcasting nasce dal non aver chiaramente compreso la distinzione tra applicazione e negozio online.

Inviando il podcast, comunichi ad iTS di avere un feed che si trova in un determinato luogo (l’URL del feed). Se il feed viene accettato, iTS non fa altro che leggere ogni giorno il feed e aggiornare la directory podcast con le eventuali aggiunte o modifiche di informazioni relative al tuo podcast. Ricorda che iTS non memorizza in cache il tuo feed e non ne crea una copia; lo stesso vale per i file degli episodi. Per quanto riguarda i podcast, iTS funziona in modo simile a una directory web.

Quando gli utenti trovano un podcast di loro interesse su iTS, fanno clic sul pulsante “Abbonati”: in questo modo l’URL del feed viene copiato dall’iTS all’applicazione iTunes dell’utente. L’applicazione legge il feed del podcast dal relativo URL, poi scarica i file multimediali dell’episodio più recente dal server web che lo ospita.

L’applicazione iTunes dell’abbonato legge il feed direttamente dal server web che ospita il podcast, anziché accedere al podcast via iTS, e questo ha un’importante conseguenza: l’applicazione iTunes non si rivolge ad iTS per ottenere nuove informazioni relative al podcast. Se iTS non mostra ancora l’episodio più recente, non significa che gli abbonati non lo possano scaricare. Inoltre, quando si cambia l’URL del podcast bisogna comunicare il nuovo indirizzo non solo ad iTS, ma anche a tutti i client iTunes che sono abbonati al feed. Per saperne di più, vai alla sezione “Cambiare l’URL del feed”.

Podcast è un’app gratuita per scoprire e riprodurre podcast sui dispositivi iOS. Funziona come l’applicazione iTunes: gli utenti si iscrivono ai podcast su iTS o attraverso l’app e ricevono i successivi aggiornamenti dal feed dell’host. Segui le istruzioni della sezione “Cambiare l’URL del feed” per trasferire gli attuali abbonati su iOS all’URL di un nuovo feed. Puoi scaricare l’app Podcast gratuitamente dall’App Store cliccando qui.

Inizio pagina

Testare il feed.

Una volta creato e pubblicato il feed RSS su un server con URL accessibile pubblicamente (cioè non protetto da un firewall), dovrai testarlo per verificare che funzioni in iTunes.

  1. Apri iTunes.
  2. Nel menu File, seleziona “Iscriviti al podcast...”.
  3. Scrivi l’URL del tuo feed e fai clic su OK.

iTunes mostra la tua playlist Podcast, che include tutti i podcast a cui sei iscritto. Accanto alla nuova iscrizione dovresti vedere un cerchio che si riempie man mano che iTunes scarica l’episodio più recente. Quando il cerchio diventa blu, dovresti poter vedere il titolo del tuo podcast, un elenco di tutti gli episodi a cui si fa riferimento nel feed e un segno di spunta accanto a quello più recente, a indicare che è stato scaricato correttamente. Clicca due volte sull’episodio per riprodurlo in iTunes. Se riesci a riprodurlo senza problemi, allora il tuo feed funziona e puoi inviare il podcast ad iTunes. Per i podcast di testo, usa l’app iBooks di Apple per controllare i file e assicurarti che vengano visualizzati correttamente.

Se il cerchio è sostituito da un punto esclamativo (!) in un cerchio nero, iTunes ha riscontrato un problema con il feed o con l’episodio. Controlla l’episodio e il feed prima di inviare il podcast. Non inviare il feed finché non sarai riuscito a iscriverti con successo utilizzando il menu File.

Inizio pagina

Inviare il podcast all’iTunes Store.

Se sei riuscito a iscriverti utilizzando il menu File in iTunes, allora sei pronto per inviare il feed.

  1. Apri iTunes.
  2. Nella barra di navigazione in alto, clicca sul pulsante iTunes Store a destra per aprire lo Store.
  3. Quando lo Store si è caricato, clicca su Podcast nella barra di navigazione per andare alla sezione Podcast.
  4. Nella colonna a sinistra della sezione Podcast, clicca sul link “Invia un podcast”.
  5. Segui le istruzioni nella pagina di invio del podcast.

Per inviare un podcast ti serve un account iTunes valido e devi aver fatto il login ad iTunes. In caso contrario, iTunes ti chiederà di effettuare il login prima di accettare l’invio. Richiedendo l’accesso, iTunes aumenta le probabilità che siano forniti contatti veritieri per ciascun invio. L’invio di un podcast non comporterà alcun addebito sulla tua carta di credito.

Se hai creato un feed RSS con tutti i tag iTunes raccomandati, vedrai una pagina di riepilogo subito dopo aver inviato l’URL del tuo feed. Se nel tuo feed non hai incluso i tag <language>, <itunes:category> e <itunes:explicit> , comparirà una seconda schermata in cui ti verrà chiesto di fornire queste informazioni. Ricorda che potrai modificare queste informazioni successivamente includendo i tag nel feed, che sarà ritenuto la fonte più aggiornata e attendibile per reperire dettagli sul tuo podcast.

