Pronti. Ai posti.
Fatto.

Che siano dieci o diecimila, i dispositivi Apple si integrano facilmente nell’infrastruttura della tua azienda. Con la distribuzione zero-touch il reparto IT può configurare e gestire i dispositivi da remoto, personalizzando il processo di setup per i singoli team. Così tutti i Mac, iPad, iPhone e Apple TV sono subito pronti all’uso.

Con Apple Business Manager hai tutto
sotto controllo.

Apple Business Manager è un portale web che ti aiuta nella distribuzione di iPhone, iPad, Mac e Apple TV. Puoi usarlo per fornire ai dipendenti l’accesso ai servizi Apple, gestire la registrazione dei dispositivi, e distribuire app, libri e software, tutto da un unico posto.

Dispositivi

Registra i dispositivi e configurali in automatico con una soluzione MDM. Per i dipendenti puoi creare un setup veloce e personalizzato.

Contenuti

Acquista facilmente app e libri per i dipendenti. E puoi anche distribuire app personalizzate all’interno della tua azienda.

Persone

Crea ID Apple gestiti per i dipendenti e assegna privilegi ad altri utenti del tuo team IT.

Distribuzione flessibile, di serie.

Apple ti permette di scegliere l’opzione di distribuzione più in linea con le necessità del tuo ambiente. Con la registrazione utente puoi proteggere i dati aziendali senza compromettere la privacy di chi usa dispositivi personali sul lavoro. Nel caso di dispositivi di proprietà dell’azienda, il reparto IT può aumentare il livello di controllo optando per la supervisione e la registrazione del dispositivo.

User Enrollment: ora lavori anche con i tuoi dispositivi personali.

Sicurezza. E privacy.

L’opzione User Enrollment, o registrazione utente, tutela la privacy dei dipendenti e allo stesso tempo permette di proteggere i dati aziendali, che vengono gestiti in background e separati crittograficamente su un volume distinto.

Gestisci solo quello che serve.

I reparti IT possono gestire un sottoinsieme di configurazioni e policy e allo stesso tempo limitare attività di gestione come l’inizializzazione a distanza del dispositivo o la raccolta di informazioni personali.

Usa due ID Apple su un dispositivo.

Chi lavora su un dispositivo personale può usare l’ID Apple che ha già insieme all’ID Apple gestito che serve per i dati aziendali. Tutti i dati restano separati e privati.

Funzioni MDM limitate sui dispositivi personali.

Il reparto IT può

Configurare account

Configurare la funzione “VPN per app”

Installare e configurare app

Richiedere un codice di accesso

Imporre alcune restrizioni

Accedere all’elenco delle app aziendali

Eliminare i soli dati aziendali

Il reparto IT non può

Accedere ai dati personali

Accedere all’elenco delle app personali

Eliminare dati personali

Raccogliere log sul dispositivo

Controllare le app personali

Richiedere un codice di accesso complesso

Inizializzare a distanza il dispositivo

Accedere alla posizione del dispositivo

Supervisione dei dispositivi aziendali.

Registrazione automatica: facilita le cose.

I reparti IT possono registrare automaticamente i dispositivi nella soluzione MDM durante la configurazione iniziale. E possono anche personalizzare l’esperienza di onboarding perché risulti più semplice per i dipendenti.

Controllo ad alti livelli.

Optando per la supervisione, i reparti IT possono utilizzare controlli non disponibili per altri modelli di distribuzione, fra cui configurazioni di sicurezza aggiuntive, MDM non rimovibile e gestione degli aggiornamenti software.

Gestione superflessibile.

È possibile assegnare i dispositivi ai singoli dipendenti per l’uso quotidiano o a gruppi di utenti che svolgono le stesse mansioni, oppure configurarli per un utilizzo specifico e limitato a una determinata app.

Su dispositivi Apple supervisionati, il reparto IT ha più controllo.

Il reparto IT può

Configurare account

Configurare proxy globali

Installare, configurare e rimuovere app

Richiedere un codice di accesso complesso

Imporre tutte le restrizioni

Accedere all’elenco di tutte le app

Inizializzare a distanza il dispositivo

Gestire gli aggiornamenti software

Rimuovere le app di sistema

Modificare lo sfondo

Limitare l’uso a una sola app

Bypassare il blocco di attivazione

Forzare l’attivazione del Wi‑Fi

Attivare la modalità Smarrito

Novità

L’esperienza è su misura anche con un iPad condiviso.

Accedi su ogni dispositivo.

La funzione “iPad condiviso” consente a più utenti di usare lo stesso dispositivo senza condividere i propri dati. Quando i dipendenti accedono con l’ID Apple gestito dell’azienda, l’iPad carica i loro dati in una sessione temporanea, perciò possono fare login su qualsiasi dispositivo e mettersi subito al lavoro.

