Una precisa idea di potenza.

Non ha niente di superfluo perché tutto è calcolato. Mac Pro è stato progettato in ogni singolo dettaglio per dare vita a un sistema assolutamente versatile e funzionale: nasce per rimuovere ogni barriera, perché ogni tuo lavoro diventi un capolavoro.

Il tower computer. Ridisegnato.

Per creare una workstation potente e modulare a livelli stratosferici, bisognava partire dall’idea di un sistema integrato. In tutto e per tutto, Mac Pro è progettato per crescere con le tue esigenze.

La struttura portante delle tue idee.

Il design di Mac Pro ruota intorno a un telaio in acciaio inossidabile che accoglie una vasta gamma di componenti e configurazioni. Integrando piedini e maniglie, questa struttura sostiene l’intero sistema e offre comodi punti di inserimento per gli elementi interni.

Accesso a 360 gradi.

Un unico punto di ingresso non bastava. Perciò, sfilando il guscio in alluminio puoi letteralmente mettere le mani nel sistema. La scheda logica ha due lati, così è più facile aggiungere e rimuovere componenti: da una parte hai processore, grafica ed espansione, dall’altra archiviazione e memoria. Quando ti serve cambiare ritmo, Mac Pro è pronto a farlo con te.

Guarda l’interno di Mac Pro in
AR

I due lati della soluzione.

La potenza estrema di Mac Pro richiede un sistema termico altrettanto efficiente. Tre ventole convogliano silenziosamente l’aria su CPU e GPU, raffreddandole anche quando il carico di lavoro si fa particolarmente intenso. Dal lato opposto, un dissipatore aspira l’aria verso memoria, archiviazione e alimentazione, per poi espellerla dal retro della macchina.

La bellezza che nasce da dentro.

Tre pezzi di alluminio forgiato e lavorato, integrati in un unico elemento, danno vita a un guscio che è ben lontano dall’essere soltanto decorativo. Non solo dà rigidità al telaio, ma chiude anche ermeticamente lo spazio interno. E insieme alle ventole e al dissipatore, contribuisce a tenere stabile la pressione dell’aria necessaria alle dinamiche termiche del sistema.

Un design che si ispira alla natura.

Il caratteristico pattern tridimensionale di Mac Pro si basa su un fenomeno che si verifica in natura nelle strutture molecolari dei cristalli. Una rete di cavità semisferiche, interconnesse tra loro, aumenta la superficie utile ottimizzando il flusso dell’aria e la rigidità strutturale.

Più aria che metallo.

Per creare il pannello, un pattern a sfere viene ricavato lavorando le superfici interna ed esterna dell’alluminio. Il risultato è un design traforato e leggero che oltre a ottimizzare il flusso dell’aria garantisce un’estrema rigidità della struttura.

Il fascino della funzionalità.

Per quanto potente, una macchina non rende al massimo se il suo design non tiene conto di come verrà utilizzata in concreto. Maniglie, porte e chiusura superiori, ruote opzionali e tutti i componenti con cui interagisci: qui tutto è pensato per funzionare in modo semplice e intuitivo. E per farti lavorare senza perdere un istante.

Maniglie in acciaio inossidabile.

Le maniglie arrotondate offrono una presa molto comoda. E fanno parte del telaio, perciò Mac Pro è eccezionalmente solido e stabile quando lo sollevi o lo sposti.

Porte superiori. Ruote. Chiusura superiore.

Trovi due porte Thunderbolt 3 nella parte superiore, proprio dove sono più comode da raggiungere. Grazie alle ruote opzionali, Mac Pro è facile da trasportare sul set o da uno studio all’altro. E la chiusura superiore diventa anche una maniglia: basta ruotarla e afferrarla per sganciare e sfilare lo chassis in alluminio dal telaio, in modo da accedere all’intero sistema.

Potenza di due.

Metti insieme Mac Pro e Pro Display XDR di Apple per creare la postazione di lavoro definitiva. E ammira i tuoi progetti sul primo display Retina 6K da 32" al mondo.

Usa l’AR per vedere Mac Pro nel tuo spazio di lavoro.

Apri questa pagina usando Safari sul tuo iPhone o iPad.

Guarda in AR