Apple Card e privacy

Apple Card è concepita in modo da proteggere la tua privacy e la tua sicurezza, consentendoti di concentrarti sulla tua salute finanziaria.

Privacy Icon

  • Le informazioni che fornisci durante l'attivazione di Apple Card verranno utilizzate da Apple e Goldman Sachs e verranno condivise con fornitori di servizi di verifica dell'identità di terze parti per poter controllare la tua identità e impedire eventuali frodi.
  • Nell'ambito della tua richiesta di attivazione, potresti avere la possibilità di condividere con Goldman Sachs informazioni relative ai tuoi rapporti commerciali pregressi con Apple. Potrai inoltre decidere se Apple possa utilizzare o meno i dati relativi alla tua relazione con Apple stessa al fine di migliorare Apple Card.
  • Goldman Sachs, la banca emittente di Apple Card, e Mastercard, la rete di pagamento globale di Apple Card, ricevono le informazioni sulle transazioni effettuate con Apple Card, ma non le condividono né le vendono a terze parti a scopi pubblicitari o di marketing.
  • Le funzionalità di Apple Card che utilizzano la cronologia delle transazioni, come i resoconti delle spese, vengono elaborate sul dispositivo. Apple non è a conoscenza della tua cronologia delle transazioni.

Richiedere l'attivazione di Apple Card

Quando richiedi l'attivazione di Apple Card, il tuo nome, la data di nascita, le informazioni di contatto e il numero di telefono del dispositivo vengono utilizzati da Apple e da Goldman Sachs Bank USA, Salt Lake City Branch (“Goldman Sachs”) per verificare la tua identità e impedire eventuali frodi. Goldman Sachs utilizza queste informazioni anche per configurare il tuo account e per accertamenti patrimoniali. Goldman Sachs utilizza un fornitore di servizi di verifica dell'identità di terze parti per controllare il numero di previdenza sociale statunitense (Social Security Number, SSN) parziale o completo e la nazione di cittadinanza del titolare del conto; Apple non legge né archivia tali informazioni.

Qualora fossero necessarie più informazioni per verificare la tua identità, ti verrà richiesta una scansione della patente di guida o di un documento di identità comprensivo di foto. L'immagine del tuo documento di identità comprensivo di foto verrà trasferita in modo sicuro a un fornitore di servizi di verifica dell'identità di terze parti allo scopo di verificare la tua identità e per impedire eventuali frodi. Apple non legge né archivia l'immagine del tuo documento di identità comprensivo di foto, ma rileva il nome e l'indirizzo da tale documento per poter verificare la tua identità e impedire eventuali frodi durante la richiesta di attivazione di Apple Card.

Potresti dover condividere informazioni aggiuntive con Goldman Sachs riguardo ad alcune delle tue transazioni e ai tuoi rapporti con Apple in quanto parte della tua richiesta di attivazione. Se richiedi ad Apple di condividere tali dati, Goldman Sachs li utilizzerà insieme a quelli ottenute da uffici di credito e altre fonti per rivalutare la tua richiesta di attivazione; Goldman Sachs non utilizzerà tali informazioni a scopi diversi dalla valutazione e dalla concessione di credito per Apple Card.

Ti verrà inoltre richiesto di fornire a Goldman Sachs una stima del tuo reddito annuale, allo scopo di agevolare la decisione di concessione del credito e le quantità di credito da concedere. Apple non legge né archivia il tuo reddito annuale.

La tua richiesta di attivazione non verrà inviata a Goldman Sachs per la valutazione della concessione del credito finché non avrai accettato i termini e le condizioni di Apple Card. Nel caso in cui Goldman Sachs abbia bisogno di informazioni aggiuntive per elaborare la tua richiesta, i dati relativi a tale richiesta verranno conservati sul tuo dispositivo per un periodo fino a 30 giorni. Apple è a conoscenza di dove potresti aver interrotto la procedura di richiesta e Apple o Goldman Sachs possono contattarti per ricordarti che hai una richiesta ancora aperta e offrirti assistenza.