Accesso personalizzato.

Ogni utente può accedere al proprio set di documenti e cartelle nell’app File, a un account Mail configurato tramite MDM, e alle impostazioni e i dati delle app.

Crea una sessione temporanea.

Una nuova funzione permette a qualsiasi utente di accedere all’iPad iniziando una sessione temporanea che al logout elimina in automatico tutti i suoi dati. Così tutti possono avere un’esperienza personalizzata.

Ogni dispositivo è ai tuoi ordini.

Tutti i dispositivi Apple integrano un framework di gestione che permette al reparto IT di configurare e gestire le impostazioni nonché di abilitare le funzioni di sicurezza over-the-air. I profili di configurazione sono facili da creare e impostare in modo che gli utenti possano lavorare al meglio e in tutta sicurezza. E la gestione può avvenire in modo discreto, proteggendo i dati aziendali senza disabilitare le funzioni dei dispositivi.

Tante soluzioni, in un sistema unico.

Con il framework di gestione sicura di iOS, iPadOS, macOS e tvOS, il reparto IT è in grado di configurare e aggiornare le impostazioni, distribuire le app, monitorare la conformità, interrogare i dispositivi e cancellare a distanza i dati aziendali. Il framework può essere utilizzato sia per i dispositivi aziendali sia per quelli personali.

MDM: le opzioni sono tante.

Meglio un ambiente cloud o un server locale? Le soluzioni MDM disponibili sul mercato sono tantissime, con un’ampia varietà di funzioni e prezzi per la massima flessibilità. E tutte le soluzioni MDM utilizzano il framework Apple di iOS, iPadOS, macOS e tvOS per gestire funzioni e impostazioni per ogni piattaforma.

Configurare i dispositivi è facile. E anche controllarli.

Il framework MDM supporta la configurazione di app, account e dati su ciascun dispositivo, e integra funzioni come l’applicazione di password e criteri. Tutto avviene con la massima trasparenza per i dipendenti, con la garanzia che le loro informazioni personali resteranno confidenziali. E il reparto IT mantiene il controllo necessario senza compromettere la produttività degli utenti.

Prova e distribuisci gli aggiornamenti, quando vuoi.

Il reparto IT può ritardare gli aggiornamenti over-the-air dei dispositivi iOS, iPadOS, macOS e tvOS supervisionati, guadagnando tempo per i test e le verifiche. Dopo aver certificato ogni nuova release, il reparto IT può scegliere quale versione gli utenti devono scaricare e installare. Quindi può inviare gli aggiornamenti direttamente ai dipendenti, in modo che tutti abbiano le funzioni di sicurezza più recenti.

Metti al sicuro le informazioni personali.

Tutti i prodotti Apple mettono la privacy al primo posto. Per questo sono progettati per eseguire ogni elaborazione su dispositivo quando possibile, limitare la raccolta e l’uso dei dati, e garantire la trasparenza e il controllo delle informazioni personali.

Il protocollo MDM permette al reparto IT di interagire con i dispositivi Apple, ma limita le informazioni e le impostazioni a cui ha accesso. Indipendentemente dal modello di distribuzione, il framework MDM non può mai accedere ai dati personali, comprese le email, i messaggi, la cronologia di navigazione web e la posizione del dispositivo.

Le informazioni aziendali sono accuratamente protette.

Dopo aver configurato i dispositivi, il reparto IT può gestire e proteggere i dati aziendali grazie a funzioni di sicurezza integrate e ai controlli aggiuntivi che fornisce la soluzione MDM. La configurazione e la gestione continua delle impostazioni è resa possibile dai framework comuni alle varie app.

Tieni al sicuro i dati di lavoro.

Il reparto IT può applicare e monitorare i criteri di sicurezza via MDM. Per esempio, richiedendo un codice di accesso via MDM sui dispositivi iOS e iPadOS si abilita in automatico la protezione dei dati tramite crittografia. Con una policy MDM si può anche attivare FileVault su un Mac per proteggere tutti i dati archiviati. E sempre via MDM è possibile configurare le reti Wi‑Fi e VPN, nonché distribuire certificati per una maggiore sicurezza.

Blocca, localizza e cancella.

Perdere un dispositivo non significa perdere anche i dati aziendali che contiene. Con iOS, iPadOS e macOS, il reparto IT può bloccare i dispositivi a distanza e cancellare tutte le informazioni riservate per tutelare la tua azienda. E se si tratta di dispositivi iOS e iPadOS supervisionati, è possibile attivare la modalità Smarrito per localizzarne la posizione. I reparti IT hanno anche strumenti per gestire le app aziendali, che possono essere rimosse all’istante dal dispositivo senza cancellare i dati personali.