Inizio pagina

Errori di invio e feed duplicati.

Ci sono diversi errori che possono verificarsi quando invii il tuo feed. Quasi tutti possono essere evitati testando il feed tramite il menu File prima dell’invio.

In alcuni casi, quando invii l’URL, iTunes ti dirà che il feed è già stato inviato. Le cause possono essere due:

In entrambi i casi, iTunes blocca il tuo feed per evitare di elencare podcast doppi.

Se l’invio è bloccato perché l’URL è già stato utilizzato e tu hai il controllo del feed RSS, allora non c’è problema: il tuo podcast è in iTunes e lo puoi controllare modificandone il feed.

Se sei il proprietario del feed e il feed elencato in iTunes non è sotto il tuo controllo, puoi cercare di contattare il proprietario trovando l’URL del feed ed esaminando il codice per individuare le informazioni di contatto. Puoi anche contattare iTunes navigando fino alla pagina del podcast (dove sono elencati tutti i suoi episodi) e cliccando sul link “Segnala un problema”. Dal menu Problema scegli “Rimuovere un podcast” e descrivi dettagliatamente il problema aggiungendo un tuo recapito. Leggi la pagina delle Domande frequenti per sapere come determinare l’URL del feed attualmente usato da iTunes.

Inizio pagina

La coda di invio.

All’invio il tuo podcast viene inserito in una coda affinché lo staff di iTunes lo possa controllare. Il podcast potrebbe venire rifiutato per diversi motivi; di seguito trovi alcuni esempi.

In generale, se c’è qualcosa che vuoi comunicare riguardo al tuo feed, fallo nel campo “summary” del feed RSS e non dentro un episodio.

Di solito, i podcast appena aggiunti ad iTunes compaiono prima nella ricerca iTunes; solo successivamente diventano visibili durante la normale navigazione. L’inserimento nella categoria specificata può richiedere fino a cinque giorni. Inoltre l’immagine associata al podcast potrebbe apparire in un secondo tempo, perché le immagini vengono dapprima conservate nella cache locale di iTunes e hanno bisogno di tempo per propagarsi sui server cache.

Inizio pagina

Linkare i tuoi podcast.

Se il podcast viene accettato, gli utenti potranno trovarlo sfogliando l’iTunes Store o tramite la funzione di ricerca, ma puoi anche creare link diretti ai tuoi podcast e condividerli sul tuo sito web o via email. Esistono due metodi per creare i link.

Link all’iTunes Store. Questo tipo di link porta a un’anteprima web della pagina del tuo podcast su iTS, dove gli utenti possono ascoltare l’episodio in streaming (solo audio) o fare clic per essere reindirizzati su iTS: da qui potranno scaricarlo o iscriversi. Per qualsiasi podcast, è possibile trovare questo link facendo Ctrl-clic (o clic con il tasto destro del mouse in Windows) sull’immagine del podcast nella relativa pagina sull’iTunes Store: https://itunes.apple.com/it/podcast/(PODCAST-TITLE)/id(FEEDID)?mt=2

È disponibile anche un link più breve, ma identico nelle funzioni: https://itunes.apple.com/it/podcast?id=FEEDID

Usando questo tipo di link, gli utenti verranno indirizzati su iTS e le azioni che compiranno (iscrizione, download e streaming) verranno registrate da iTS e faranno salire il podcast nelle varie classifiche generate automaticamente.

Inoltre, se crei il back-link ad iTS, hai la possibilità di guadagnare denaro attraverso il programma di affiliazione ad iTunes. Scopri di più sul Programma di affiliazione

Link per l’iscrizione diretta. Con il link qui di seguito l’utente viene iscritto automaticamente al podcast in iTunes. Ricorda che questo metodo non funziona per gli utenti Windows che non hanno installato iTunes, quindi va specificato chiaramente che il collegamento è destinato all’iscrizione con iTunes.

itpc://FEEDURL

Tieni inoltre presente che questo metodo non farà salire il podcast nelle classifiche sull’iTunes Store e non è valido per il Programma di affiliazione. È una chiamata diretta al client iTunes dell’utente e non invia alcuna informazione all’iTunes Store. Se vuoi aumentare la visibilità del tuo podcast e guadagnare denaro attraverso il Programma di affiliazione, ti raccomandiamo di pubblicare sul tuo sito web e su altri materiali pubblicitari un link all’iTunes Store del tipo descritto in precedenza.

Inizio pagina

Aggiungere episodi.

Ogni volta che crei un nuovo episodio, dovresti aggiungere una sezione <item> al feed del tuo podcast. iTunes elencherà l’episodio la prossima volta che leggerà il feed. L’ordine di visualizzazione dipende dalla data di pubblicazione (<pubDate>) di ogni episodio, con i più recenti in cima all’elenco. Puoi bypassare l’elemento <pubDate> utilizzando il tag <itunes:order>.