Se hai attivato Localizzazione, le informazioni relative alla tua posizione nel momento in cui presenti la richiesta vengono utilizzate da Apple e Goldman Sachs per impedire eventuali frodi. Analogamente a quanto avviene aggiungendo un metodo di pagamento ad Apple Pay, quando Apple Card viene richiesta o emessa, alcune informazioni, come le impostazioni abilitate o meno sul tuo dispositivo, le modalità di utilizzo del dispositivo stesso (ad esempio, il tempo in cui il tuo dispositivo risulta in movimento o il numero approssimativo di chiamate effettuate settimanalmente), possono essere inviate ad Apple per verificare la tua identità o impedire eventuali frodi. Apple potrebbe anche ricevere informazioni dal tuo gestore riguardo al numero di telefono indicato nella richiesta di attivazione per impedire eventuali frodi.

Potresti avere diritto alla partecipazione ad alcuni programmi di Apple Card offerti da Goldman Sachs in base alle informazioni fornite al momento della richiesta. Apple potrebbe sapere se hai ricevuto inviti di partecipazione e se li hai accettati o meno e può condividere tali dati con Goldman Sachs per la realizzazione del programma. Apple non è a conoscenza di ulteriori dettagli relativi alla partecipazione a tali programmi.

Emissione di Apple Card

Apple può fornire alcune informazioni a Goldman Sachs o Mastercard per abilitare e configurare la tua Apple Card su Apple Pay e per impedire eventuali frodi. I dati condivisi non sono diversi dalle informazioni fornite per qualsiasi carta per Apple Pay e possono includere:

• Il nome e l'indirizzo di fatturazione associati al tuo ID Apple.

• Alcuni dati generici relativi all'utilizzo del tuo ID Apple e dei tuoi account iTunes e App Store (ad esempio, nel caso in cui tu disponga di una lunga cronologia di transazioni con iTunes).

• Informazioni relative al tuo dispositivo e, se utilizzi Apple Watch, relative al dispositivo iOS abbinato (ad esempio, l'identificativo, il numero di telefono, il nome e il modello del dispositivo).

• La tua posizione nel momento in cui aggiungi una carta (se hai precedentemente attivato la localizzazione).

• La cronologia dell'account o del dispositivo, quando aggiungi carte di pagamento.

• Statistiche aggregate relative alle informazioni delle carte di pagamento che hai aggiunto o che hai provato ad aggiungere su Apple Pay.

Per aiutarti con la configurazione di carte che hai salvato, o che hai recentemente aggiunto su altri dispositivi, Apple conserva una carta di riferimento sul tuo account iCloud. Tale carta può essere utilizzata con l'ente di rilascio stesso o con la rete di pagamento per aggiungere nuovamente la carta dopo aver inserito il codice di sicurezza. Tale funzionalità di Apple Pay è disponibile con Apple Card.

Pagare con Apple Card

Quando esegui una transazione su un'app, sul web o tramite l'opzione “Business Chat” utilizzando Apple Pay, il tuo codice di avviamento postale o altri dati simili verranno forniti all'app, al sito web o all'esercente al fine di consentire il calcolo dei costi di spedizione e di tassazione. Una volta autorizzato il pagamento, Apple fornisce all'esercente anche altre informazioni richieste quali il numero di account univoco associato al dispositivo, il tuo indirizzo di spedizione o l'indirizzo e‑mail. Il commerciante potrebbe raccogliere e utilizzare separatamente informazioni sulla transazione secondo quanto descritto nella propria informativa sulla privacy; tali informazioni potrebbero includere la tua posizione al momento della transazione. Per ulteriori informazioni su come controllare l'accesso alla posizione del dispositivo e l'utilizzo della stessa, consulta la sezione relativa alla localizzazione e alla privacy alla pagina www.apple.com/it/legal/privacy/data/it/location-services.

Il numero di Apple Card non viene fornito quando utilizzi Apple Pay. Al fine di trasmettere in modo sicuro le informazioni relative ai tuoi pagamenti ad app, siti web o tramite l'opzione “Business Chat”, i dati vengono inviati ad Apple in forma crittografata, quindi vengono decrittografati e crittografati nuovamente con una chiave specifica per l'esercente che può essere letta unicamente dallo stesso. Quando effettui un pagamento tramite un Mac a cui non è possibile aggiungere una carta, il Mac e il dispositivo che concede l'autorizzazione al pagamento comunicano attraverso un canale crittografato tramite i server Apple. Apple non conserva nessun tipo di informazione che consenta di risalire alla tua identità.