Dati separati, accesso facile e sicuro.

Le soluzioni MDM permettono una gestione accurata e completa senza ricorrere a container e scongiurano la fuga accidentale di dati. Con la funzione “Apri in” gestita, il reparto IT può impostare restrizioni per impedire l’apertura di allegati o documenti in destinazioni non gestite, e viceversa. E le funzioni di sicurezza di macOS consentono di crittografare i dati, proteggere i dispositivi dai malware e applicare impostazioni di sicurezza senza strumenti di terzi.

Tutte app affidabili.

Grazie a un framework condiviso e a un ecosistema controllato, la sicurezza delle app è una caratteristica intrinseca delle piattaforme Apple. I nostri programmi per sviluppatori verificano l’identità di ogni developer e le app sono controllate dal sistema prima di essere inserite nell’App Store. E per una sicurezza ancora maggiore, Apple fornisce agli sviluppatori una serie di framework per funzioni come la firma, le estensioni, le autorizzazioni e il sandboxing.

Accesso semplificato a dati e servizi aziendali.

Integrare iOS, iPadOS e macOS con il servizio di directory o il fornitore di cloud identity della tua azienda è semplicissimo. Il reparto IT può collegare Apple Business Manager a Microsoft Azure Active Directory, in modo che il personale possa accedere facilmente ai servizi Apple con un ID Apple gestito.

Crea ID Apple gestiti per i dipendenti.

Gli ID Apple gestiti vengono creati e controllati dall’azienda, e possono essere utilizzati sia con i dispositivi personali sia con quelli aziendali. Il reparto IT può usare Apple Business Manager per creare automaticamente ID Apple gestiti che consentono agli utenti di collaborare tramite le app e i servizi Apple, nonché di accedere ai dati di lavoro nelle app gestite che usano iCloud Drive. E se l’azienda ha scelto la registrazione utente, sui dispositivi di proprietà del dipendente è possibile affiancare un ID Apple personale e un altro gestito.

Il login è più semplice con il Single Sign‑On.

iOS, iPadOS e macOS hanno un framework di estensioni Single Sign‑On, attivo in tutto il sistema, che semplifica l’accesso a app e siti web aziendali. È configurabile via MDM e deve essere supportato dai fornitori di identità cloud. Inoltre, un’estensione proprietaria permette alle aziende che usano Kerberos di gestire le password e sincronizzare le credenziali in locale per le app interne.

Compatibile con Microsoft Azure AD.

Con l’autenticazione federata, il reparto IT può collegare Apple Business Manager a Microsoft Azure Active Directory e permettere ai dipendenti di utilizzare come ID Apple gestiti i nomi utenti e le password che hanno già. Il personale potrà così accedere a servizi Apple come iCloud Drive, Note, Promemoria e le funzioni di collaborazione usando le credenziali esistenti. Gli ID Apple gestiti vengono creati in automatico quando gli utenti accedono per la prima volta a un dispositivo Apple usando i propri username e password Azure AD.

Prepara il campo per questa esperienza di accesso semplificata:

  • Verifica che la tua azienda utilizzi Microsoft Azure Active Directory
  • Decidi quali domini aziendali vuoi collegare a Apple Business Manager
  • Imposta il collegamento a Microsoft Azure Active Directory in Apple Business Manager

Distribuire contenuti è così facile.

Con Apple Business Manager è facile trovare, acquistare e distribuire contenuti a volume per soddisfare qualsiasi esigenza professionale. Puoi scegliere dall’intero catalogo dell’App Store o usare app su misura per la tua azienda create da un tuo team interno o da altri sviluppatori. E se le app vengono distribuite con una soluzione MDM, non occorrono codici di utilizzo o ID Apple per inviare i contenuti a ogni dispositivo.

Acquista app e libri a volume.

Con Apple Business Manager, acquistare app a volume per iOS, iPadOS e macOS è più semplice che mai. Quando le licenze non servono più, possono essere riassegnate a un altro dispositivo o dipendente. Puoi anche gestire le licenze di app personalizzate create ad hoc per la tua azienda da un tuo team interno o da altri sviluppatori. E se acquisti credito a volume, puoi utilizzare gli ordini di acquisto per comprare contenuti dal tuo rivenditore.

Semplifica la distribuzione.

Utilizzando una soluzione MDM, le app acquistate con Apple Business Manager possono essere distribuite con semplicità a utenti o dispositivi in qualsiasi Paese in cui sono disponibili. Con Apple Business Manager puoi anche distribuire contenuti a specifici partner, clienti o affiliati in modo sicuro e riservato, nonché assegnare app proprietarie al personale interno.