AppleCare Protection Plan per Mac ("APP per Mac")
AppleCare Protection Plan per Display Apple (“APP per Display Apple”)
AppleCare Protection Plan per Apple TV (“APP per Apple TV”)

Legge per la tutela del consumatore
 
I benefici conferiti dai piani sopraindicati si aggiungono a tutti i diritti previsti dalla legge per la tutela del consumatore, ivi inclusi, in via esemplificativa, i diritti relativi alla mancata conformità dei prodotti. Nessuna delle condizioni di tali piani può produrre effetti pregiudizievoli sui diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore.
 
Per quanto concerne gli acquisti effettuati dai consumatori in Italia, il periodo utile per inoltrare reclami in caso di mancato rispetto del contratto di vendita è di 2 anni a partire dalla data di consegna. I consumatori possono sempre avvalersi dei diritti previsti dal Codice del consumo italiano, Decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005. Tali reclami sono soggetti alle condizioni e ai requisiti imposti dalla legge locale.
 
Laddove siano applicabili diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore in aggiunta ai diritti previsti dal piano, l’acquirente ha la possibilità di scegliere se presentare un reclamo sulla base della legge per la tutela del consumatore oppure del piano.
 
Importante: le condizioni enunciate nel piano non trovano applicazione nell’ambito dei reclami presentati sulla base della legge per la tutela del consumatore.
 
Per ulteriori informazioni sulla legge per la tutela del consumatore, visitare il sito web Apple (www.apple.com/legal/warranty/statutoryrights.html) o contattare l’associazione locale dedicata alla tutela dei consumatori.
 
1. Il Piano. Il presente contratto di assistenza regola l’assistenza hardware e il supporto tecnico forniti all’acquirente da Apple Distribution International o dal suo avente causa (“Apple”) sulla base dei piani sopraindicati (ciascuno dei quali è indicato come il “Piano” nel presente documento) per il prodotto e gli accessori a marchio Apple contenuti nella confezione originale (“Apparecchiatura coperta”) riportati nel documento di prova della copertura (“Conferma del Piano”).
 
2. Durata della copertura.
La copertura ha inizio a decorrere dall’acquisto del Piano e cessa nella data specificata nella Conferma del Piano (“Periodo di copertura”). Al fine di ottenere la Conferma del Piano, l’acquirente è tenuto a registrare presso Apple l’Apparecchiatura coperta e il numero di registrazione del Piano (“Numero di contratto del Piano”). Qualora sia disponibile la registrazione automatica, l’acquirente potrebbe ricevere una Conferma del Piano separata.  Se, nonostante la registrazione automatica, all’acquirente non viene fornita una Conferma del Piano separata, la ricevuta di vendita originale costituirà la Conferma del Piano. Le condizioni specificate nel presente Piano, la ricevuta di vendita originale per il Piano e il documento di Conferma del Piano formano parte integrante del contratto di assistenza. Il costo del Piano è riportato nella ricevuta di vendita originale. La copertura dell’assistenza hardware e del supporto tecnico prevista dal Piano si aggiunge a quella prevista dalla garanzia hardware del produttore e dal relativo supporto tecnico gratuito.
 
3. Oggetto della copertura
 
3.1 Assistenza hardware
 
Qualora, durante il Periodo di copertura, l’acquirente presenti un reclamo valido comunicando ad Apple che (i) è stato riscontrato un difetto relativo a materiali o fabbricazione nell’Apparecchiatura coperta; oppure che (ii) la batteria coperta raggiunge una carica inferiore all’ottanta percento (80%), a differenza di quanto riportato nelle specifiche originali, Apple potrà procedere (a) alla riparazione gratuita delle parti difettose utilizzando parti nuove o equivalenti alle nuove in termini di prestazioni e affidabilità; oppure (b) alla sostituzione dell’Apparecchiatura coperta con un prodotto nuovo o equivalente al nuovo in termini di prestazioni e affidabilità ed equivalente almeno dal punto di vista funzionale al prodotto originale. In caso di sostituzione dell’Apparecchiatura coperta, il prodotto originale diverrà di proprietà di Apple, mentre il prodotto sostitutivo diverrà di proprietà dell’acquirente, con copertura per la durata residua del Piano.
 
3.2 Apparecchiatura coperta
 
In aggiunta al prodotto e agli accessori a marchio Apple contenuti nella confezione originale, con l’espressione “Apparecchiatura coperta” si intende quanto segue, in funzione del Piano acquistato:
 
(i) Con APP per Mac: (a) un display Apple compatibile, se acquistato contestualmente all’Apparecchiatura coperta; (b) un mouse, un Magic Trackpad, un Apple Battery Charger e una tastiera Apple, se inclusi con l’Apparecchiatura coperta oppure acquistati con un Mac mini o un Mac Pro; e (c) una base AirPort Express o AirPort Extreme, AirPort Time Capsule, moduli di memoria (RAM) Apple e SuperDrive USB Apple, se usati con l’Apparecchiatura coperta e acquistati dallo stesso cliente non meno di due anni prima rispetto all’Apparecchiatura coperta.
 
(ii) Con APP per Apple TV: una base AirPort Express o AirPort Extreme e AirPort Time Capsule, se usate con l’Apparecchiatura coperta e acquistate dallo stesso cliente non meno di due anni prima rispetto all’Apparecchiatura coperta.
 
3.3 Supporto tecnico
 
Durante il Periodo di copertura, Apple consente all’acquirente di usufruire delle risorse di supporto tecnico telefonico e online. Il supporto tecnico può includere: assistenza per le operazioni d’installazione, avvio, configurazione, risoluzione dei problemi e ripristino (ad eccezione del recupero di dati), ivi inclusi archiviazione, recupero e gestione di file; interpretazione dei messaggi relativi a errori di sistema; individuazione dei casi in cui è necessario un intervento di assistenza hardware. Apple offre assistenza per l’ultima versione disponibile del software supportato, nonché per la precedente release principale. Ai fini della presente sezione, per “release principale” s’intende una versione importante del software distribuita sul mercato da Apple, il cui numero sia in formato simile a “1.0” o “2.0” e che non sia in versione beta o pre-release. L’ambito del supporto tecnico fornito all’acquirente varia in funzione del Piano acquistato, come descritto di seguito.
 
3.4 Ambito del supporto tecnico
 
(i) Con APP per Mac, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, il software del sistema operativo Apple (“Mac OS”) e le applicazioni software a marchio Apple progettate per l’utilizzo con l’Apparecchiatura coperta (“Software consumer”). Apple offre inoltre il supporto tecnico mediante l’interfaccia utente grafica per i problemi legati all’amministrazione del server e alla gestione della rete con il software server del sistema operativo Apple (“Mac OS Server”) su un Mac.
 
(ii) Con APP per Display Apple, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta e i problemi di connettività tra l’Apparecchiatura coperta e un Computer supportato.
 
(iii) Con APP per Apple TV, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, le applicazioni software preinstallate nell’Apparecchiatura coperta (“Software dell’Apple TV”), nonché per i problemi di connettività tra l’Apparecchiatura coperta, un Computer supportato e un “Televisore supportato”, ossia un televisore conforme alle specifiche di connettività dell’Apparecchiatura coperta.
 
4. Esclusioni dalla copertura
 
4.1 Assistenza hardware.
 
 Il Piano non si applica a:
 
(i) Installazione, rimozione o smaltimento dell’Apparecchiatura coperta oppure fornitura di attrezzature per il periodo in cui l’Apparecchiatura coperta è sottoposta al servizio di assistenza;
 
(ii) Danni causati da
 
(a) un prodotto diverso dall’Apparecchiatura coperta,
 
(b) incidente, uso non corretto o improprio, contatto con liquidi, incendio, terremoto o altra causa esterna,
 
(c) utilizzo dell’Apparecchiatura coperta al di fuori degli usi consentiti o previsti descritti dal produttore nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l’Apparecchiatura coperta, ovvero
 
(d) interventi di assistenza (ivi inclusi upgrade ed espansioni) non effettuati da rappresentanti di Apple o da un fornitore di servizi Apple autorizzato (“AASP”);
 
(iii) Utilizzo di un’Apparecchiatura coperta contraddistinta da un numero di serie alterato, rimosso o reso illeggibile oppure che abbia subito modifiche al fine di alterarne le funzionalità o le capacità senza l’autorizzazione scritta del produttore;
 
(iv) Utilizzo di un’Apparecchiatura coperta che sia stata smarrita o rubata. Il presente Piano copre esclusivamente l’Apparecchiatura coperta che viene restituita ad Apple nella sua interezza;
 
(v) Danni estetici all’Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, graffi, ammaccature e porte con parti in plastica rotte;
 
(vi) Parti consumabili, come le batterie, fatti salvi i casi di copertura per le batterie secondo quanto previsto da APP per Mac o APP per Apple TV o per i problemi dovuti a difetti di materiali o fabbricazione;
 
(vii) Interventi di manutenzione preventiva sull’Apparecchiatura coperta; oppure
 
(viii) Difetti derivanti da normale usura o altrimenti dovuti alla normale obsolescenza del prodotto.
 
4.2 Supporto tecnico.
 
Il Piano non include:
 
(i) Problematiche che possono essere risolte con un upgrade del software all’ultima versione disponibile;
 
(ii) Utilizzo o modifica dell’Apparecchiatura coperta, di Mac OS, del Software dell’Apple TV o del Software consumer secondo modalità non previste dal produttore nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l’Apparecchiatura coperta;
 
(iii) Prodotti di terze parti oppure effetti o influenze degli stessi sull’Apparecchiatura coperta, su Mac OS, su Mac OS Server, sul Software dell’Apple TV o sul Software consumer;
 
 
(iv) Utilizzo di un computer o un sistema operativo nell’ambito di APP per Display Apple che non sia interessato da problemi di connettività con l’Apparecchiatura coperta;
 
(v) Utilizzo di un computer o un sistema operativo nell’ambito di APP per Apple TV che non sia interessato dal Software dell’Apple TV oppure da problemi di connettività con l’Apparecchiatura coperta;
 
(vi) Software Apple diverso da Mac OS, Mac OS Server, Software dell’iPod, Software dell’Apple TV o Software consumer, come da copertura ai sensi del Piano applicabile;
 
(vii) Software Mac OS per server, fatti i salvi i casi in cui l’interfaccia utente grafica venga utilizzata per problemi legati all’amministrazione del server e alla gestione della rete con Mac OS Server su un Mac;
 
(viii) Software Mac OS, tutti i software a marchio Apple contrassegnati dalla dicitura “beta”, “pre-release” o “anteprima” oppure software con etichette simili;
 
(ix) Browser web di terze parti, applicazioni email e software ISP (fornitore di servizi internet) o le configurazioni di Mac OS necessarie per il relativo utilizzo; ovvero
 
(x) Danni a eventuali software o dati presenti o registrati nell’Apparecchiatura coperta, oppure perdita di tali software o dati. Le operazioni di ripristino e reinstallazione di programmi software e dati utente non sono coperte dal presente Piano.
 
