Un gigante alto meno
di quattro centimetri.

Elegante guscio in alluminio, alimentatore integrato e tante altre grandiose caratteristiche: Mac mini dà il massimo in ogni centimetro.


Tagliato per il futuro.

Mac mini ha un guscio unibody alto appena 3,6 centimetri. È un rivestimento senza saldature ricavato da un unico blocco di alluminio creato con macchine a controllo numerico (CNC), le stesse usate dall’industria aerospaziale per costruire i più delicati componenti degli shuttle. Grazie a questa lavorazione, anche il guscio del Mac mini è di una precisione assoluta in ogni suo componente. E la splendida finitura in alluminio fa fare un figurone a qualsiasi scrivania.

Non minimizziamo l’importanza dei dettagli.

L’alimentatore del Mac mini è integrato: nessun ingombrante mattoncino di cui preoccuparsi e meno cavi da collegare. Dentro, poi, Mac mini è un vero gioiello, con ogni dettaglio accuratamente studiato. La presa d’aria e la ventola, per esempio, sono praticamente invisibili. Mac mini è davvero pieno di grandi idee.


Molte porte. Infinite possibilità.

Mac mini è un maxicentro di connettività. Puoi collegare in serie fino a sei dispositivi a un’unica porta Thunderbolt 2, e anche connettere il tuo Mac mini a un televisore HD. E con lo slot SDXC card integrato, in un attimo trasferisci foto e filmati dalle macchine digitali.

Quattro porte USB 3
Due porte Thunderbolt 2
Compatibile con HDMI

Ed è sempre il computer desktop a minor consumo energetico del pianeta.*

6 watt di consumo quando è inattivo

Sa risparmiare energia.

Forse l’aspetto più straordinario di Mac mini va cercato in quello che non fa: non spreca energia. Il nuovo Mac mini è molto più potente rispetto alla generazione precedente, ma quando è inattivo continua a consumare meno di 6 watt. Non solo rispetta gli standard ENERGY STAR, ma li supera addirittura di sette volte.

Qua la mano, ambiente.

Mac mini è fatto di alluminio altamente riciclabile, e integrando l’alimentatore abbiamo potuto eliminarne l’involucro in plastica. Inoltre è privo di molto sostanze tossiche comunemente presenti nel processo di fabbricazione dei computer desktop. Infatti Mac mini non contiene ritardanti di fiamma bromurati (BFR) né cloruro di polivinile (PVC). Persino il packaging è mini, così si ottimizzano le spedizioni.

Gestione evoluta dei consumi.

Mac mini usa componenti hardware efficienti sul piano energetico, che lavorano in sinergia con il sistema operativo per risparmiare corrente elettrica. Anche OS X non perde mai occasione per risparmiare energia: rallenta i dischi rigidi e attiva la modalità di stop dopo un periodo di inattività, e regola persino il processore tra una pressione e l’altra sulla tastiera, riducendo così i consumi fra una lettera digitata e l’altra.