Di default l’archivio di iTS legge ogni feed una volta al giorno, ma questo intervallo si regola automaticamente in base alla frequenza con cui i nuovi episodi vengono aggiunti a un determinato feed. L’applicazione iTunes dell’abbonato rileva i nuovi episodi in base alle preferenze impostate dall’utente.

Inizio pagina

Risolvere i problemi.

iTS dovrebbe aggiornare il tuo elenco almeno ogni 24 ore. Se hai fatto modifiche da più di 24 ore ma non risultano ancora nell’elenco, è possibile che il tuo feed sia danneggiato. Quando iTS incontra un feed corrotto, lo ignora e continua a visualizzare i vecchi dati. Se un feed corrotto non viene ripristinato per un lungo periodo, il podcast verrà rimosso automaticamente.

Ecco una serie di passaggi raccomandati per correggere il feed.

  1. Rileggi le specifiche tecniche, in particolare il feed di esempio, per accertarti che ogni dettaglio del feed sia supportato da iTunes.
  2. Usa un servizio di convalida come http://www.feedvalidator.org per individuare problemi particolari. Può essere utile per determinare uno specifico problema di sintassi.
  3. Se hai creato il feed con un software o un servizio online, verifica che le impostazioni utilizzate siano corrette e compatibili con iTunes. Controlla la sezione sulla codifica per iTunes più sotto.
  4. Iscriviti al feed in iTunes per assicurarti che funzioni. Apri iTunes, vai al menu File, scegli “Iscriviti al podcast...” e inserisci l’URL del tuo feed.
Inizio pagina

Rimuovere o bloccare il feed.

Se hai smesso di creare nuovi episodi e vuoi rimuovere il podcast da iTunes, procedi come segue.

  1. Accedi ad iTS.
  2. Trova e seleziona il tuo podcast.
  3. Clicca su “Segnala un problema”.
  4. Seleziona “Rimuovere un podcast” nel menu “Scegli un motivo”.
  5. Spiega perché vuoi rimuovere il podcast.

Nella maggior parte dei casi il podcast verrà rimosso da iTS, soprattutto se non risulta più disponibile all’URL del feed.

Se vuoi rimuovere il feed temporaneamente, puoi usare il tag <iTunes:block> descritto nella sezione “Tag RSS iTunes” più avanti.

Inizio pagina

Cambiare l’URL del feed.

A volte i podcaster devono spostare il proprio feed in una posizione diversa. Per farlo senza perdere gli iscritti, devi comunicare direttamente il cambiamento a tutti gli utenti iscritti al feed. Se possibile dovresti procedere come segue.

Il tag <itunes:new-feed-url> funziona con iTS e con tutte le versioni dell’applicazione iTunes che supportano il podcasting. Il redirect 301 funzionerà invece con la maggior parte degli iscritti che non usano l’applicazione iTunes. Ti raccomandiamo di usare entrambi i metodi per informare il maggior numero possibile di iscritti del nuovo URL del feed.

Ricordati di mantenere il tag <itunes:new-feed-url> e il redirect 301 per almeno quattro settimane, per essere sicuro che la maggior parte degli abbonati abbia tentato di scaricare l’episodio più recente e abbia quindi ricevuto il nuovo URL.

Se non puoi usare entrambi i metodi, è consigliabile aggiungere al podcast un’annotazione audio per comunicare agli iscritti che la sua posizione è cambiata.

Inizio pagina

Avere più visibilità sull’iTunes Store.

Noi di iTunes siamo sempre alla ricerca di podcast capaci di sfruttare il mezzo in modi innovativi, dai contenuti originali o insoliti, o che semplicemente suscitano il nostro interesse. Quando li troviamo, ci piace pubblicizzarli nella home page della sezione Podcast. Anche se non esistono metodi infallibili per far sì che un podcast venga pubblicizzato (e no, non accettiamo pagamenti o regali per fare promozione), ci sono comunque dei requisiti minimi. Per essere pubblicizzati su iTunes, i podcast devono avere:

In più, i podcast pubblicizzati devono essere aggiornati regolarmente con nuovi episodi. Occasionalmente pubblicizziamo un podcast dopo il primo episodio, ma in genere preferiamo scegliere quelli che ne hanno almeno tre, con il più recente aggiunto nell’ultimo mese. L’ideale è che gli episodi vengano pubblicati a cadenza regolare e prevedibile. Riceviamo molti podcast al giorno, perciò è impossibile riuscire a pubblicizzare tutti quelli buoni.

Inizio pagina

Tenere traccia dell’uso.

Ricorda che iTunes non fornisce statistiche di utilizzo, poiché non ospita fisicamente feed o episodi. Alcuni podcaster hanno creato meccanismi per tenere traccia di quante volte ogni episodio è stato scaricato. iTunes non offre supporto per il tracking dei download, ma le seguenti note possono esserti utili.