5. Procedura per ottenere assistenza e supporto
 
Per ottenere l’assistenza hardware e il supporto tecnico, utilizzare le risorse del supporto Apple descritte di seguito. In caso di chiamata, il rappresentante del supporto tecnico Apple incaricato chiederà di indicare il Numero di contratto del Piano o il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta prima di fornire l’assistenza. L’acquirente è tenuto a conservare la Conferma del Piano e la ricevuta di vendita originale sia per l’Apparecchiatura coperta, sia per il Piano, dal momento che tali documenti sono necessari in caso di dubbi relativi all’idoneità del prodotto per la copertura.
 
Informazioni sul supporto nei vari Paesi
AASP e Apple Store
Assistenza e supporto Apple
 
6. Opzioni di assistenza hardware
 
6.1 A sua discrezione, Apple fornirà i servizi di assistenza hardware con una o più delle seguenti opzioni:
 
(i) Servizio Carry-in. Il servizio Carry-in è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. L’acquirente è tenuto a consegnare l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un Apple Store che offre il servizio Carry-in. L’intervento di assistenza sarà effettuato in tale sede. In alternativa, l’Apparecchiatura coperta potrà essere inviata a un centro del Servizio di riparazione Apple (“ARS”) perché venga sottoposta all’intervento. Una volta completato l’intervento, l’acquirente verrà informato e dovrà recuperare tempestivamente l’Apparecchiatura coperta.
 
(ii) Servizio On site. Il servizio On site è disponibile per molti computer desktop se l’Apparecchiatura coperta si trova entro un raggio di 80 chilometri dalla sede di un fornitore di servizi Apple autorizzato a tale scopo. Qualora si determini la disponibilità del servizio On site, Apple provvederà a inviare un tecnico di assistenza presso il luogo in cui si trova l’Apparecchiatura coperta. L’intervento di assistenza sarà effettuato in loco. In alternativa, il tecnico di assistenza trasporterà l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un centro ARS per la riparazione. Qualora l’Apparecchiatura coperta venga riparata presso la sede di un AASP o un centro ARS, Apple si occuperà del trasporto per riconsegnare all’acquirente l’Apparecchiatura coperta in seguito all’esecuzione dell’intervento. Se al tecnico di assistenza non viene consentito l’accesso all’Apparecchiatura coperta nell’orario prefissato, eventuali successive visite on site potranno comportare l’addebito di costi aggiuntivi.
 
(iii) Servizio Mail-in. Il servizio Mail-in diretto è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. Qualora si determini l’idoneità dell’Apparecchiatura coperta per il servizio Mail-in, Apple invierà all’acquirente le lettere di vettura prepagate ed eventualmente i materiali per l’imballaggio, laddove non sia più disponibile la confezione originale. In tal modo, l’acquirente stesso potrà inviare l’Apparecchiatura coperta a un centro ARS in conformità con le istruzioni fornite da Apple. Una volta completato l’intervento di assistenza, il centro ARS restituirà l’Apparecchiatura coperta all’acquirente. Se l’acquirente avrà seguito correttamente le istruzioni ricevute, Apple si accollerà tutte le spese di spedizione. In alternativa, Apple o un AASP potrebbe provvedere a ritirare l’Apparecchiatura coperta dall’acquirente e, una volta completato l’intervento di assistenza, a rispedirla direttamente all’acquirente stesso.
 
(iv) Servizio sostituzioni express (“ERS”) o servizio Fai da te (“DIY”) per l’Apparecchiatura coperta. Il servizio ERS è disponibile per alcune Apparecchiature coperte, mentre il servizio DIY è disponibile per i prodotti, le parti o gli accessori che possono essere facilmente sostituiti senza l’ausilio di strumenti, ad esempio mouse o tastiere. Qualora sia disponibile il servizio ERS o DIY, a seconda dei casi, attenersi alla seguente procedura.
 
(a) Assistenza per cui Apple richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple può richiedere un’autorizzazione di addebito su carta di credito a titolo di garanzia per il prezzo al dettaglio del prodotto, della parte o dell’accessorio sostitutivo e per i costi di spedizione applicabili. Se l’acquirente non può fornire l’autorizzazione di addebito su carta di credito, l’assistenza potrebbe non essere disponibile. In tal caso, Apple offrirà una soluzione alternativa. Apple invierà all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito. Se l’acquirente avrà seguito correttamente le istruzioni, Apple annullerà l’autorizzazione di addebito su carta di credito, pertanto non saranno addebitati costi per il prodotto, la parte o l’accessorio, né per la spedizione. In caso di mancata restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito come richiesto, ovvero in caso di restituzione di un prodotto, una parte o un accessorio non idoneo all’assistenza, Apple addebiterà sulla carta di credito l’importo autorizzato.
 
(b) Assistenza per cui Apple non richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple invierà gratuitamente all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di smaltimento del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito.
 
(c) Apple non è responsabile di eventuali spese di manodopera sostenute dall’acquirente in relazione al servizio ERS o DIY. Se è necessaria ulteriore assistenza, contattare Apple al numero di telefono riportato sopra oppure recarsi presso la sede di un AASP o un Apple Store.
 
6.2 Nei Paesi diversi da quello di acquisto, l’assistenza sarà limitata alle opzioni disponibili nel Paese in questione. Qualora l’assistenza per l’Apparecchiatura coperta non sia disponibile nel Paese in cui viene richiesta, se diverso da quello di acquisto, è possibile che all’acquirente vengano addebitati costi aggiuntivi di spedizione e gestione. Quando l’acquirente richiede assistenza in un Paese diverso da quello di acquisto, è tenuto a rispettare tutte le leggi e le normative vigenti in materia d’importazione ed esportazione ed è totalmente responsabile di dazi doganali, IVA, imposte e oneri associati. Per quanto concerne l’assistenza a livello internazionale, Apple può riparare o sostituire gli articoli difettosi (prodotti e parti) con altri equiparabili conformi agli standard locali.
 
7. Responsabilità dell’acquirente
 
Per usufruire del servizio di assistenza o del supporto previsto dal Piano, l’acquirente è tenuto ad attenersi alla seguente procedura:
(i) Fornire il Numero di contratto del Piano e una copia della prova d’acquisto originale del Piano, se richiesta;
 
(ii) Fornire le informazioni sui sintomi e sulle cause dei problemi riguardanti l’Apparecchiatura coperta;
 
(iii) Rispondere alle richieste di informazioni sull’Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, il numero di serie, il modello, la versione del sistema operativo e del software installato, eventuali periferiche collegate o installate, eventuali messaggi di errore visualizzati, le operazioni eseguite prima che si verificasse il problema e le azioni intraprese per risolverlo;
 
(iv) Seguire le istruzioni impartite da Apple, ivi inclusi, in via esemplificativa, l’invio ad Apple dei soli prodotti e accessori soggetti al servizio di riparazione o sostituzione e l’imballaggio dell’Apparecchiatura coperta in modo conforme alle istruzioni per la spedizione;
 
(v) Aggiornare il software alle ultime release pubblicate prima di richiedere l’assistenza; e
 
(vi) ASSICURARSI DI ESEGUIRE UN BACKUP DELLE APPLICAZIONI E DEI DATI PRESENTI NELL’APPARECCHIATURA COPERTA. DURANTE L’ESECUZIONE DELL’INTERVENTO DI ASSISTENZA, APPLE POTREBBE RIPRISTINARE LA CONFIGURAZIONE SOFTWARE ORIGINALE DELL’APPARECCHIATURA COPERTA E INSTALLARE LE SUCCESSIVE RELEASE DI AGGIORNAMENTI, CON CONSEGUENTE ELIMINAZIONE DELLE APPLICAZIONI E DI TUTTI I DATI PRESENTI NELL’APPARECCHIATURA COPERTA PRIMA DELL’INTERVENTO. È responsabilità dell’acquirente reinstallare tutti gli altri programmi software, dati e password.
 
8. Limitazione di responsabilità
 
8.1        Se l’acquirente agisce in qualità di consumatore, nessuna delle presenti condizioni può limitare o escludere la responsabilità di Apple in caso di violazione delle leggi applicabili al Piano.
 
8.2        Se l’acquirente è un soggetto diverso da un consumatore:
 
(i)   le condizioni generali qui enunciate rappresentano nella loro interezza gli obblighi e le responsabilità di Apple in relazione ai servizi previsti dal presente Piano;
 
(ii) non vi sono garanzie, condizioni o altri termini che vincolano Apple se non quelli espressamente dichiarati nel Piano;
 
(iii) eventuali garanzie, condizioni o altri termini riguardanti prodotti o servizi, che potrebbero essere altrimenti impliciti o incorporati nel Piano ai sensi della legge scritta, del diritto di Common Law, delle leggi applicabili nel Paese di acquisto del Piano o in altro modo (ivi inclusi, in via esemplificativa, eventuali termini impliciti in materia di qualità, idoneità allo scopo, ragionevole cura e competenza) sono esplicitamente esclusi dal presente Piano nella misura massima consentita dalla legge. In particolare, non è responsabilità di Apple garantire l’idoneità del Piano agli scopi dell’acquirente.
 
8.3        Nessuna disposizione del presente Piano può limitare o escludere la responsabilità di Apple (i) per lesioni personali o decesso causati da negligenza; (ii) per frode; (iii) per qualsiasi violazione degli obblighi impliciti nelle leggi nazionali obbligatorie applicabili in materia di proprietà; oppure (iv) nei casi in cui tale responsabilità non può essere limitata o esclusa dalla legge, in particolare ai sensi degli articoli 33 e seguenti del Codice del consumo.
 
8.4        Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, ai sensi del Piano Apple non può essere ritenuta responsabile di eventuali perdite di ricavi, profitti, contratti o dati né di eventuali perdite o danni indiretti o conseguenti di alcun tipo, in qualunque modo essi avvengano e che siano derivanti da responsabilità civile (ivi inclusa la negligenza), violazione del contratto o altro.
 
8.5        Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, la massima responsabilità complessiva di Apple ai sensi del Piano, sia per contratto, responsabilità civile (inclusa la negligenza) o altro, non supererà in nessun caso l’importo a carico dell’acquirente verso Apple in base al Piano.
 
