Funzioni che lavorano in team per far lavorare meglio ogni team.

Le tecnologie evolute di macOS Server offrono più potenza e controllo, e facilitano la collaborazione. Così, nella tua squadra, ognuno potrà dare il massimo.

Gestore profilo.

La tua stanza dei bottoni.

Con il Gestore profilo è facile distribuire, configurare e gestire i Mac e i dispositivi iOS della tua organizzazione. Puoi fare tutto da qui: creare profili di configurazione degli account utente per email, calendari, contatti e messaggi, definire le impostazioni di sistema, imporre restrizioni, applicare policy per PIN e password, e molto altro. Gestore profilo semplifica la distribuzione di app e libri acquistati tramite il Volume Purchase Program dell’App Store e le cui licenze sono gestite centralmente. In più mette a disposizione un portale web self‑service: da qui gli utenti possono scaricare e installare nuovi profili di configurazione, cancellare le password memorizzate e, se il loro Mac, iPhone o iPad viene perso o rubato, decidere di bloccarlo o di cancellarne il contenuto a distanza. E con il Gestore profilo puoi anche avviare installazioni push delle app aziendali in macOS e dei file multimediali in iOS, tra cui PDF, ePub e documenti iBooks Author.

Funzioni per iOS e macOS

Con macOS Server puoi assegnare le app del Volume Purchase Program (VPP) anche ai dispositivi e non più solo all’ID Apple dell’utente. In questo modo per installare le app VPP su dispositivi iOS e computer Mac non c’è più bisogno di configurare un ID Apple o di mandare inviti. E le app già installate su un dispositivo possono essere riassegnate all’ID Apple di un nuovo utente, senza cancellare l’app stessa o i dati dell’utente precedente.

Funzioni per iOS

Si possono installare nuove app dell’App Store e aggiornamenti di app anche se l’App Store è stato disabilitato. E quelle configurate per usare Kerberos lanceranno automaticamente la “per app VPN” non appena un utente esegue il login. È possibile iscrivere iPad e iPhone al Device Enrollment Program (DEP) e rimuovere la nuova opzione “Migra da Android”. Con le nuove regole per l’uso dei network, i gruppi o le aziende possono specificare il modo in cui le app gestite usano le reti, per esempio limitando la possibilità di collegarsi su rete cellulare o in roaming. Ed è anche possibile aggiornare all’ultima versione di iOS i dispositivi supervisionati iscritti al DEP.

Con le restrizioni di macOS Server si può impedire ai dispositivi di usare Mail Drop o AirDrop. Esistono restrizioni anche per i dispositivi supervisionati: si può impedire la modifica dello sfondo, del nome del dispositivo o delle impostazioni di attendibilità delle app aziendali, l’uso della Libreria foto di iCloud e delle scorciatoie da tastiera, l’abbinamento con Apple Watch e l’impostazione di un codice di accesso.

Funzioni per macOS

Durante il setup iniziale del sistema, puoi creare automaticamente un account amministratore che resterà nascosto ai normali utenti. E hai anche altre possibilità: durante l’iscrizione al DEP puoi creare un nuovo account standard (non amministratore) o saltare l’impostazione dell’account. Altrimenti puoi configurare Impostazione Assistita di macOS perché crei un nuovo account standard, o salti del tutto il passaggio di creazione dell’account durante l’iscrizione al DEP.

Xsan.

L’evoluzione dell’archiviazione.

Xsan è un’eccellente soluzione modulare per potenziare e unificare le operazioni di archiviazione: i collaboratori possono accedere velocemente e simultaneamente a terabyte di dati centralizzati. Parte integrante di macOS, Xsan permette a qualsiasi Mac di accedere a un volume Xsan o StorNext usando reti Fibre Channel o Ethernet.

NetInstall.

Fatica zero. Su tutta la linea.

NetInstall è pensato per chi gestisce l’installazione di sistemi operativi e aggiornamenti software. È il perfetto assistente IT e può installare in modo automatizzato qualsiasi cosa: una nuova versione di macOS, una suite di applicazioni per un gruppo di lavoro, o magari entrambe. Con NetInstall risparmi tempo, fatica e denaro: i costi legati alla distribuzione su disco spariscono, e gli amministratori di sistema non devono più configurare manualmente ogni singolo computer.