Inizio pagina

Mettere in pausa un’iscrizione.

iTunes mette automaticamente in pausa l’iscrizione a un podcast, e non scaricherà più gli episodi futuri, se si verificano entrambe le seguenti condizioni:

Questo meccanismo automatico evita sia all’utente sia al podcaster di sprecare ampiezza di banda, e rende più probabile che le statistiche di download degli episodi, se riportate per esempio dal podcaster a uno sponsor, corrispondano al numero delle effettive riproduzioni.

Inizio pagina

Formattare i video per iPod touch, iPhone, iPad o Apple TV

iTunes può riprodurre diversi formati video .mp4, .m4v e .mov, ma iPod, iPhone, iPad e Apple TV richiedono formati più specifici.

Le dimensioni massime dei file supportate dai vari dispositivi sono:

Per ottimizzare i contenuti rendendoli adatti alla maggior parte delle piattaforme Apple, raccomandiamo di partire da file video di almeno 960 pixel di larghezza e di utilizzare i convertitori per iPod integrati in Compressor (“H.264 for iPod”), QuickTime X (“Registra in formato iPod/iPhone/Apple TV”) o iTunes (“Crea versione per iPod/iPhone/iPad/Apple TV”). Ognuno di questi mantiene il formato (“aspect ratio”) del file sorgente e produce un file .m4v composto da video H.264 (versione Low Complexity del profilo Baseline) e audio AAC-LC. Per sfruttare al massimo l’ampiezza dello schermo di un televisore widescreen o del display di iPod touch e iPhone 5, il file sorgente deve essere in formato 16:9 (per esempio 960x540). Per sfruttare al massimo l’ampiezza del display di iPad e iPad mini, il file sorgente deve essere in formato 4:3 (per esempio 960x640).

Se non stai utilizzando i convertitori integrati in Compressor, QuickTime X o iTunes, fai riferimento alle specifiche qui sotto.

iPhone 4 riproduce i seguenti formati video:

iPhone 4s riproduce i seguenti formati video:

iPod touch e iPhone 5 riproducono i seguenti formati video:

iPad con display Retina, iPad 2 e iPad mini riproducono i seguenti formati video:

Apple TV riproduce i seguenti formati video:

Inizio pagina

Un esempio di feed

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>

<rss xmlns:itunes="http://www.itunes.com/dtds/podcast-1.0.dtd" version="2.0">

<channel>

<title>Tutto su tutto</title>

<link>http://www.example.com/podcasts/everything/index.html</link>

<language>it-IT</language>

<copyright>&#x2117; &amp; &#xA9; 2005 Mario Rossi e famiglia</copyright>

<itunes:subtitle>Notizie su tutto</itunes:subtitle>

<itunes:author>Mario Rossi</itunes:author>

<itunes:summary>Tutto su tutto raccoglie notizie su tutto. Ogni settimana ci tuffiamo in un argomento diverso e ne parliamo quanto più possibile. Cerca il nostro podcast nell’iTunes Store</itunes:summary>

<description>Tutto su tutto raccoglie notizie su tutto. Ogni settimana ci tuffiamo in un argomento diverso e ne parliamo quanto più possibile. Cerca il nostro podcast nell’iTunes Store</description>

<itunes:owner>

<itunes:name>Mario Rossi</itunes:name>

<itunes:email>mario.rossi@esempio.com</itunes:email>

</itunes:owner>

<itunes:image href="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverything.jpg" />

<itunes:category text="Technology">

<itunes:category text="Gadgets"/>

</itunes:category>

<itunes:category text="TV &amp; Film"/>

<item>

<title>Sale e pepe</title>

<itunes:author>Mario Rossi</itunes:author>

<itunes:subtitle>Una breve introduzione su sale e pepe</itunes:subtitle>

<itunes:summary>Questa settimana parliamo di macina sale e macina pepe, confronteremo grado di macinatura, materiali di costruzione e aspetto estetico in generale. Unisciti a noi!</itunes:summary>

<itunes:image href="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverything/Episode1.jpg" />

<enclosure url="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverythingEpisode3.m4a" length="8727310" type="audio/x-m4a" />

<guid>http://example.com/podcasts/archive/aae20050615.m4a</guid>

<pubDate>Wed, 15 Jun 2005 19:00:00 GMT</pubDate>

<itunes:duration>7:04</itunes:duration>

</item>

<item>

<title>Duello tra chiavi a tubo</title>

<itunes:author>Elena Rossi</itunes:author>

<itunes:subtitle>Confrontare le chiavi a tubo è divertente!</itunes:subtitle>

<itunes:summary>Questa settimana confrontiamo le chiavi a tubo metriche e quelle inglesi più datate. Quali sono le migliori? Servono davvero entrambe? Qui trovi tutte le risposte.</itunes:summary>

<itunes:image href="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverything/Episode2.jpg" />

<enclosure url="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverythingEpisode2.mp3" length="5650889" type="audio/mpeg" />