9. Recesso
 
È possibile recedere in qualsiasi momento dal presente Piano, per qualsivoglia ragione. Qualora si opti per il recesso, contattare Apple al numero di telefono corrispondente al Paese da cui si effettua la chiamata tra quelli elencati in support.apple.com/it-it/HT201232 oppure inviare un preavviso scritto in cui si riporta il Numero di contratto del Piano al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Repubblica d’Irlanda). A tale comunicazione deve essere allegata una copia della prova d’acquisto originale del Piano. Se l’acquirente è un consumatore, qualora la sottoscrizione del Piano sia stata effettuata dal sito web di un Apple Store o per telefono, il recesso dal presente Piano può avvenire entro quattordici (14) giorni a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso. L’acquirente riceverà un rimborso totale. Gli articoli da 50 a 61 del Decreto legislativo italiano n. 206 del 6 settembre 2005 (Codice del consumo) si applicano al presente Piano se (i) la sottoscrizione del Piano è stata effettuata dal sito web di un Apple Store, oppure se (ii) l’esecuzione del Piano avviene come “contratto a distanza”.  Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, in caso di recesso esercitato entro trenta (30) giorni dall’acquisto del Piano oppure dalla ricezione delle presenti condizioni generali, se successiva, l’acquirente riceverà un rimborso totale, dedotto il valore dell’assistenza eventualmente fornita ai sensi del Piano. In caso di recesso esercitato oltre trenta (30) giorni dalla ricezione del presente Piano, l’acquirente riceverà un rimborso proporzionale al prezzo di acquisto originale, calcolato in funzione della percentuale del Periodo di copertura ancora valida a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso, dedotti (a) una penale per il recesso pari a € 25,00 oppure al dieci per cento (10%) dell’importo pro-rata, se inferiore, nonché (b) il valore dell’eventuale assistenza fornita ai sensi del Piano. La suddetta penale non è applicabile qualora il recesso esercitato dall’acquirente si basi su un diritto di recesso stabilito dalla legge o su un diritto di restituzione, entrambi previsti per i consumatori (ad esempio, durante un periodo di ripensamento sancito per legge). Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano per frode o dichiarazione inesatta. Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano, previo preavviso scritto di trenta (30) giorni, anche nel caso in cui le parti di ricambio per l’Apparecchiatura coperta risultino indisponibili. Se l’acquirente è un consumatore, Apple, qualora decida di recedere dal presente Piano, deve versare a titolo di penale un importo pari al doppio della penale per recesso che l’acquirente stesso avrebbe dovuto versare nel caso in cui avesse esercitato il recesso nello stesso momento.
 
10. Cessione del Piano
 
(i) Con trasferimento dell’Apparecchiatura coperta a un nuovo proprietario. Fatte salve le restrizioni stabilite di seguito, l’acquirente può cedere una tantum in via permanente tutti i diritti di cui è titolare ai sensi del Piano a vantaggio di un soggetto terzo, a condizione che: (a) la cessione includa la prova d’acquisto originale, la Conferma del Piano e tutto il materiale d’imballaggio del Piano, ivi inclusi i materiali cartacei e le presenti condizioni generali; (b) l’acquirente comunichi la cessione ad Apple inviando per posta l’avviso di cessione al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Repubblica d’Irlanda); e (c) il soggetto terzo che riceve il Piano accetti le condizioni generali del Piano. In fase di comunicazione ad Apple della cessione del Piano, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta trasferita, nonché nome e cognome, indirizzo, numero telefonico e indirizzo email del nuovo proprietario.
 
(i) Con trasferimento dall’Apparecchiatura coperta originale a una nuova Apparecchiatura coperta. L’acquirente può cedere una tantum in via permanente la copertura prevista dal Piano a vantaggio di un nuovo prodotto Apple che sia di sua proprietà e che sia stato acquistato entro trenta (30) giorni dall’acquisto dell’Apparecchiatura coperta. Il nuovo prodotto deve essere idoneo per la copertura prevista dal Piano; inoltre, al momento della cessione, entrambi i prodotti devono essere coperti dalla garanzia hardware limitata di un (1) anno di Apple. Apple emetterà una Conferma del Piano per il nuovo prodotto, che di conseguenza diverrà l’Apparecchiatura coperta. In fase di comunicazione ad Apple della cessione, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, i numeri di serie e le prove d’acquisto dei prodotti oggetto di cessione inviando ad Apple per posta l’avviso di cessione nella modalità prevista dalla sezione immediatamente precedente.
 
11. Privacy
 
Apple tratterà e utilizzerà i dati dei clienti in conformità con la Politica di tutela della privacy di Apple, consultabile all’indirizzo www.apple.com/legal/warranty/privacy.
 
12. Disposizioni generali
 
(i) Nessun rivenditore, agente o dipendente di Apple è autorizzato ad apportare modifiche, estensioni o aggiunte alle condizioni del presente contratto di assistenza.
 
(ii) Qualsiasi condizione considerata illegittima o non applicabile deve essere disgiunta dal presente contratto di assistenza per mantenere invariata la legittimità o l’applicabilità delle restanti condizioni.
 
(iii) L’acquirente concorda che le informazioni o i dati forniti ad Apple nell’ambito del presente Piano non sono confidenziali o di proprietà esclusiva dell’acquirente stesso.
 
(iv) L’acquirente è tenuto ad acquistare e registrare il Piano entro dodici (12) mesi dalla data d’acquisto originale dell’Apparecchiatura coperta.
 
(v) Gli obblighi finanziari previsti dal presente Piano sono a carico di Apple Distribution International, Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Repubblica d’Irlanda. Qualora Apple Distribution International non fosse in grado di soddisfare tali obblighi, questi saranno presi in carico da Apple Operations Europe, azienda con sede legale nella Repubblica d’Irlanda e sottoposta alle relative leggi vigenti.
 
(vi) Il presente Piano è offerto e valido solo se l’acquirente è residente in un Paese in cui Apple o le sue società affiliate offrono il Piano come di seguito indicato: www.apple.com/legal/applecare/countrylist.html. Il presente Piano non è offerto a soggetti non ancora maggiorenni. Il presente Piano non è disponibile nei Paesi in cui è vietato per legge.
 
(vii) Il presente contratto di assistenza è regolato e interpretato ai sensi delle leggi vigenti nel Paese in cui è avvenuto l’acquisto del Piano.
 
092915 APP Mac Italy v6.2

AppleCare Protection Plan per Mac ("APP per Mac")
AppleCare Protection Plan per Display Apple (“APP per Display Apple”)
AppleCare Protection Plan per Apple TV (“APP per Apple TV”)

Legge per la tutela del consumatore
 
I benefici conferiti dai piani sopraindicati si aggiungono a tutti i diritti previsti dalla legge per la tutela del consumatore, ivi inclusi, in via esemplificativa, i diritti relativi alla non conformità dei prodotti. Nessuna delle condizioni di tali piani può produrre effetti pregiudizievoli sui diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore.
 
Per quanto concerne gli acquisti effettuati dai consumatori in Italia, il periodo utile per inoltrare reclami per il mancato rispetto del contratto di vendita è di 2 anni a partire dalla data di consegna; i consumatori rimangono sempre titolari dei diritti previsti dal Codice del Consumo italiano, Decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005. Tali reclami sono soggetti alle condizioni e ai requisiti imposti dalla legge locale.
 
Nei casi in cui siano applicabili diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore in aggiunta ai diritti previsti dal piano, l’acquirente ha la possibilità di scegliere se presentare un reclamo sulla base della legge per la tutela del consumatore oppure del piano.
 
Importante: le condizioni enunciate nel piano non trovano applicazione nell’ambito dei reclami presentati sulla base della legge per la tutela del consumatore.
 
Per ulteriori informazioni sulla legge per la tutela del consumatore, visitare il sito web Apple (www.apple.com/legal/warranty/statutoryrights.html) o contattare l'organizzazione locale dedicata alla tutela dei consumatori.
 
1. Il Piano. Il presente contratto di assistenza regola l’assistenza hardware e il supporto tecnico forniti all’acquirente da Apple Distribution International o dal suo avente causa (“Apple”) sulla base dei piani sopraindicati (ciascuno dei quali è indicato come il “Piano” nel presente documento) per il prodotto e gli accessori con marchio Apple contenuti nella confezione originale (“Apparecchiatura coperta”) riportati nel documento di convalida della copertura (“Conferma del Piano”).
 
2. Inizio e fine della copertura.
La copertura inizia a decorrere dall’acquisto del Piano e cessa nella data specificata nella Conferma del Piano (“Periodo di copertura”). Al fine di ottenere la Conferma del Piano, l’acquirente è tenuto a registrare presso Apple la propria Apparecchiatura coperta e il proprio numero di registrazione del Piano (“Numero di contratto del Piano”). Qualora sia disponibile la possibilità di autoregistrarsi, l'acquirente potrebbe ricevere una Conferma del Piano separata. Qualora sia disponibile la possibilità di autoregistrarsi e l'acquirente non riceva una Conferma del Piano separata, la ricevuta di vendita originale costituirà la Conferma del Piano. Le condizioni specificate nel presente Piano, la ricevuta di vendita originale per il Piano e il documento di Conferma del Piano formano parte integrante del contratto di assistenza. Il costo del Piano è riportato nella ricevuta di vendita originale. La copertura del servizio di assistenza hardware e del supporto tecnico prevista dal Piano si aggiunge a quella prevista dalla garanzia hardware del produttore e dal relativo supporto tecnico gratuito.
 
3. Cosa rientra nella copertura
 
3.1 Servizio di assistenza hardware
 
Qualora durante il Periodo di copertura l'acquirente presenti un reclamo valido notificando ad Apple che (i) è stato riscontrato un difetto relativo a materiali o manodopera nell'Apparecchiatura coperta oppure che (ii) la capacità di una batteria di conservare una carica elettrica è inferiore all'ottanta percento (80%) rispetto a quanto riportato nelle specifiche originali, Apple procede (a) alla riparazione gratuita delle parti difettose utilizzando parti nuove o equivalenti alle nuove in termini di prestazioni e affidabilità oppure (b) alla sostituzione dell'Apparecchiatura coperta con un prodotto nuovo o equivalente al nuovo in termini di prestazioni e affidabilità e che sia almeno equivalente dal punto di vista funzionale al prodotto originale. Qualora Apple sostituisca l’Apparecchiatura coperta, il prodotto originale diverrà di proprietà di Apple e il prodotto sostitutivo di proprietà dell’acquirente, con copertura per il residuo periodo di durata del Piano.
 
