Apple Remote Desktop 3
La gestione delle postazioni divena semplice.
Apple Remote Desktop

Apple Remote Desktop è il modo migliore per gestire i computer Mac sulla tua rete. Distribuire software, offrire aiuto online in tempo reale agli utenti finali, creare dettagliati rapporti software e hardware, automatizzare i task gestionali di routine: tutte cose che puoi fare senza abbandonare la tua scrivania. Grazie alle azioni di Automator, alla ricerca Spotlight remota e a un nuovo widget di Dashboard, Apple Remote Desktop 3 semplifica ogni operazione.

Apple Remote Desktop 3, il pluripremiato sistema di gestione desktop per Mac OS X, presenta oltre 50 nuove funzionalità in grado di offrire notevoli miglioramenti nella distribuzione software, nella gestione dei contenuti e nell'assistenza remota. Apple Remote Desktop 3 offre inoltre un'ampia gamma di caratteristiche ad alte prestazioni, tra cui velocissime ricerche Spotlight su più sistemi Mac OS X, oltre 40 azioni Automator per una facile automazione dei task più ripetitivi, un widget di Dashboard per un'osservazione rapida e pratica dei sistemi remoti e infine AutoInstall, per aggiornare automaticamente il software sui sistemi portatili una volta ricollegati alla rete.

AutoInstall

Aggiornamenti di prima scelta

Installare software o aggiornamenti sulla rete non è mai stato così facile. Seleziona un pacchetto esistente, di Apple o di terze parti, e usa Install Package per copiarlo e installarlo sui tuoi computer client. Lo stesso vale anche per i pacchetti personalizzati. Apple Remote Desktop avviserà degli aggiornamenti gli utenti dei tuoi sistemi e riavvierà persino le macchine in remoto.

AutoInstall ti consente di passare il software su un Task Server, che si occuperà quindi della distribuzione dei pacchetti per l'installazione sui computer client. Puoi persino impostare una programmazione per le installazioni affinché vengano eseguite nel momento più idoneo a seconda delle tue esigenze. E se un computer non è in rete, Task Server ne terrà traccia e installerà automaticamente il pacchetto una volta che il sistema sarà tornato online.

Remote Control

Automazione per i tuoi Mac

I task amministrativi possono comportare una notevole perdita di tempo ma ora diventeranno solo un lontanissimo ricordo, grazie alle azioni Automator aggiunte ad Apple Remote Desktop 3. Per utilizzare le azioni Automator, tutto ciò che dovrai fare è trascinare le azioni per costruire il tuo workflow.

Apple Remote Desktop 3 include oltre 40 azioni Automator, che potrai applicare per impostare le immagini della Scrivania, le preferenze del Finder, le preferenze del risparmio energetico, i fusi orari predefiniti e tanto altro ancora.

No Need to Make House Calls

Assistenza in presa diretta

Le funzionalità di condivisione dello schermo offerte da Apple Remote Desktop ti consentono di offrire un supporto immediato agli utenti in remoto, facendo risparmiare tempo prezioso a te e a loro. Non vuoi che i tuoi task amministrativi siano visibili agli altri? Nessun problema: attiva la nuova modalità "Curtain" (tenda) per bloccare la visualizzazione della Scrivania da parte dell'utente. Si tratta di una caratteristica eccellente quando aggiorni un display di accesso pubblico. Avrai il pieno controllo sul sistema, ma il tuo lavoro si svolgerà lontano da occhi indiscreti.

Gli amministratori dotati di Mac OS X possono inoltre utilizzare il widget Remote Desktop per osservare e accedere ai computer sotto il loro controllo. E se vuoi spostare documenti o cartelle su un unico computer, la nuova funzionalità di copia in remoto, facilissima da utilizzare, rende questa operazione un gioco da ragazzi. Puoi inoltre copiare e incollare oggetti tra i sistemi locali e remoti, senza ulteriori passaggi.

Reporting for Duty

Report, che passione

La nuova ricerca Spotlight remota sfrutta una delle più potenti funzionalità di Mac OS X. Ora puoi eseguire velocissime ricerche come specificate dall'utente sui sistemi client remoti. I documenti risultanti possono essere copiati sul sistema amministratore per eseguire dei report.

Apple Remote Desktop semplifica infatti la compilazione di report sull'utilizzo delle applicazioni, cronologia, inventario e tanto altro ancora. I report hardware raccolgono oltre 200 attributi sui sistemi Mac OS X in rete, mentre i report software raccolgono informazioni su 16 attributi del file system. I report di inventario possono essere raccolti anche dai sistemi portatili non connessi alla rete e i risultati vengono archiviati nel database SQL incluso per un veloce accesso.