<guid>http://example.com/podcasts/archive/aae20050608.mp3</guid>

<pubDate>Wed, 8 Jun 2005 19:00:00 GMT</pubDate>

<itunes:duration>4:34</itunes:duration>

</item>

<item>

<title>Rosso e Blu</title>

<itunes:author>Vari</itunes:author>

<itunes:subtitle>Rosso + Blu = Viola</itunes:subtitle>

<itunes:summary>Questa settimana parliamo di come sopravvivere in uno Stato rosso se si è blu. O viceversa.</itunes:summary>

<itunes:image href="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverything/Episode3.jpg" />

<enclosure url="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverythingEpisode1.mp3" length="4989537" type="audio/mpeg" />

<guid>http://example.com/podcasts/archive/aae20050601.mp3</guid>

<pubDate>Wed, 1 Jun 2005 19:00:00 GMT</pubDate>

<itunes:duration>3:59</itunes:duration>

</item>

</channel>

</rss>

Inizio pagina

Tag RSS di iTunes

iTunes usa il formato RSS 2.0 più alcuni tag aggiuntivi. Nota che i tag aggiuntivi non sono obbligatori (tranne che per rientrare fra i possibili candidati alla pubblicizzazione nella pagina Podcast di iTunes), ma se ne raccomanda l’uso, quando servono, per offrire la migliore esperienza utente possibile.

Inizio pagina

Definire i tag con il namespace iTunes Podcasting.

Quando usi i tag iTunes, la seconda riga dell’XML del tuo feed deve essere una dichiarazione namespace, così:

<rss xmlns:itunes="http://www.itunes.com/dtds/podcast-1.0.dtd" version="2.0">

La dichiarazione namespace punta a un documento che definisce i tag iTunes. Senza dichiarazione, i tag sono privi di significato.

La dichiarazione namespace tiene conto di maiuscole e minuscole, e la precedente posizione del namespace includeva lettere maiuscole. La vecchia definizione namespace è ancora supportata, ma è preferibile utilizzare quella nuova (tutte minuscole).

Inizio pagina

Codifica del testo.

Codifica il tuo feed in UTF-8. Le altre codifiche potrebbero non funzionare in iTunes.

Tutti i valori devono essere solo testo (niente markup o HTML). I valori hanno un limite di 255 caratteri, tranne <itunes:summary> che può arrivare a 4000. Gli spazi vengono presi in considerazione, quindi non aggiungere spazi iniziali o finali ai tuoi valori, perché saranno visualizzati in iTunes. L’uso di sezioni CDATA è fortemente sconsigliato.

Inizio pagina

Uso e visualizzazione di tag comuni nelle sezioni channel e item.

Questa tabella mostra quali tag si applicano all’intero channel (podcast) e quali ai singoli item (episodi), e la posizione in cui i contenuti del tag compaiono in iTunes.

tag xml channel item Visualizzazione in iTunes
<title> Colonna Nome
<link>   Collegamento sito web e freccia nella colonna Nome
<copyright>   Invisibile
<pubDate>   Colonna Data di pubblicazione
<itunes:author> Colonna Artista
<itunes:block> Impedisce la visualizzazione di una trasmissione o un podcast
<itunes:category>   Colonna Categoria e in Esplora dell’iTunes Store
<itunes:image> Stessa posizione dell’illustrazione album
<itunes:duration>   Colonna Durata
<itunes:explicit> Immagine che indica i contenuti espliciti nella colonna Nome
<itunes:isClosedCaptioned> Immagine dei sottotitoli nella colonna Nome
<itunes:order> Bypassa l’ordine degli episodi nello Store
<itunes:complete> Indica che il podcast si è concluso, non ci sono altri episodi
<itunes:new-feed-url> Invisibile, comunica ad iTunes la nuova posizione dell’URL
<itunes:owner>   Invisibile, utilizzato solo per i contatti
<itunes:subtitle> Colonna Descrizione
<itunes:summary> Quando si fa clic sulla “i” cerchiata nella colonna Descrizione

<enclosure>

Il tag <enclosure> ha tre attributi: URL, length e type. Ecco il tag come appare nel feed di esempio qui sopra:

<enclosure url="http://example.com/podcasts/everything/AllAboutEverythingEpisode2.mp3" length="5650889" type="audio/mpeg" />

L’estensione file dell’attributo URL di questo tag è utilizzata per determinare se un elemento deve apparire nella directory Podcast. Le estensioni supportate includono .m4a, .mp3, .mov, .mp4, .m4v, .pdf e .epub.

L’attributo length è la dimensione del documento in byte. L’informazione è disponibile nelle proprietà del file (su Mac, scegli “Ottieni informazioni” dal menu File e guarda la voce Dimensioni).

L’attributo type dipende dal tipo di documento a cui si riferisce il tag enclosure. La seguente tabella elenca i documenti più comuni e le estensioni del relativo tipo MIME.

File Tipo
.mp3 audio/mpeg
.m4a audio/x-m4a
.mp4 video/mp4
.m4v video/x-m4v
.mov video/quicktime
.pdf applicazione/pdf
.ePub documento/x-epub

<guid>

Ogni <item> dovrebbe avere un GUID (Globally Unique Identifier) che non cambia mai. Quando aggiungi episodi al feed, i GUID vengono confrontati tenendo conto di maiuscole/minuscole per determinare quali episodi sono nuovi. Omettendo il GUID verrà invece utilizzato l’URL della trasmissione.