3.2 Apparecchiatura coperta
 
In aggiunta al prodotto e agli accessori con marchio Apple contenuti nella confezione originale, l’espressione “Apparecchiatura coperta” include quanto segue, in funzione del Piano acquistato:
 
(i) Con APP per Mac, (a) un display con marchio Apple compatibile, se acquistato contestualmente all'Apparecchiatura coperta, (b) un mouse, un Magic Trackpad, un Apple Battery Charger e una tastiera con marchio Apple, se inclusi con l'Apparecchiatura coperta (oppure acquistati con un Mac mini o un Mac Pro), e (c) una base AirPort Express o AirPort Extreme, AirPort Time Capsule, moduli di memoria (RAM) Apple e SuperDrive USB Apple, se usati in combinazione con l'Apparecchiatura coperta e originariamente acquistati dal cliente entro i due anni precedenti dall'acquisto dell'Apparecchiatura coperta stessa.
 
(ii) Con APP per Apple TV, una base AirPort Express o AirPort Extreme e AirPort Time Capsule, se usati in combinazione con l'Apparecchiatura coperta e originariamente acquistati dal cliente entro i due anni precedenti dall'acquisto dell'Apparecchiatura coperta stessa.
 
3.3 Supporto tecnico
 
Durante il Periodo di copertura, Apple offre all’acquirente l’accesso alle risorse di supporto tecnico telefonico e online. Il supporto tecnico può includere: assistenza per le operazioni d’installazione, avvio, configurazione, risoluzione dei problemi e ripristino (ad eccezione del recupero di dati), ivi inclusi archiviazione, recupero e gestione di file; interpretazione dei messaggi relativi a errori di sistema; individuazione dei casi in cui è necessario un intervento di assistenza hardware. Apple offre assistenza per l’ultima versione disponibile del software supportato, nonché per la precedente release principale. Ai fini della presente sezione, per “release principale” s’intende una versione importante del software distribuita sul mercato da Apple, il cui numero sia in formato simile a “1.0” o “2.0” e che non sia in versione beta o pre-release. L’ambito del supporto tecnico fornito all’acquirente varia in funzione del Piano acquistato, come descritto di seguito.
 
3.4 Ambito del supporto tecnico
 
(i) Con APP per Mac, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, il software del sistema operativo Apple (“Mac OS”) e le applicazioni consumer con marchio Apple preinstallate nell’Apparecchiatura coperta (“Software consumer”). Apple offre inoltre il supporto tecnico mediante l’interfaccia utente grafica per problemi legati all’amministrazione del server e alla gestione della rete con il software server del sistema operativo Apple (“Mac OS Server”) su un Mac.
 
(ii) Con APP per Display Apple, Apple offre il supporto tecnico per l'Apparecchiatura coperta e i problemi di connettività tra l'Apparecchiatura coperta e un Computer supportato.
 
(iii) Con APP per Apple TV, Apple offre il supporto tecnico per l'Apparecchiatura coperta, le applicazioni software preinstallate nell'Apparecchiatura coperta ("Software dell'Apple TV"), nonché per i problemi di connettività tra l'Apparecchiatura coperta, un Computer supportato e un "Televisore supportato", con cui s'intende un televisore conforme alle specifiche di connettività dell'Apparecchiatura coperta.
 
4. Cosa non rientra nella copertura
 
4.1 Servizio di assistenza hardware.
 
 Il Piano non si applica a:
 
(i) Installazione, rimozione o smaltimento dell’Apparecchiatura coperta oppure fornitura di attrezzature per il periodo in cui l’Apparecchiatura coperta è sottoposta al servizio di assistenza;
 
(ii) Danni causati da
 
(a) un prodotto diverso dall’Apparecchiatura coperta,
 
(b) incidente, uso non corretto o improprio, contatto con liquidi, fuoco, terremoto o altra causa esterna,
 
(c) utilizzo dell’Apparecchiatura coperta al di fuori degli usi consentiti o previsti descritti dal produttore nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l’Apparecchiatura coperta, ovvero
 
(d) interventi di assistenza (ivi inclusi upgrade ed espansioni) non effettuati da rappresentanti di Apple o da un Apple Authorized Service Provider (“AASP”);
 
(iii) Utilizzo di un’Apparecchiatura coperta contraddistinta da un numero di serie alterato, rimosso o reso illeggibile oppure che abbia subito modifiche al fine di alterarne le funzionalità o le capacità senza l’autorizzazione scritta del produttore;
 
(iii) l'utilizzo di un’Apparecchiatura coperta che sia stata smarrita o rubata. Il presente Piano copre esclusivamente l’Apparecchiatura coperta che sia stata restituita a Apple nella sua interezza;
 
(v) Danni estetici all’Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, graffi, ammaccature e porte con parti in plastica rotte;
 
(vi) Parti consumabili, come le batterie, fatti salvi i casi di copertura per le batterie secondo quanto previsto da APP per Mac o i problemi dovuti a difetto relativo a materiali o manodopera;
(vii) Interventi di manutenzione preventiva sull’Apparecchiatura coperta; oppure
 
(viii) Difetti derivanti da normale usura o altrimenti dovuti al normale invecchiamento del prodotto.
 
4.2 Supporto tecnico.
 
Il Piano non include:
 
(i) Problematiche che possono essere risolte con un upgrade del software all’ultima versione disponibile;
 
(ii) Utilizzo o modifica dell'Apparecchiatura coperta, di Mac OS, del Software dell'Apple TV o del Software di Consumo secondo modalità non previste dal produttore nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l'Apparecchiatura coperta;
 
(iii) Prodotti di terze parti oppure effetti o influenze degli stessi sull'Apparecchiatura coperta, Mac OS, Mac OS Server, il Software dell'Apple TV o il Software di Consumo;
 
 
(iv) Utilizzo di un computer o sistema operativo nell'ambito di APP per Display Apple che non sia correlato a problemi di connettività con l'Apparecchiatura coperta;
 
(v) Utilizzo di un computer o sistema operativo nell'ambito di APP per Apple TV che non sia correlato al Software dell'Apple TV oppure a problemi di connettività con l'Apparecchiatura coperta;
 
(vi) Software Apple diverso da Mac OS, Mac OS Server, Software dell'iPod, Software dell'Apple TV o Software di Consumo, come da copertura ai sensi del Piano applicabile;
 
(vii) Software Mac OS per server, fatti i salvi i casi in cui l'interfaccia utente grafica venga utilizzata per problemi legati all'amministrazione del server e alla gestione della rete con Mac OS Server su un Mac;
 
(viii) Software Mac OS, tutti i software con marchio Apple contrassegnati dalla dicitura "beta", "pre-release" o "anteprima" oppure software con etichette simili;
 
(ix) Browser web di terze parti, applicazioni email e software ISP (fornitore di servizi internet) o le configurazioni di Mac OS necessarie per il relativo utilizzo; ovvero
 
(x) Danni a eventuali software o dati presenti o registrati nell'Apparecchiatura coperta, oppure perdita di tali software o dati. Le operazioni di ripristino e reinstallazione di programmi software e dati utente non sono coperte dal presente Piano.
 
5. Come ottenere il servizio di assistenza e il supporto
 
L’acquirente può ottenere i servizi di assistenza hardware e il supporto tecnico accedendo alle risorse di supporto Apple descritte di seguito o chiamando il numero telefonico indicato nella Guida introduttiva (la “Guida”). La Guida è fornita nella confezione del Piano. In caso di chiamata, un rappresentante del supporto tecnico Apple risponde al cliente, chiedendo di fornire il Numero di contratto del Piano o il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta prima di fornire l’assistenza. L’acquirente è tenuto a conservare la Conferma del Piano e la ricevuta di vendita originale sia per l’Apparecchiatura coperta sia per il Piano, dal momento che tali documenti sono necessari in caso di dubbi relativi all’idoneità del prodotto per la copertura.
 
 
6. Opzioni di assistenza hardware
 
6.1 A sua discrezione, Apple fornirà i servizi di assistenza hardware con una o più delle seguenti opzioni:
 
(i) Servizio carry-in. Il servizio carry-in è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. L’acquirente è tenuto a consegnare l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un Apple Store che offre il servizio carry-in. L’intervento di assistenza può essere effettuato in tale sede; in alternativa, l'Apple Store o il service provider può inviare a un centro di riparazione Apple (“ARS”, Apple Repair Service) l’Apparecchiatura coperta perché quest'ultima venga sottoposta all’intervento. Una volta informato del completamento dell’intervento, l’acquirente dovrà recuperare tempestivamente l’Apparecchiatura coperta.
 
(ii) Servizio on site. Il servizio on site è disponibile per molti computer desktop se l’Apparecchiatura coperta si trova entro un raggio di 80 chilometri dalla sede di un service provider Apple autorizzato per tale servizio. Qualora Apple determini la disponibilità del servizio on site, Apple provvederà a inviare un tecnico di assistenza presso il luogo in cui si trova l’Apparecchiatura coperta. L’intervento può essere effettuato in tale sede; in alternativa, il tecnico di assistenza può trasportare l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un centro ARS per la riparazione. Qualora l’Apparecchiatura coperta venga riparata presso la sede di un AASP o un centro ARS, Apple provvederà a organizzare il trasporto per riconsegnare al proprietario l’Apparecchiatura coperta in seguito all’esecuzione dell’intervento. Qualora al tecnico di assistenza non sia consentito l’accesso all’Apparecchiatura coperta nell’orario prefissato, eventuali successive visite on site potranno comportare l’addebito di costi aggiuntivi.
 
(iii) Servizio mail-in. Il servizio mail-in è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. Se stabilirà che una determinata Apparecchiatura coperta è idonea per il servizio mail-in, Apple invierà all’acquirente le lettere di vettura prepagate (e anche i materiali per l’imballaggio, qualora l’acquirente non sia più in possesso della confezione originale); in tal modo, l’acquirente stesso potrà provvedere all’invio dell’Apparecchiatura coperta a un centro ARS in conformità con le istruzioni fornite da Apple. Una volta completato l’intervento di assistenza, il centro ARS restituirà l’Apparecchiatura coperta all’acquirente. Se l'acquirente avrà seguito correttamente tutte le istruzioni, Apple si accollerà tutte le spese di spedizione. In alternativa, Apple o un AASP potrebbe provvedere al ritiro dell'Apparecchiatura coperta dall'acquirente e, una volta completato l'intervento di assistenza, a rispedire l'Apparecchiatura coperta direttamente all'acquirente stesso.
 
(iv) Servizio sostituzioni express (“ERS”) o servizio fai da te (“DIY”) per l’Apparecchiatura coperta. Il servizio ERS è disponibile per alcune Apparecchiature coperte, mentre il servizio DIY è disponibile per i prodotti, le parti o gli accessori che possono essere facilmente sostituiti senza l’ausilio di strumenti, ad esempio mouse o tastiere. Qualora nello specifico caso in questione sia disponibile il servizio ERS o DIY, è necessario attenersi alla seguente procedura.
 