Quando utilizzi Apple Card, la nostra banca emittente e la nostra rete di pagamento (Goldman Sachs e Mastercard) e i loro fornitori di servizi ricevono informazioni sulla transazione, tra cui l'esercente, l'orario e l'importo, in modo da consentirti di usare Apple Card. Né Goldman Sachs, né Mastercard condividono o vendono le informazioni relative alle transazioni a terze parti per scopi pubblicitari o di marketing.

Apple fornisce e archivia le informazioni delle singole transazioni nel tuo account iCloud e mantiene la cronologia delle transazioni aggiornata su tutti i tuoi dispositivi. Le transazioni sono archiviate su iCloud tramite crittografia end‑to‑end, in grado di garantire alti livelli di sicurezza dei dati. I tuoi dati sono protetti da una chiave derivata da informazioni legate in modo univoco al tuo dispositivo, unite al codice del dispositivo, che solo tu conosci. I tuoi dispositivi possono accedere alla cronologia delle transazioni e leggerla, ma Apple non ha accesso a tali dati. Le funzionalità di Apple Card che utilizzano la cronologia delle transazioni, come i resoconti delle spese, vengono elaborate sul dispositivo.

Apple Card Family

I clienti Apple Card possono condividere la propria Apple Card con i membri idonei del gruppo “In famiglia” su iCloud invitandoli a essere co‑titolari o partecipanti. Lo stato degli inviti ad Apple Card Family è disponibile in qualsiasi momento visualizzando il retro di Apple Card in Wallet. Wallet avviserà i co‑titolari e i partecipanti al momento dell'invito, quando un'offerta è pronta per essere consultata e quando un co‑titolare o un partecipante risponde a un invito o a un'offerta per aiutarli nella gestione.

Conti cointestati: per aggiungere un co‑titolare, i clienti Apple Card devono selezionare il membro idoneo del gruppo “In famiglia” che desiderano aggiungere al conto con questo ruolo. Apple invierà un invito al membro selezionato del gruppo “In famiglia” per condividere l'Apple Card del titolare come co‑titolare. Gli invitati che non possiedono un conto Apple Card dovranno fornire le informazioni per la richiesta descritte sopra. I clienti Apple Card esistenti dovranno fornire informazioni sul reddito attuale a Goldman Sachs per consentire di valutare la linea di credito dell'Apple Card cointestata. Poiché entrambi i co‑titolari diventeranno responsabili per i saldi esistenti di Apple Card, le informazioni sui saldi verranno divulgate nell'ambito dei termini dell'offerta dell'Apple Card cointestata. Se viene creato un conto cointestato, ogni co‑titolare può richiedere l'accesso alle informazioni sulle transazioni storiche dei conti consolidati contattando Goldman Sachs; le transazioni recenti saranno inoltre disponibili sul dispositivo. Apple avviserà i richiedenti di un'Apple Card cointestata quando la relativa offerta sarà pronta per essere consultata e quando il potenziale co‑titolare risponderà ai termini dell'offerta. A partire da quel momento, ogni co‑titolare avrà accesso alle informazioni su tutte le transazioni effettuate sul conto. Anche i dettagli del saldo, tra cui il credito disponibile, il saldo totale e il limite di credito, saranno disponibili a entrambi i co‑titolari.

Conti con partecipanti: per aggiungere un partecipante, i titolari di Apple Card devono selezionare il membro idoneo del gruppo “In famiglia” che desiderano aggiungere al conto con questo ruolo. Apple utilizzerà le informazioni fornite per inviare al membro del gruppo “In famiglia” un invito a condividere l'Apple Card del titolare. Se il partecipante ha meno di 18 anni, al titolare adulto verrà chiesto di verificarne il nome legale e la data di nascita; se il partecipante ha almeno 18 anni, gli verrà chiesto di confermare il proprio nome legale, la data di nascita e l'indirizzo di residenza. Se un partecipante che ha 18 o più anni vuole avere informazioni sul conto aggiunto al proprio profilo presso le agenzie di report sui consumatori, può fornire a Goldman Sachs il proprio numero di previdenza sociale quando configura il conto partecipante. Le informazioni fornite durante il processo di registrazione del partecipante verranno crittografate per Goldman Sachs e archiviate da Apple finché la registrazione non verrà completata o saranno trascorsi 30 giorni. Una volta completata la registrazione, le informazioni verranno inviate a Goldman Sachs insieme all'ID Apple del titolare e del partecipante per configurare e gestire il conto associato ad Apple Card e per prevenire le frodi.