Ricorda che ogni GUID dovrà essere assegnato a un solo episodio per una sola volta, e non dovrà mai cambiare. Se assegni nuovi GUID a episodi esistenti, potresti causare problemi nel modo in cui il tuo podcast viene elencato in iTS e nelle sue classifiche.

<pubDate>

Questo tag specifica il giorno e l’ora di pubblicazione dell’episodio. I contenuti devono essere conformi allo standard RFC 2822, per esempio:

Wed, 15 Jun 2005 19:00:00 GMT

<itunes:author>

Il contenuto di questo tag compare nella colonna Artista in iTunes. Se il tag non è presente, iTunes usa i contenuti del tag <author> . Se <itunes:author> non è presente a livello del feed, iTunes userà i contenuti del tag <managingEditor>.

<itunes:block>

Usalo all’interno di un elemento <channel> per impedire a un intero podcast di comparire nella directory Podcast di iTunes. Usato in un elemento <item> impedisce invece la visualizzazione di un determinato episodio. Per esempio si può bloccare un episodio in particolare se i suoi contenuti potrebbero causare la rimozione del feed da iTunes.

Se questo tag è presente e impostato su “yes” (con o senza maiuscole), comporta il blocco del feed o dell’episodio. Se il tag ha un qualsiasi altro valore, compresa una stringa vuota, è interpretato come il segnale di sbloccare il feed o l’episodio. Se il tag non è presente a livello del feed, allora lo stato di blocco del feed resta invariato. A livello di episodio, l’assenza del tag equivale alla presenza di block=no.

<itunes:category>

Ci sono due modi per sfogliare le categorie dei podcast su iTunes: si può cliccare su Esplora (sotto Funzioni, in basso nella finestra di iTunes Store) o selezionare una categoria dal menu a comparsa Podcast nella barra di navigazione in alto. Il primo metodo porta a una tabella testuale, mentre il secondo conduce a una pagina con le copertine dei podcast.

Tutte le categorie e le sottocategorie supportate da iTunes Store sono riportate in calce a questo documento. Per il posizionamento nel sistema di esplorazione testuale, meno recente, i feed dei podcast possono elencare fino a tre coppie categoria/sottocategoria. Per esempio “Musica” è considerata come una coppia, come pure “Economia > Lavora con noi”. Per il posizionamento nel nuovo sistema di esplorazione basato su link alla categoria, e per comparire nelle Classifiche dei podcast e degli episodi visualizzate a destra nella maggior parte delle pagine podcast, viene utilizzata solo la prima categoria elencata nel feed.

Ecco come specificare categorie e sottocategorie. Usa un tag <itunes:category> di livello superiore per specificare la categoria per la funzione Esplora e un tag annidato <itunes:category> per specificare la sottocategoria. Scegli fra le categorie/sottocategorie presenti in iTunes. Assicurati di effettuare correttamente l’escape degli ampersand (&). Un elenco completo è fornito alla fine di questo documento.

Esempi

Singola categoria:

<itunes:category text="Music" />

Categoria con ampersand:

 <itunes:category text="TV &amp; Film"/>

Categoria con sottocategoria:

 <itunes:category text="Society &amp; Culture"> 
			<itunes:category text="History" /> 
			</itunes:category>

Categorie multiple:

 <itunes:category text="Society &amp; Culture"> 
			<itunes:category text="History" /> 
			</itunes:category> 
			<itunes:category text="Technology"> 
			<itunes:category text="Gadgets" /> 
			</itunes:category>

<itunes:image>

Questo tag specifica l’immagine di copertina del tuo podcast. Inserisci l’URL dell’immagine nell’attributo href. iTunes funziona al meglio con jpg quadrate di almeno 1400x1400 pixel, quindi con caratteristiche diverse da quanto specificato per l’equivalente tag RSS standard. Affinché un podcast possa essere preso in considerazione per essere pubblicizzato sull’iTunes Store, l’immagine che lo accompagna deve essere di almeno 1400x1400 pixel.

iTunes supporta immagini in formato JPEG e PNG con uno spazio colore RGB (CMYK non è supportato). L’URL deve terminare con “.jpg” o “.png”. Se il tag <itunes:image> è assente, iTunes utilizzerà i contenuti del tag RSS image.

Se cambi l’immagine di copertina del tuo podcast, modificane anche il nome. iTunes potrebbe non sostituire l’immagine se, controllando il feed, il suo URL risulta uguale. Il server che ospita la copertina del tuo podcast deve consentire le richieste head HTTP affinché iTS sia in grado di aggiornare automaticamente l’immagine.

Dedica un po’ di tempo a ideare un’immagine accattivante e originale che ben rappresenti il tuo podcast. I potenziali sottoscrittori la vedranno nella pagina del podcast, mentre una versione molto più piccola viene visualizzata nei risultati delle ricerche e nell’elenco dei podcast pubblicizzati. Assicurati che l’immagine scelta sia efficace in entrambe le dimensioni.