(a) Assistenza per cui Apple richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple può richiedere un’autorizzazione su carta di credito a titolo di garanzia per il prezzo al dettaglio del prodotto, della parte o dell’accessorio sostitutivo e per i costi di spedizione applicabili. Se l’acquirente non può fornire l’autorizzazione su carta di credito, l’assistenza potrebbe non essere disponibile; in tal caso, Apple offrirà una soluzione alternativa. Apple invierà all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito. Se l’acquirente avrà seguito correttamente le istruzioni, Apple annullerà l’autorizzazione su carta di credito affinché le spese di spedizione di andata e ritorno per il prodotto, la parte o l’accessorio non vengano addebitate sul relativo conto. In caso di mancata restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito come richiesto, ovvero in caso di restituzione di prodotto, parte o accessorio non idoneo all’assistenza, Apple addebiterà sulla carta di credito l’importo autorizzato.
 
(b) Assistenza per cui Apple non richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple invierà gratuitamente all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di smaltimento del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito.
 
(c) Apple non è responsabile di eventuali spese di manodopera sostenute dall’acquirente in caso di servizio ERS o DIY. Nel caso in cui sia richiesta ulteriore assistenza, contattare Apple al numero di telefono riportato sopra oppure recarsi presso la sede di un AASP o un Apple Store.
 
6.2 Nei Paesi diversi da quello di acquisto, l’assistenza sarà limitata alle opzioni disponibili in ogni specifico Paese. Qualora per l’Apparecchiatura coperta non sia disponibile l’assistenza nel Paese in cui questa viene richiesta (se diverso dal Paese di acquisto), è possibile che all’acquirente vengano addebitati costi aggiuntivi di spedizione e gestione. Se l’assistenza viene richiesta in un Paese diverso da quello di acquisto, l’acquirente è tenuto a rispettare tutte le leggi e le normative vigenti in materia d’importazione ed esportazione ed è totalmente responsabile di dazi doganali, IVA, imposte e oneri associati. Per quanto concerne l’assistenza a livello internazionale, Apple può riparare o sostituire gli articoli difettosi (prodotti e parti) con altri equiparabili conformi agli standard locali.
 
7. Responsabilità degli acquirenti
 
Per usufruire del servizio di assistenza o del supporto previsto dal Piano, l’acquirente è tenuto ad attenersi alla seguente procedura:
(i) Fornire il Numero di contratto del Piano e una copia della prova d’acquisto originale del Piano, se richiesta;
 
(ii) Fornire le informazioni sui sintomi e sulle cause dei problemi riguardanti l’Apparecchiatura coperta;
 
(iii) Rispondere alle richieste di informazioni sull'Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, il numero di serie, il modello, la versione del sistema operativo e del software installato, eventuali periferiche collegate o installate, eventuali messaggi di errore visualizzati, le operazioni eseguite prima che nell'Apparecchiatura coperta si verificasse il problema e le azioni intraprese per risolvere tale problema
;
(iv) Seguire le istruzioni impartite da Apple, ivi inclusi, in via esemplificativa, l’invio a Apple dei soli prodotti e accessori soggetti al servizio di riparazione o sostituzione e l’imballaggio dell’Apparecchiatura coperta in modo conforme alle istruzioni per la spedizione;
 
(v) Aggiornare il software alle ultime release pubblicate prima di richiedere l’assistenza; e
 
(vi) ASSICURARSI DI ESEGUIRE UN BACKUP DELLE APPLICAZIONI E DEI DATI PRESENTI NELL'APPARECCHIATURA COPERTA. DURANTE L'ESECUZIONE DELL'INTERVENTO DI ASSISTENZA, APPLE POTREBBE RIPRISTINARE LA CONFIGURAZIONE SOFTWARE ORIGINALE DELL'APPARECCHIATURA COPERTA E INSTALLARE LE SUCCESSIVE RELEASE DI AGGIORNAMENTI, CON CONSEGUENTE ELIMINAZIONE DELLE APPLICAZIONI E DI TUTTI I DATI PRESENTI NELL'APPARECCHIATURA COPERTA PRIMA DELL'INTERVENTO. È responsabilità dell’acquirente reinstallare tutti gli altri programmi software, dati e password.
 
8. Limitazione di responsabilità
 
8.1       Se l’acquirente è un consumatore, nulla di quanto enunciato nelle presenti condizioni generali può limitare o escludere la responsabilità di Apple in caso di violazione della legislazione applicabile al Piano.
 
8.2       Se l’acquirente è un soggetto diverso da un consumatore:
 
(i)   le condizioni generali qui enunciate rappresentano nella loro interezza gli obblighi e le responsabilità di Apple in relazione ai servizi previsti dal presente Piano;
 
(ii) non vi sono garanzie, condizioni o altri termini che vincolano Apple se non quelli espressamente dichiarati nel Piano;
 
(iii) eventuali garanzie, condizioni o altri termini riguardanti prodotti o servizi, che potrebbero essere altrimenti impliciti o incorporati nel Piano ai sensi della legge scritta, di Common Law, delle leggi applicabili nel Paese di acquisto del Piano o in altro modo (ivi inclusi, in via esemplificativa, eventuali termini impliciti in materia di qualità, idoneità allo scopo, ragionevole cura e competenza) sono esplicitamente esclusi dal presente Piano nella misura massima consentita dalla legge. In particolare, non è responsabilità di Apple garantire l’idoneità del Piano agli scopi dell’acquirente.
 
8.3       Nulla di quanto previsto dal Piano può limitare o escludere la responsabilità di Apple (i) per lesioni personali o decesso causati da nostra negligenza, (ii) per frode, (iii) per qualsiasi violazione degli obblighi impliciti nelle leggi nazionali obbligatorie applicabili alla proprietà oppure (iv) nei casi in cui tale responsabilità non può essere limitata o esclusa dalla legge, in particolare ai sensi degli articoli 33 e successivi del Codice del Consumo.
 
8.4        Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, ai sensi del Piano, Apple non può essere ritenuta responsabile di eventuali perdite di ricavi, profitti, contratti o dati né di eventuali perdite o danni indiretti o conseguenti di alcun tipo, in qualunque modo essi avvengano e che siano causati da responsabilità civile (ivi inclusa la negligenza), violazione del contratto o altro.
 
8.5       Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, la massima responsabilità complessiva di Apple ai sensi del Piano, sia per contratto, responsabilità civile (inclusa la negligenza) o altro, non supererà in nessun caso l’importo a carico dell’acquirente verso Apple in base al Piano.
 
9. Recesso
 
È possibile recedere in qualsiasi momento dal presente Piano, per qualsivoglia ragione. Qualora decida di recedere dal Piano, l’acquirente è tenuto a chiamare Apple al numero telefonico indicato nella Guida introduttiva oppure a inviare per posta o a mezzo fax una comunicazione scritta contenente il Numero di contratto del Piano al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Republic of Ireland; numero di fax: +353 (0)21 428 3917). A tale comunicazione deve essere allegata una copia della prova d’acquisto originale del Piano. Se l’acquirente è un consumatore, qualora la sottoscrizione del Piano sia stata effettuata dal sito web di un Apple Store o per telefono, il recesso dal presente Piano può avvenire entro quattordici giorni a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso. L’acquirente riceverà un rimborso totale. Gli articoli da 50 a 61 del Decreto legislativo italiano n. 206 del 6 settembre 2005 (Codice del Consumo) si applicano al presente Piano se (i) la sottoscrizione del Piano è stata effettuata dal sito web di un Apple Store, oppure se (ii) l’esecuzione del Piano avviene come “contratto a distanza”.  Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, in caso di recesso esercitato entro trenta (30) giorni dall’acquisto del Piano oppure, se successiva, dalla ricezione delle presenti condizioni generali, l’acquirente riceverà un rimborso totale, dedotto il valore dell’assistenza eventualmente fornita ai sensi del Piano. In caso di recesso esercitato oltre trenta (30) giorni dalla ricezione del presente Piano, l’acquirente riceverà un rimborso proporzionale al prezzo di acquisto originale, calcolato in funzione della percentuale del Periodo di copertura ancora valida a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso, dedotti (a) una penale per il recesso pari a € 25,00 oppure, se inferiore, al dieci per cento (10%) dell’importo pro-rata, nonché (b) il valore dell’eventuale assistenza fornita ai sensi del Piano. La suddetta penale non è applicabile qualora il recesso esercitato dall’acquirente si basi su un diritto di recesso stabilito dalla legge o su un diritto di restituzione, entrambi previsti per i consumatori (ad esempio, durante un periodo di ripensamento stabilito dalla legge). Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano per frode o dichiarazione materiale inesatta. Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano, previo preavviso scritto di trenta (30) giorni, anche nel caso in cui le parti di ricambio per l’Apparecchiatura coperta risultino indisponibili. Se l'acquirente è un consumatore: qualora decida di recedere dal presente Piano, Apple deve versare a titolo di penale un importo pari al doppio della penale per recesso che l'acquirente stesso avrebbe dovuto versare nel caso in cui avesse esercitato il recesso nello stesso momento.
 
10. Trasferimento del Piano
 
(i) Con trasferimento dell’Apparecchiatura coperta a un nuovo proprietario. Fatte salve le restrizioni stabilite di seguito, l’acquirente può trasferire una tantum in via permanente tutti i diritti di cui è titolare ai sensi del Piano a vantaggio di un soggetto terzo, a condizione che: (a) il trasferimento includa la prova d’acquisto originale, la Conferma del Piano e tutto il materiale d’imballaggio del Piano, ivi inclusi i materiali cartacei e le presenti condizioni generali; (b) l’acquirente comunichi il trasferimento ad Apple inviando per posta o a mezzo fax la notifica del trasferimento al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Republic of Ireland; numero di fax: +353 (0)21 428 3917); e (c) il soggetto terzo che riceve il Piano accetti le condizioni generali del Piano. Al momento della notifica del trasferimento del Piano ad Apple, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta trasferita, nonché nome e cognome, indirizzo, numero telefonico e indirizzo e-mail del nuovo proprietario.
(i) Con trasferimento dall’originale Apparecchiatura coperta a una nuova Apparecchiatura coperta. L’acquirente può trasferire una tantum in via permanente la copertura prevista dal Piano a vantaggio di un nuovo prodotto Apple che sia di sua proprietà e che sia stato acquistato entro trenta (30) giorni dall’acquisto dell’Apparecchiatura coperta. Il nuovo prodotto deve essere idoneo per la copertura prevista dal Piano; inoltre, al momento del trasferimento, entrambi i prodotti devono essere coperti dalla garanzia hardware limitata di un (1) anno di Apple. Apple emetterà una Conferma del Piano per il nuovo prodotto, che di conseguenza diverrà l’Apparecchiatura coperta. Al momento della notifica del trasferimento ad Apple, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, i numeri di serie e le prove d’acquisto dei prodotti oggetto di trasferimento inviando ad Apple per posta o a mezzo fax, ove possibile, la comunicazione di trasferimento nella modalità prevista dalla sezione immediatamente precedente.
 