I titolari possono scegliere di condividere i dettagli del saldo, tra cui il credito disponibile, il saldo totale e il limite di credito, con un partecipante visualizzando il retro di Apple Card in Wallet, selezionando il nome del partecipante e abilitando “Mostra i dettagli del saldo”. Poiché i titolari sono responsabili di tutte le transazioni che contribuiscono al saldo, possono visualizzare le attività correlate per tutti i titolari o i partecipanti, mentre i partecipanti possono visualizzare solo le informazioni relative alle proprie transazioni. I titolari possono anche selezionare un limite per le transazioni per i partecipanti, che è possibile modificare in qualsiasi momento visualizzando il retro di Apple Card in Wallet, selezionando il nome del partecipante, quindi “Limite transazioni”.

Notifiche: i titolari possono gestire le notifiche sulle attività svolte sui conti di Apple Card Family visualizzando il retro di Apple Card in Wallet, selezionando il nome del co‑titolare o del partecipante, e abilitando o disabilitando Notifiche. Inoltre, i titolari possono scegliere di ricevere notifiche solo se vengono raggiunte determinate soglie, ad esempio per le transazioni superiori a un certo importo. Apple utilizzerà le informazioni sulle impostazioni delle notifiche per gestire queste ultime; le impostazioni delle notifiche non verranno condivise con gli altri membri del conto. Quando le notifiche sulle transazioni sono abilitate, i titolari riceveranno una notifica push che mostra la data e l'ora dell'acquisto, l'importo, l'esercente e la posizione, se disponibile. Per le notifiche sui partecipanti con limiti per le transazioni, verrà anche riportata la spesa totale mensile del partecipante.

Apple Card e posizione

Quando utilizzi Apple Card con Apple Pay, le informazioni sull'esercente e la posizione vengono inviate dal tuo dispositivo a Mappe di Apple in modo che non possano essere ricollegate a te, al fine di fornire dettagli ottimizzati sull'esercente, come indirizzo e dati di contatto. Se utilizzi la carta Apple Card fisica, potrai scegliere di utilizzare la posizione del tuo dispositivo per aiutare Mappe di Apple a identificare l'esercente giusto per la transazione. Apple non rileva la tua posizione durante l'uso di Apple Card ad altri scopi. Per le transazioni online, quando paghi con Apple Card, Goldman Sachs potrebbe ricevere dati sulla posizione da un fornitore di servizi di prevenzione delle frodi di terze parti; Goldman Sachs utilizzerà tali dati al solo scopo di prevenire eventuali frodi.

Apple Card e dati di analisi

Per aiutare a migliorare Apple Card, Apple raccoglie le informazioni sulla richiesta di attivazione e sull'utilizzo delle funzionalità di Apple Card nell'app Wallet in modo che non sia possibile risalire alla tua identità. I dati personali non vengono registrati affatto oppure vengono rimossi da qualsiasi resoconto prima che il dispositivo li invii ad Apple. Tali informazioni includono il tempo impiegato per completare la richiesta di attivazione e le funzionalità di Apple Card più utilizzate, come il resoconto delle attività mensili.

Apple può utilizzare informazioni relative al tuo account con Apple, come il fatto che possiedi Apple Card, per fini di ricerca e analisi interni, come le previsioni finanziarie. Apple può utilizzare dati relativi al tuo rapporto con Apple, ad esempio quali prodotti Apple hai acquistato, da quanto tempo possiedi un ID Apple e quanto spesso esegui transazioni con Apple, per migliorare Apple Card identificando metriche Apple che possono essere utili a Goldman Sachs nel migliorare la procedura di decisione sulla concessione del credito. Non verrà condivisa con Goldman Sachs nessuna informazione personalmente riconducibile a te relativa alla tua relazione con Apple al fine di identificare le metriche Apple rilevanti. Puoi decidere di non acconsentire a tale uso delle informazioni relative alla tua relazione con Apple inviando un messaggio e‑mail con oggetto “Apple Relationship Data and Apple Card” (Dati relazioni con Apple e Apple Card) al team interno che si occupa di privacy all'indirizzo dpo@apple.com. I richiedenti o i possessori di carte possono scegliere di condividere le metriche identificate con Goldman Sachs per una nuova valutazione dell'offerta di credito o per un aumento della linea di credito.

