Apple nell’istruzione – Profili

La media dei voti sale, con il Mac.

Il Mac ha trasformato il modo di insegnare e imparare nelle scuole della Greene County, zona rurale del North Carolina. Un nuovo programma di studi basato su progetti (il cosiddetto project-based learning) ha coinvolto e motivato gli studenti, e il tasso di iscrizione all’università è aumentato drasticamente.

L’ispirazione

Quando la dottoressa Patricia F. MacNeill, assistente alla sovrintendenza del distretto scolastico di Greene County (USA), insieme ad altri amministratori ha guardato per la prima volta da vicino i risultati degli studenti locali, non è rimasta affatto soddisfatta. Per esempio, un parametro chiave di valutazione dei progressi scolastici, ovvero il tasso di iscrizione all’università, era solo del 26%. Con una popolazione in gran parte rurale, e giovani generazioni che avrebbero di certo aspirato a un futuro economico differente, la Greene County sapeva di dover cambiare priorità e programmi scolastici per preparare meglio gli studenti.

Iniziando a esplorare nuovi modelli didattici, MacNeill e il suo team hanno partecipato a un evento Apple Leadership Institute e compreso l’impatto che poteva avere l’ingresso del Mac in aula. In seguito hanno visitato diverse scuole che avevano integrato con successo i computer nei propri programmi. E infine hanno deciso di assegnare un Mac a ogni studente della Greene County in tutte le classi dalle medie alle superiori.

Il Mac ha dato agli insegnanti di Greene County gli strumenti necessari a introdurre un programma più rigoroso, incentrato sull’apprendimento interattivo, interdisciplinare e project-based. Anziché stare solo ad ascoltare le lezioni, prendere appunti e svolgere verifiche su carta, ora gli studenti imparano partecipando a progetti di ricerca interattivi e collaborando con i compagni. Dopo aver seguito la lezione digitale di un insegnante, i gruppi di studenti scelgono un argomento e usano i Mac per organizzare, creare e presentare le proprie relazioni in svariati formati: video, podcast, wiki e blog ricchi di contenuti multimediali. iMovie, GarageBand, Keynote, Pages e Messaggi sono facilissimi da usare, così i ragazzi non hanno bisogno di aiuti esterni per mettersi al lavoro.

Responsabilizzare gli studenti in merito alla loro stessa istruzione li ha maggiormente coinvolti in classe, e la loro preparazione ne ha tratto grande vantaggio, come dimostrano i risultati di verifiche e test. Da quando il project-based learning è stato introdotto nelle classi di scienze, l’insegnante José Garcia ha registrato risultati nettamente superiori nelle valutazioni di fine anno. “I Mac hanno trasformato la mia classe e i miei studenti,” dice.

“I Mac sono parte integrante del nostro programma. Non c’è giorno in cui non li usiamo.”

— José Garcia, insegnante di scienze, Greene County Middle School

L’attuazione del progetto

Avviare un ambizioso progetto tecnologico in un distretto scolastico rurale e povero richiede uno sforzo collettivo da parte dell’intera comunità. MacNeill e altri amministratori hanno incontrato insegnanti, dirigenti scolastici, funzionari della contea e rappresentanti Apple per valutare il progetto e le opzioni disponibili. Di fronte agli scarsi risultati degli studenti e al demoralizzante tasso di iscrizione all’università, ma anche alle possibili influenze negative di tali dati sulla futura vitalità della contea, la direzione scolastica e i funzionari si sono convinti a sostenere totalmente la riforma scolastica proposta.

Per avviare il programma, il distretto ha attinto a diverse fonti di finanziamento, rivedendo anche l’allocazione dei fondi all’interno del budget distrettuale. Nelle materie sociali, per esempio, dove nozioni e informazioni mutano rapidamente, i dirigenti scolastici hanno puntato su strumenti di ricerca basati su internet invece che sull’acquisto di nuovi libri di testo. Inoltre hanno chiesto e ottenuto un importante contributo statale. E per incentivare lo sviluppo professionale del personale, MacNeill ha usato il denaro derivante da un programma federale largamente accessibile per il miglioramento della qualità dell’insegnamento.

Il distretto scolastico ha acquistato computer Mac per ogni studente delle medie e delle superiori, e un Apple MacBook Learning Lab per ogni classe elementare. Una volta arrivati i computer, i trainer del programma Apple Professional Development hanno fornito al personale tre giorni di formazione in loco su iWork e iLife. Sessioni settimanali di sviluppo professionale consentono agli insegnanti di continuare a migliorare e condividere competenze informatiche e didattiche. Anche la posta elettronica e Messaggi promuovono la collaborazione tra insegnanti, studenti e genitori, molti dei quali non avevano mai neppure toccato un computer, prima. E queste interazioni portano vantaggi all’intera comunità: la Greene County, dove prima la disponibilità di internet era scarsa, gode ora di un’ampia copertura Wi-Fi.

Gestire la parte informatica del programma non è stato un problema. Un ufficio IT centralizzato si occupa degli acquisti e degli aggiornamenti annuali dei sistemi, mentre un tecnico e consulente d’istituto presso ogni scuola controlla che computer e applicazioni funzionino correttamente. Dato che i Mac sono intuitivi e affidabili, solitamente sono gli stessi insegnanti e studenti a occuparsi della manutenzione giornaliera, in tutta autonomia.

Prodotti adottati

MacBook Air

Il portatile ideale per imparare in classe e fuori. Tutto su MacBook Air

Scopri le app didattiche

App per lo studio

Mostra in iTunes

App iTunes U

Scaricala ora

Altri profili Education