11. Protezione dei dati personali
 
Apple conserverà e utilizzerà le informazioni dei clienti in conformità con la Politica di tutela della privacy di Apple, consultabile all’indirizzo www.apple.com/legal/warranty/privacy.
 
12. Disposizioni generali
 
(i) Nessun rivenditore, agente o dipendente di Apple è autorizzato ad apportare modifiche, estensioni o aggiunte alle condizioni del presente contratto di assistenza.
 
(ii) Una qualsiasi condizione che sia considerata illegittima o non applicabile deve essere disgiunta dal presente contratto di assistenza e la legittimità o l’applicabilità delle restanti condizioni rimarrà invariata.
 
(iii) L’acquirente concorda che le informazioni o i dati forniti ad Apple nell’ambito del presente Piano non sono confidenziali o di proprietà esclusiva dell’acquirente stesso.
 
(iv) L’acquirente è tenuto ad acquistare e registrare il Piano entro dodici (12) mesi dalla data d’acquisto originale dell’Apparecchiatura coperta.
 
(v) Gli obblighi finanziari previsti dal presente Piano sono a carico di Apple Distribution International, Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Irlanda. Qualora Apple Distribution International non fosse in grado di soddisfare tali obblighi, questi saranno presi in carico da Apple Operations Europe, azienda con sede legale in Irlanda e sottoposta alle leggi vigenti in Irlanda.
 
(vi) Il presente Piano è offerto e valido solo se l'acquirente è residente in un Paese in cui Apple o le sue società affiliate offrono il Piano come di seguito indicato: www.apple.com/legal/applecare/countrylist.html. Il presente Piano non è offerto a soggetti non ancora maggiorenni. Il presente Piano non è disponibile nei Paesi in cui è vietato per legge.
 
(vii) Il presente contratto di assistenza è regolato e interpretato ai sensi delle leggi vigenti nel Paese in cui è avvenuto l’acquisto del Piano.
 
081715 APP Mac Italy v6.1

AppleCare Protection Plan per Mac ("APP per Mac")
AppleCare Protection Plan per Display Apple (“APP per Display Apple”)
AppleCare Protection Plan per Apple TV (“APP per Apple TV”)

Legge per la tutela del consumatore
 
I benefici conferiti dai piani sopraindicati si aggiungono a tutti i diritti previsti dalla legge per la tutela del consumatore, ivi inclusi, in via esemplificativa, i diritti relativi alla non conformità dei prodotti. Nessuna delle condizioni di tali piani può produrre effetti pregiudizievoli sui diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore.
 
Per quanto concerne gli acquisti effettuati dai consumatori in Italia, il periodo utile per inoltrare reclami per il mancato rispetto del contratto di vendita è di 2 anni a partire dalla data di consegna; i consumatori rimangono sempre titolari dei diritti previsti dal Codice del Consumo italiano, Decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005. Tali reclami sono soggetti alle condizioni e ai requisiti imposti dalla legge locale.
 
Nei casi in cui siano applicabili diritti stabiliti dalla legge per la tutela del consumatore in aggiunta ai diritti previsti dal piano, l’acquirente ha la possibilità di scegliere se presentare un reclamo sulla base della legge per la tutela del consumatore oppure del piano.
 
Importante: le condizioni enunciate nel piano non trovano applicazione nell’ambito dei reclami presentati sulla base della legge per la tutela del consumatore.
 
Per ulteriori informazioni sulla legge per la tutela del consumatore, visitare il sito web Apple (https://www.apple.com/legal/warranty/statutoryrights.html) o contattare l’organizzazione locale dedicata alla tutela dei consumatori.
 
1. Il Piano. Il presente contratto di assistenza regola l’assistenza hardware e il supporto tecnico forniti all’acquirente da Apple Distribution International o dal suo avente causa (“Apple”) sulla base dei piani sopraindicati (ciascuno dei quali è indicato come il “Piano” nel presente documento) per il prodotto e gli accessori con marchio Apple contenuti nella confezione originale (“Apparecchiatura coperta”) riportati nel documento di convalida della copertura (“Conferma del Piano”).
 
2. Inizio e fine della copertura.
 
La copertura inizia a decorrere dall’acquisto del Piano e cessa nella data specificata nella Conferma del Piano (“Periodo di copertura”). Al fine di ottenere la Conferma del Piano, l’acquirente è tenuto a registrare presso Apple la propria Apparecchiatura coperta e il proprio numero di registrazione del Piano (“Numero di contratto del Piano”). Ove disponibile la possibilità di auto-registrazione, la ricevuta di vendita originale costituirà la Conferma del Piano. Le condizioni specificate nel presente Piano, la ricevuta di vendita originale per il Piano e il documento di Conferma del Piano formano parte integrante del contratto di assistenza. Il costo del Piano è riportato nella ricevuta di vendita originale. La copertura del servizio di assistenza hardware e del supporto tecnico prevista dal Piano si aggiunge a quella prevista dalla garanzia hardware del produttore e dal relativo supporto tecnico gratuito.
 
3. Cosa rientra nella copertura
 
3.1 Servizio di assistenza hardware
 
Qualora durante il Periodo di copertura l’acquirente presenti un reclamo valido notificando ad Apple che (i) è stato riscontrato un difetto relativo a materiali o manodopera nell’Apparecchiatura coperta oppure che (ii) la capacità di una batteria per iPod coperta di conservare una carica elettrica è diminuita del cinquanta percento (50%) o più rispetto a quanto riportato nelle specifiche originali, Apple procede (a) alla riparazione gratuita delle parti difettose utilizzando parti nuove o equivalenti alle nuove in termini di prestazioni e affidabilità oppure (b) alla sostituzione dell’Apparecchiatura coperta con un prodotto nuovo o equivalente al nuovo in termini di prestazioni e affidabilità e che sia almeno equivalente dal punto di vista funzionale al prodotto originale. Qualora Apple sostituisca l’Apparecchiatura coperta, il prodotto originale diverrà di proprietà di Apple e il prodotto sostitutivo di proprietà dell’acquirente, con copertura per il residuo periodo di durata del Piano.
 
3.2 Apparecchiatura coperta
 
In aggiunta al prodotto e agli accessori con marchio Apple contenuti nella confezione originale, l’espressione “Apparecchiatura coperta” include quanto segue, in funzione del Piano acquistato:
 
(i) Con APP per Mac, (a) un display con marchio Apple compatibile, se acquistato contestualmente all’Apparecchiatura coperta, (b) un mouse, un Magic Trackpad, un Apple Battery Charger e una tastiera con marchio Apple, se inclusi con l’Apparecchiatura coperta (o acquistati con un Mac mini), e (c) una scheda AirPort Extreme, una base AirPort Express o AirPort Extreme, Time Capsule, un adattatore video DVI-ADC con marchio Apple, moduli RAM Apple e SuperDrive USB Apple, se usati in combinazione con l’Apparecchiatura coperta e originariamente acquistati dal cliente entro i due anni precedenti dall’acquisto dell’Apparecchiatura coperta stessa.
(ii) Con APP per Apple TV, una scheda AirPort Extreme, una base AirPort Express o AirPort Extreme e Time Capsule, se usati in combinazione con l’Apparecchiatura coperta e originariamente acquistati dal cliente entro i due anni precedenti dall’acquisto dell’Apparecchiatura coperta stessa.
 
3.3 Supporto tecnico
 
Durante il Periodo di copertura, Apple offre all’acquirente l’accesso alle risorse di supporto tecnico telefonico e online. Il supporto tecnico può includere: assistenza per le operazioni d’installazione, avvio, configurazione, risoluzione dei problemi e ripristino (ad eccezione del recupero di dati), ivi inclusi archiviazione, recupero e gestione di file; interpretazione dei messaggi relativi a errori di sistema; individuazione dei casi in cui è necessario un intervento di assistenza hardware. Apple offre assistenza per l’ultima versione disponibile del software supportato, nonché per la precedente release principale. Ai fini della presente sezione, per “release principale” s’intende una versione importante del software distribuita sul mercato da Apple, il cui numero sia in formato simile a “1.0” o “2.0” e che non sia in versione beta o pre-release. L’ambito del supporto tecnico fornito all’acquirente varia in funzione del Piano acquistato, come descritto di seguito.
 
3.4 Ambito del supporto tecnico
 
(i) Con APP per Mac, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, il software del sistema operativo Apple (“Mac OS”) e le applicazioni consumer con marchio Apple preinstallate nell’Apparecchiatura coperta (“Software consumer”). Apple offre inoltre il supporto tecnico mediante l’interfaccia utente grafica per problemi legati all’amministrazione del server e alla gestione della rete con il software server del sistema operativo Apple (“Mac OS Server”) su un Mac.
 (ii) Con APP per iPod, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, il sistema operativo dell’iPod e le applicazioni software preinstallate nell’Apparecchiatura coperta (il sistema operativo e le applicazioni sono indicati complessivamente come “Software dell’iPod”), nonché per i problemi di connettività tra l’Apparecchiatura coperta e un “Computer supportato”, con cui s’intende un computer conforme alle specifiche di connettività dell’Apparecchiatura coperta e dotato di un sistema operativo supportato dall’Apparecchiatura coperta stessa.
(iii) Con APP per Display Apple, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta e i problemi di connettività tra l’Apparecchiatura coperta e un Computer supportato.
(iv) Con APP per Apple TV, Apple offre il supporto tecnico per l’Apparecchiatura coperta, le applicazioni software preinstallate nell’Apparecchiatura coperta (“Software dell’Apple TV”), nonché per i problemi di connettività tra l’Apparecchiatura coperta, un Computer supportato e un “Televisore supportato”, con cui s’intende un televisore conforme alle specifiche di connettività dell’Apparecchiatura coperta.
 