Il tag <itunes:image> è supportato anche a livello di episodio. Per ottenere risultati migliori, consigliamo di usare il tag <itunes:image> a livello item e di inserire la stessa immagine anche nei metadati del file multimediale. Per inserire un’illustrazione nei metadati di un singolo episodio con iTunes, seleziona l’episodio e scegli Informazioni dal menu File. Fai clic sul pannello “Illustrazione” e su Aggiungi, quindi naviga fino a selezionare un’immagine e fai clic su Scegli.

<itunes:duration>

Il contenuto di questo tag compare nella colonna Durata in iTunes.

Il tag può essere formattato come HH:MM:SS, H:MM:SS, MM:SS o M:SS (H = ore, M = minuti, S = secondi). Se viene indicato un numero intero (senza due punti), il valore viene interpretato in secondi. Se è presente un solo carattere “due punti”, il numero a sinistra è interpretato come minuti, quello a destra come secondi. Se sono presenti più di due caratteri “due punti”, i numeri più a destra vengono ignorati.

<itunes:explicit>

Questo tag va utilizzato per indicare se il podcast contiene materiale esplicito. I tre valori del tag sono “yes”, “no” e “clean”.

Se il tag è impostato su “yes”, accanto all’immagine di copertina del podcast sull’iTunes Store e nella colonna Nome in iTunes comparirà un simbolo che avvisa della presenza di contenuti espliciti. Se il valore è “clean”, comparirà un simbolo che indica l’assenza di linguaggio esplicito o contenuti per adulti. Se il tag è impostato su un altro valore (per esempio “no”) non comparirà alcun avviso.

I podcast etichettati come espliciti non sono consentiti su iTS in alcuni Paesi.

<itunes:isClosedCaptioned>

Questo tag va usato se il podcast contiene episodi video con sottotitoli. I due valori del tag sono “yes” e “no”.

È supportato solo a livello <item>. Se il tag è impostato su “yes”, accanto al relativo episodio nella colonna Nome in iTunes comparirà l’icona che informa della presenza di sottotitoli. Se il tag è impostato su un altro valore (per esempio “no”) non comparirà alcun indicatore.

<itunes:order>

Si può usare questo tag per bypassare l’ordine di default degli episodi nello Store.

Si utilizza a livello <item> impostandolo con il valore numerico con il quale vorresti che l’episodio comparisse nello Store. Per esempio, se vuoi che un <item> appaia come primo episodio del podcast, devi inserire nel tag <itunes:order> il valore “1”. Se più episodi hanno valori in conflitto, lo Store userà l’ordine di default (pubDate).

<itunes:complete>

Questo tag si usa per indicare il completamento di un podcast.

È supportato solo a livello <channel>. Se imposti questo tag con “yes”, indichi che al podcast non verranno aggiunti altri episodi. Se il tag <itunes:complete> è impostato su un altro valore (per esempio “no”), non avrà alcun effetto sul podcast.

<itunes:keywords>

Questo tag permette agli utenti di effettuare ricerche su un massimo di 12 parole chiave. Usa le virgole per separare i vari termini.

<itunes:new-feed-url>

Questo tag consente di cambiare l’URL relativo al feed del podcast. Si aggiunge al livello <channel>. Il formato del feed è:

<itunes:new-feed-url>http://newlocation.com/example.rss</itunes:new-feed-url>

Dopo aver aggiunto il tag al vecchio feed, lo dovresti lasciare attivo per 48 ore prima di rimuoverlo. A quel punto iTunes avrà aggiornato la directory con il nuovo URL del feed. Per saperne di più, consulta la sezione “Cambiare l’URL del feed” più sopra.

<itunes:owner>

Questo tag contiene informazioni che verranno utilizzate per contattare il proprietario del podcast per comunicazioni relative al podcast stesso. I dati non saranno visualizzati pubblicamente.

Inserisci l’indirizzo email del proprietario in un tag annidato <itunes:email>.

Inserisci il nome del proprietario in un tag annidato <itunes:name>.

<itunes:subtitle>

I contenuti di questo tag compaiono nella colonna Descrizione in iTunes. Il sottotitolo viene visualizzato meglio se include poche parole.

<itunes:summary>

Il contenuto di questo tag compare in una finestra separata che si apre facendo clic sulla “i” cerchiata nella colonna Descrizione. È anche visualizzato nella pagina iTunes del podcast. Il campo può contenere fino a 4000 caratteri. Se <itunes:summary> è omesso, vengono utilizzati i contenuti del tag <description>.

<language>

iTunes gestisce siti in tutto il mondo, perciò è fondamentale specificare la lingua del podcast. I valori accettati sono quelli della lista ISO 639-1 Alpha-2 (codici lingua di due lettere, alcuni accompagnati da modificatori, come it-IT).