4. Cosa non rientra nella copertura
 
4.1 Servizio di assistenza hardware.
 
 Il Piano non si applica a:
 
(i) Installazione, rimozione o smaltimento dell’Apparecchiatura coperta oppure fornitura di attrezzature per il periodo in cui l’Apparecchiatura coperta è sottoposta al servizio di assistenza;
(ii) Danni causati da
 
(a) un prodotto diverso dall’Apparecchiatura coperta,
(b) incidente, uso non corretto o improprio, contatto con liquidi, fuoco, terremoto o altra causa esterna,
(c) utilizzo dell’Apparecchiatura coperta al di fuori degli usi consentiti o previsti descritti dal produttore nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l’Apparecchiatura coperta, ovvero
(d) interventi di assistenza (ivi inclusi upgrade ed espansioni) non effettuati da rappresentanti di Apple o da un Apple Authorized Service Provider (“AASP”);
 
(iii) Utilizzo di un’Apparecchiatura coperta contraddistinta da un numero di serie alterato, rimosso o reso illeggibile oppure che abbia subito modifiche al fine di alterarne le funzionalità o le capacità senza l’autorizzazione scritta del produttore;
(iv) Utilizzo di un’Apparecchiatura coperta che sia stata smarrita o rubata. Il presente Piano copre esclusivamente l’Apparecchiatura coperta che sia stata restituita a Apple nella sua interezza;
(v) Danni estetici all’Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, graffi, ammaccature e porte con parti in plastica rotte;
(vi) Parti consumabili, come le batterie, fatti salvi i casi di copertura per le batterie secondo quanto previsto da APP per iPod o i problemi dovuti a difetto relativo a materiali o manodopera;
(vii) Interventi di manutenzione preventiva sull’Apparecchiatura coperta; oppure
(viii) Difetti derivanti da normale usura o altrimenti dovuti al normale invecchiamento del prodotto.
 
4.2 Supporto tecnico.
 
Il Piano non include:
 
(i) Problematiche che possono essere risolte con un upgrade del software all’ultima versione disponibile;
(ii) Utilizzo o modifica dell’Apparecchiatura coperta, del Mac OS, del Software dell’iPod, del Software dell’Apple TV o del Software consumer secondo modalità non previste dal produttore (per l’Apparecchiatura coperta o i software sopraindicati) nei manuali utente, nelle specifiche tecniche o in altre linee guida pubblicate per l’Apparecchiatura coperta;
(iii) Prodotti di terze parti oppure effetti o influenze degli stessi sull’Apparecchiatura coperta, il Mac OS, il Software dell’iPod, il Software dell’Apple TV o il Software consumer;
(iv) Utilizzo di computer o sistema operativo nell’ambito di APP per iPod che non sia in relazione al Software dell’iPod oppure a problemi di connettività con l’Apparecchiatura coperta;
(v) Utilizzo di un computer o sistema operativo nell’ambito di APP per Display Apple che non sia in relazione a problemi di connettività con l’Apparecchiatura coperta;
(vi) Utilizzo di un computer o sistema operativo nell’ambito di APP per Apple TV che non sia collegato al Software dell’Apple TV oppure a problemi di connettività con l’Apparecchiatura coperta;
(vii) Software Apple diverso da Mac OS, Mac OS Server, Software dell’iPod, Software dell’Apple TV o Software consumer, come da copertura ai sensi del Piano applicabile;
(viii) Software Mac OS per server, fatti i salvi i casi in cui l’interfaccia utente grafica viene utilizzata per problemi legati all’amministrazione del server e alla gestione della rete con Mac OS Server su un Mac;
(ix) Software Mac OS, tutti i software con marchio Apple contrassegnati dalla dicitura “beta”, “pre-release” o “anteprima” oppure software con etichette simili;
(x) Browser web di terze parti, applicazioni e-mail e software ISP (Internet Service Provider) o le configurazioni di Mac OS necessarie per il relativo utilizzo; ovvero
(xi) Danni a eventuali software o dati presenti o registrati nell’Apparecchiatura coperta, oppure perdita di tali software o dati. Le operazioni di ripristino e reinstallazione di programmi software e dati utente non sono coperte dal presente Piano.
 
5. Come ottenere il servizio di assistenza e il supporto
 
L’acquirente può ottenere i servizi di assistenza hardware e il supporto tecnico accedendo alle risorse di supporto Apple descritte di seguito o chiamando il numero telefonico indicato nella Guida introduttiva (la “Guida”). La Guida è fornita nella confezione del Piano. In caso di chiamata, un rappresentante del supporto tecnico Apple risponde al cliente, chiedendo di fornire il Numero di contratto del Piano o il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta prima di fornire l’assistenza. L’acquirente è tenuto a conservare la Conferma del Piano e la ricevuta di vendita originale sia per l’Apparecchiatura coperta sia per il Piano, dal momento che tali documenti sono necessari in caso di dubbi relativi all’idoneità del prodotto per la copertura.

6. Opzioni di assistenza hardware
 
6.1 A sua discrezione, Apple fornirà i servizi di assistenza hardware con una o più delle seguenti opzioni:
 
(i) Servizio carry-in. Il servizio carry-in è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. L’acquirente è tenuto a consegnare l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un Apple Store che offre il servizio carry-in. L’intervento di assistenza può essere effettuato in tale sede; in alternativa, l'Apple Store o il service provider può inviare a un centro di riparazione Apple (“ARS”, Apple Repair Service) l’Apparecchiatura coperta perché quest'ultima venga sottoposta all’intervento. Una volta informato del completamento dell’intervento, l’acquirente dovrà recuperare tempestivamente l’Apparecchiatura coperta.
(ii) Servizio on site. Il servizio on site è disponibile per molti computer desktop se l’Apparecchiatura coperta si trova entro un raggio di 80 chilometri dalla sede di un service provider Apple autorizzato per tale servizio. Qualora Apple determini la disponibilità del servizio on site, Apple provvederà a inviare un tecnico di assistenza presso il luogo in cui si trova l’Apparecchiatura coperta. L’intervento può essere effettuato in tale sede; in alternativa, il tecnico di assistenza può trasportare l’Apparecchiatura coperta presso la sede di un AASP o un centro ARS per la riparazione. Qualora l’Apparecchiatura coperta venga riparata presso la sede di un AASP o un centro ARS, Apple provvederà a organizzare il trasporto per riconsegnare al proprietario l’Apparecchiatura coperta in seguito all’esecuzione dell’intervento. Qualora al tecnico di assistenza non sia consentito l’accesso all’Apparecchiatura coperta nell’orario prefissato, eventuali successive visite on site potranno comportare l’addebito di costi aggiuntivi.
(iii) Servizio mail-in. Il servizio mail-in è disponibile per la maggior parte delle Apparecchiature coperte. Se stabilirà che una determinata Apparecchiatura coperta è idonea per il servizio mail-in, Apple invierà all’acquirente le lettere di vettura prepagate (e anche i materiali per l’imballaggio, qualora l’acquirente non sia più in possesso della confezione originale); in tal modo, l’acquirente stesso potrà provvedere all’invio dell’Apparecchiatura coperta a un centro ARS in conformità con le istruzioni fornite da Apple. Una volta completato l’intervento di assistenza, il centro ARS restituirà l’Apparecchiatura coperta all’acquirente. Se l’acquirente avrà seguito correttamente tutte le istruzioni, Apple si accollerà le spese di spedizione di andata e ritorno.
(iv) Servizio sostituzioni express (“ERS”) o servizio fai da te (“DIY”) per l’Apparecchiatura coperta. Il servizio ERS è disponibile per alcune Apparecchiature coperte, mentre il servizio DIY è disponibile per i prodotti, le parti o gli accessori che possono essere facilmente sostituiti senza l’ausilio di strumenti, ad esempio mouse o tastiere. Qualora nello specifico caso in questione sia disponibile il servizio ERS o DIY, è necessario attenersi alla seguente procedura.
 
(a) Assistenza per cui Apple richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple può richiedere un’autorizzazione su carta di credito a titolo di garanzia per il prezzo al dettaglio del prodotto, della parte o dell’accessorio sostitutivo e per i costi di spedizione applicabili. Se l’acquirente non può fornire l’autorizzazione su carta di credito, l’assistenza potrebbe non essere disponibile; in tal caso, Apple offrirà una soluzione alternativa. Apple invierà all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito. Se l’acquirente avrà seguito correttamente le istruzioni, Apple annullerà l’autorizzazione su carta di credito affinché le spese di spedizione di andata e ritorno per il prodotto, la parte o l’accessorio non vengano addebitate sul relativo conto. In caso di mancata restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito come richiesto, ovvero in caso di restituzione di prodotto, parte o accessorio non idoneo all’assistenza, Apple addebiterà sulla carta di credito l’importo autorizzato.
(b) Assistenza per cui Apple non richiede la restituzione del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito: Apple invierà gratuitamente all’acquirente un prodotto, una parte o un accessorio sostitutivo con le istruzioni per l’installazione, se applicabili, ed eventuali requisiti in termini di smaltimento del prodotto, della parte o dell’accessorio sostituito.
(c) Apple non è responsabile di eventuali spese di manodopera sostenute dall’acquirente in caso di servizio ERS o DIY. Nel caso in cui sia richiesta ulteriore assistenza, contattare Apple al numero di telefono riportato sopra oppure recarsi presso la sede di un AASP o un Apple Store.
 
6.2 Nei Paesi diversi da quello di acquisto, l’assistenza sarà limitata alle opzioni disponibili in ogni specifico Paese. Qualora per l’Apparecchiatura coperta non sia disponibile l’assistenza nel Paese in cui questa viene richiesta (se diverso dal Paese di acquisto), è possibile che all’acquirente vengano addebitati costi aggiuntivi di spedizione e gestione. Se l’assistenza viene richiesta in un Paese diverso da quello di acquisto, l’acquirente è tenuto a rispettare tutte le leggi e le normative vigenti in materia d’importazione ed esportazione ed è totalmente responsabile di dazi doganali, IVA, imposte e oneri associati. Per quanto concerne l’assistenza a livello internazionale, Apple può riparare o sostituire gli articoli difettosi (prodotti e parti) con altri equiparabili conformi agli standard locali.
 
7. Responsabilità degli acquirenti
 
Per usufruire del servizio di assistenza o del supporto previsto dal Piano, l’acquirente è tenuto ad attenersi alla seguente procedura:
 
(i) Fornire il Numero di contratto del Piano e una copia della prova d’acquisto originale del Piano, se richiesta;
(ii) Fornire le informazioni sui sintomi e sulle cause dei problemi riguardanti l’Apparecchiatura coperta;
(iii) Rispondere alle richieste di informazioni sull’Apparecchiatura coperta, ivi inclusi, in via esemplificativa, il numero di serie, il modello, la versione del sistema operativo e del software installato, eventuali periferiche collegate o installate, eventuali messaggi di errore visualizzati, le operazioni eseguite prima che nell’Apparecchiatura coperta si verificasse il problema e le azioni intraprese per risolvere tale problema;
(iv) Seguire le istruzioni impartite da Apple, ivi inclusi, in via esemplificativa, l’invio a Apple dei soli prodotti e accessori soggetti al servizio di riparazione o sostituzione e l’imballaggio dell’Apparecchiatura coperta in modo conforme alle istruzioni per la spedizione;
(v) Aggiornare il software alle ultime release pubblicate prima di richiedere l’assistenza; e (vi) Assicurarsi di eseguire un backup dei software e dei dati presenti nell’Apparecchiatura coperta. DURANTE L’ESECUZIONE DELL’INTERVENTO DI ASSISTENZA, APPLE PUÒ REINSTALLARE LA CONFIGURAZIONE SOFTWARE ORIGINALE DELL’APPARECCHIATURA COPERTA E LE SUCCESSIVE RELEASE DI AGGIORNAMENTI, CON CONSEGUENTE ELIMINAZIONE DI TUTTI I SOFTWARE E I DATI PRESENTI NELL’APPARECCHIATURA COPERTA PRIMA DELL’INTERVENTO. DURANTE L’ESECUZIONE DELL’INTERVENTO DI ASSISTENZA PREVISTO DA APP PER IPOD, APPLE ELIMINERÀ IL CONTENUTO DELL’IPOD E RIFORMATTERÀ IL SUPPORTO DI ARCHIVIAZIONE. Apple restituirà l’iPod originale o fornirà un iPod sostitutivo con la configurazione che l’iPod stesso aveva in origine, con riserva di eventuali aggiornamenti applicabili. Nell’ambito del servizio di assistenza hardware, Apple può installare aggiornamenti del sistema operativo dell’iPod destinati a impedire che venga ripristinata automaticamente una versione precedente del sistema operativo stesso nell’iPod. A seguito dell’aggiornamento del sistema operativo dell’iPod, è possibile che le applicazioni di terze parti installate nell’iPod non siano compatibili o non funzionino con l’iPod stesso. È responsabilità dell’acquirente reinstallare tutti gli altri programmi software, dati e password.
 
8. Limitazione di responsabilità
 
8.1       Se l’acquirente è un consumatore, nulla di quanto enunciato nelle presenti condizioni generali può limitare o escludere la responsabilità di Apple in caso di violazione della legislazione applicabile al Piano.
 
8.2       Se l’acquirente è un soggetto diverso da un consumatore:
 
(i)   le condizioni generali qui enunciate rappresentano nella loro interezza gli obblighi e le responsabilità di Apple in relazione ai servizi previsti dal presente Piano;
(ii) non vi sono garanzie, condizioni o altri termini che vincolano Apple se non quelli espressamente dichiarati nel Piano;
(iii) eventuali garanzie, condizioni o altri termini riguardanti prodotti o servizi, che potrebbero essere altrimenti impliciti o incorporati nel Piano ai sensi della legge scritta, di Common Law, delle leggi applicabili nel Paese di acquisto del Piano o in altro modo (ivi inclusi, in via esemplificativa, eventuali termini impliciti in materia di qualità, idoneità allo scopo, ragionevole cura e competenza) sono esplicitamente esclusi dal presente Piano nella misura massima consentita dalla legge. In particolare, non è responsabilità di Apple garantire l’idoneità del Piano agli scopi dell’acquirente.
 
8.3       Nulla di quanto previsto dal Piano può limitare o escludere la responsabilità di Apple (i) per lesioni personali o decesso causati da nostra negligenza, (ii) per frode, (iii) per qualsiasi violazione degli obblighi impliciti nelle leggi nazionali obbligatorie applicabili alla proprietà oppure (iv) nei casi in cui tale responsabilità non può essere limitata o esclusa dalla legge, in particolare ai sensi degli articoli 33 e successivi del Codice del Consumo.
 
8.4        Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, ai sensi del Piano, Apple non può essere ritenuta responsabile di eventuali perdite di ricavi, profitti, contratti o dati né di eventuali perdite o danni indiretti o conseguenti di alcun tipo, in qualunque modo essi avvengano e che siano causati da responsabilità civile (ivi inclusa la negligenza), violazione del contratto o altro.
 
8.5       Fatta salva la clausola 8.c della presente sezione, la massima responsabilità complessiva di Apple ai sensi del Piano, sia per contratto, responsabilità civile (inclusa la negligenza) o altro, non supererà in nessun caso l’importo a carico dell’acquirente verso Apple in base al Piano.
 
9. Recesso
 
È possibile recedere in qualsiasi momento dal presente Piano, per qualsivoglia ragione. Qualora decida di recedere dal Piano, l’acquirente è tenuto a chiamare Apple al numero telefonico indicato nella Guida introduttiva oppure a inviare per posta o a mezzo fax una comunicazione scritta contenente il Numero di contratto del Piano al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Republic of Ireland; numero di fax: +353 (0)21 428 3917). A tale comunicazione deve essere allegata una copia della prova d’acquisto originale del Piano. Se l’acquirente è un consumatore, qualora la sottoscrizione del Piano sia stata effettuata dal sito web di un Apple Store o per telefono, il recesso dal presente Piano può avvenire entro quattordici giorni a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso. L’acquirente riceverà un rimborso totale. Gli articoli da 50 a 61 del Decreto legislativo italiano n. 206 del 6 settembre 2005 (Codice del Consumo) si applicano al presente Piano se (i) la sottoscrizione del Piano è stata effettuata dal sito web di un Apple Store, oppure se (ii) l’esecuzione del Piano avviene come “contratto a distanza”. Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, in caso di recesso esercitato entro trenta (30) giorni dall’acquisto del Piano oppure, se successiva, dalla ricezione delle presenti condizioni generali, l’acquirente riceverà un rimborso totale, dedotto il valore dell’assistenza eventualmente fornita ai sensi del Piano. In caso di recesso esercitato oltre trenta (30) giorni dalla ricezione del presente Piano, l’acquirente riceverà un rimborso proporzionale al prezzo di acquisto originale, calcolato in funzione della percentuale del Periodo di copertura ancora valida a partire dalla data d’acquisto del Piano stesso, dedotti (a) una penale per il recesso pari a € 25,00 oppure, se inferiore, al dieci per cento (10%) dell’importo pro-rata, nonché (b) il valore dell’eventuale assistenza fornita ai sensi del Piano. La suddetta penale non è applicabile qualora il recesso esercitato dall’acquirente si basi su un diritto di recesso stabilito dalla legge o su un diritto di restituzione, entrambi previsti per i consumatori (ad esempio, durante un periodo di ripensamento stabilito dalla legge). Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano per frode o dichiarazione materiale inesatta. Salvo quanto diversamente previsto dalla legge locale, Apple può recedere dal presente Piano, previo preavviso scritto di trenta (30) giorni, anche nel caso in cui le parti di ricambio per l’Apparecchiatura coperta risultino indisponibili. Se l’acquirente è un consumatore: qualora decida di recedere dal presente Piano, Apple deve versare a titolo di penale un importo pari al doppio della penale per recesso che l’acquirente stesso avrebbe dovuto versare nel caso in cui avesse esercitato il recesso nello stesso momento.
 
10. Trasferimento del Piano
 
(i) Con trasferimento dell’Apparecchiatura coperta a un nuovo proprietario. Fatte salve le restrizioni stabilite di seguito, l’acquirente può trasferire una tantum in via permanente tutti i diritti di cui è titolare ai sensi del Piano a vantaggio di un soggetto terzo, a condizione che: (a) il trasferimento includa la prova d’acquisto originale, la Conferma del Piano e tutto il materiale d’imballaggio del Piano, ivi inclusi i materiali cartacei e le presenti condizioni generali; (b) l’acquirente comunichi il trasferimento ad Apple inviando per posta o a mezzo fax la notifica del trasferimento al Servizio clienti Apple (indirizzo: Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Republic of Ireland; numero di fax: +353 (0)21 428 3917); e (c) il soggetto terzo che riceve il Piano accetti le condizioni generali del Piano. Al momento della notifica del trasferimento del Piano ad Apple, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, il numero di serie dell’Apparecchiatura coperta trasferita, nonché nome e cognome, indirizzo, numero telefonico e indirizzo e-mail del nuovo proprietario.
(ii) Con trasferimento dall’originale Apparecchiatura coperta a una nuova Apparecchiatura coperta. L’acquirente può trasferire una tantum in via permanente la copertura prevista dal Piano a vantaggio di un nuovo prodotto Apple che sia di sua proprietà e che sia stato acquistato entro trenta (30) giorni dall’acquisto dell’Apparecchiatura coperta. Il nuovo prodotto deve essere idoneo per la copertura prevista dal Piano; inoltre, al momento del trasferimento, entrambi i prodotti devono essere coperti dalla garanzia hardware limitata di un (1) anno di Apple. Apple emetterà una Conferma del Piano per il nuovo prodotto, che di conseguenza diverrà l’Apparecchiatura coperta. Al momento della notifica del trasferimento ad Apple, l’acquirente è tenuto a fornire il Numero di contratto del Piano, i numeri di serie e le prove d’acquisto dei prodotti oggetto di trasferimento inviando ad Apple per posta o a mezzo fax, ove possibile, la comunicazione di trasferimento nella modalità prevista dalla sezione immediatamente precedente.
 
11. Protezione dei dati personali
 
Apple conserverà e utilizzerà le informazioni dei clienti in conformità con la Politica di tutela della privacy di Apple, consultabile all’indirizzo www.apple.com/legal/warranty/privacy.
 
12. Disposizioni generali
 
(i) Nessun rivenditore, agente o dipendente di Apple è autorizzato ad apportare modifiche, estensioni o aggiunte alle condizioni del presente contratto di assistenza.
(ii) Una qualsiasi condizione che sia considerata illegittima o non applicabile deve essere disgiunta dal presente contratto di assistenza e la legittimità o l’applicabilità delle restanti condizioni rimarrà invariata.
(iii) L’acquirente concorda che le informazioni o i dati forniti ad Apple nell’ambito del presente Piano non sono confidenziali o di proprietà esclusiva dell’acquirente stesso.
(iv) L’acquirente è tenuto ad acquistare e registrare il Piano entro dodici (12) mesi dalla data d’acquisto originale dell’Apparecchiatura coperta.
(v) Gli obblighi finanziari previsti dal presente Piano sono a carico di Apple Distribution International, Hollyhill Industrial Estate, Hollyhill, Cork, Irlanda. Qualora Apple Distribution International non fosse in grado di soddisfare tali obblighi, questi saranno presi in carico da Apple Operations Europe, azienda con sede legale in Irlanda e sottoposta alle leggi vigenti in Irlanda.
(vi) Il presente Piano è offerto e valido solo se l’acquirente è residente in un Paese in cui Apple o le sue società affiliate offrono il Piano come di seguito indicato: https://www.apple.com/legal/applecare/countrylist.html. Il presente Piano non è offerto a soggetti non ancora maggiorenni. Il presente Piano non è disponibile nei Paesi in cui è vietato per legge.
(vii) Il presente contratto di assistenza è regolato e interpretato ai sensi delle leggi vigenti nel Paese in cui è avvenuto l’acquisto del Piano.
 
040213 APP Mac Italy v6