Inizio pagina

Errori comuni

Formato <pubDate> errato.

La data e l’ora in <pubDate> devono essere conformi al formato RFC 2822.

La data deve essere di tipo “giorno della settimana, giorno, mese, anno”. L’orario deve essere in formato 24 ore (non AM o PM) e deve includere la differenza di fuso orario.

<! — data e ora non in formato RFC 2822 — >
<pubDate>7/6/2005 1:00:00 PM</pubDate>

<! — data e ora nel formato giusto — >
<pubDate>Wed, 6 Jul 2005 13:00:00 PDT</pubDate>
<pubDate>Wed, 6 Jul 2005 13:00:00 -0700</pubDate>

Escape degli ampersand non effettuato

<! — xml non valido — >
<title>Food & Wine</title>

<! — xml valido — >
<title>Food &amp; Wine</title>

Utilizzo di entità carattere denominate in HTML.

<! — xml non valido — >
<copyright>&copy; 2005 Mario Rossi</copyright>

<! — xml valido — >
<copyright>&#xA9; 2005 Mario Rossi</copyright>

A differenza dell’HTML, il formato XML supporta solo cinque “entità carattere denominate”:

Carattere Nome XML
& ampersand &amp;
< segno minore di &lt;
> segno maggiore di &gt;
' apostrofo &apos;
" virgolette &quot;

Questi cinque caratteri sono gli unici per cui è necessario effettuare l’escape in XML. Tutti gli altri caratteri possono essere inseriti direttamente in un editor che supporti la codifica UTF-8. Puoi anche utilizzare i riferimenti numerici che specificano l’equivalente Unicode per il carattere, ad esempio:

Carattere Nome XML
© segno copyright &#xA9;
segno copyright registrazione audio &#x2117;
segno marchio registrato &#x2122;

Per saperne di più, visita XML Character and EntityReferences.

Inizio pagina

Risorse aggiuntive

Informazioni generali.

Aiuto.

Inizio pagina

Categorie di iTunes per il podcasting

  • Categorie presenti su iTunes

  • Arte
  • Arti dello spettacolo
  • Arti visuali
  • Design o Progettazione
  • Gastronomia
  • Letteratura
  • Moda e bellezza
  • Economia
  • Gestione e marketing
  • Investimenti
  • Lavora con noi
  • News - Affari
  • Shopping
  • Commedia
  • Cultura e società
  • Diari
  • Filosofia
  • Località e viaggi
  • Storia
  • Film e TV
  • Giochi e hobby
  • Altri giochi
  • Automobilistico
  • Aviazione
  • Hobby
  • Videogiochi
  • Governo e organizzazioni
  • Attività senza scopo di lucro
  • Locale
  • Nazionale
  • Regionale
  • Istruzione
  • Corsi di lingua
  • Formazione
  • Istruzione
  • Istruzione superiore
  • Scuola media
  • Tecnologia dell’educazione
  • Musica
  • News e politica
  • Per tutta la famiglia
  • Religione e spiritualità
  • Altro
  • Buddismo
  • Cristianesimo
  • Giudaismo
  • Induismo
  • Islam
  • Spiritualità
  • Salute
  • Fitness e alimentazione
  • Medicina alternativa
  • Migliorare se stessi
  • Sessualità
  • Scienza e medicina
  • Medicina
  • Scienze naturali
  • Scienze sociali
  • Sport e tempo libero
  • All’aria aperta
  • Professionale
  • Sport amatoriali
  • Superiori e università
  • Tecnologia
  • Gadgets
  • News tecnologiche
  • Podcasting
  • Software How-To
  • Programmazione corrispondente

  • Arts
  • Performing Arts
  • Visual Arts
  • Design
  • Food
  • Literature
  • Fashion &amp; Beauty
  • Business
  • Management &amp; Marketing
  • Investing
  • Careers
  • Business News
  • Shopping
  • Comedy
  • Society &amp; Culture
  • Personal Journals
  • Philosophy
  • Places &amp; Travel
  • History
  • TV &amp; Film
  • Games &amp; Hobbies
  • Other Games
  • Automotive
  • Aviation
  • Hobbies
  • Video Games
  • Government &amp; Organizations
  • Non-Profit-Profitl
  • Local
  • National
  • Regional
  • Education
  • Language Courses
  • Training
  • Education
  • Higher Education
  • K-12
  • Education Technology
  • Music
  • News &amp; Politics
  • Kids &amp; Family
  • Religion &amp; Spirituality
  • Other
  • Buddhism
  • Christianity
  • Judaism
  • Hinduism
  • Islam
  • Spirituality
  • Science &amp; Health
  • Fitness &amp; Nutrition
  • Alternative Health
  • Self-Help
  • Sexuality
  • Science &amp; Medicine
  • Medicine
  • Natural Sciences
  • Social Sciences
  • Sports &amp; Recreation
  • Outdoor
  • Professional
  • Amateur
  • College &amp; High School
  • Technology
  • Gadgets
  • Tech News
  • Podcasting
  • Software How-To