Apple Card e comunicazioni

Apple potrebbe utilizzare lo stato del tuo account Apple Card, come ad esempio se hai richiesto l'attivazione o se hai attualmente un account Apple Card, per determinare se un messaggio può essere di tuo interesse o meno, inclusi i messaggi di marketing. Apple potrebbe anche inviare al tuo dispositivo messaggi che potrebbero utilizzare informazioni conosciute solo da te e dal dispositivo, ma non da Apple, come la cronologia delle transazioni e la posizione, per determinare se un messaggio può essere di tuo interesse. Ad esempio, Apple potrebbe inviare al tuo dispositivo un messaggio che può essere di interesse a persone che acquistano viaggi. Apple non avrà bisogno di conoscere se hai acquistato viaggi o meno. Sarà il tuo dispositivo, utilizzando la cronologia delle transazioni, a decidere se un messaggio può essere di tuo interesse o meno. Questo aiuta a garantire che tu riceva comunicazioni coerenti, proteggendo al tempo stesso la tua privacy. Apple non è a conoscenza di quali messaggi visualizzi sul dispositivo.

È inoltre possibile che informazioni anonime e aggregate che non possono essere ricondotte a te vengano utilizzate per il marketing di Apple Card e per altre tipologie di messaggi. Puoi disattivare la ricezione di messaggi di marketing selezionando l'apposito link in un'e‑mail di marketing o disattivando le notifiche per Apple Card.

Possibilità da parte delle app di Apple e dei siti web di controllare se possiedi Apple Card

Le app di Apple e i siti web che sono in grado di controllare se hai abilitato Apple Pay possono anche rilevare se possiedi Apple Card. Su iOS e in Safari, è possibile disabilitare l'opzione in Impostazioni. Su iOS, vai in Impostazioni > Safari, quindi disattiva l'opzione per verificare l'utilizzo di Apple Pay. Sul Mac, vai su Safari > Preferenze > Privacy e deseleziona l'opzione che consente ai siti web di verificare che Apple Pay e Apple Card sono stati configurati.

Daily Cash

Sei hai Apple Cash, gli acquisti effettuati con Apple Card che ti danno diritto al riaccredito Daily Cash vengono elaborati attraverso Apple Payments Inc., una società sussidiaria di Apple Inc. autorizzata al trasferimento di denaro. Puoi ottenere ulteriori informazioni sul modo in cui Apple Payments Inc. protegge la tua privacy aprendo Wallet, selezionando la carta Apple Cash, l'opzione Altro, quindi “Scopri come vengono gestiti i tuoi dati”.

Assistenza per Apple Card

Se hai domande su Apple Card, puoi contattare l'assistenza tramite l'app Wallet utilizzando Messaggi. Apple utilizzerà le informazioni che condividi, inclusi i dati personali, per elaborare la tua richiesta. Se la tua richiesta deve essere inviata a Goldman Sachs, Apple condividerà le informazioni su di te e sulla tua richiesta con Goldman Sachs, così da poter fornire una migliore assistenza. Apple non conserverà nessuna informazione finanziaria inviata a Goldman Sachs a scopo di assistenza che possa identificarti personalmente. È inoltre possibile contattare direttamente l'assistenza chiamando il numero 877-255-5923.

Chiudere l'account Apple Card

Se chiudi l'account Apple Card, le informazioni relative ad Apple Card rimarranno in Wallet finché non rimuovi Apple Card dall'app.

Aggiornare le tue informazioni

Puoi aggiornare l'indirizzo di fatturazione in Wallet modificando i dettagli associati alla tua Apple Card. Puoi aggiornare le informazioni sull'account Apple Card anche contattando Goldman Sachs. Goldman Sachs potrebbe condividere con Apple le informazioni aggiornate relative all'account Apple Card allo scopo di fornire i servizi di Apple Card.

Linea di credito Apple

La linea di credito Apple è una funzionalità di Apple Card. Se richiedi Apple Card su apple.com/it, potresti avere diritto a usufruire di tale funzionalità, e Apple potrebbe elaborare alcune delle tue informazioni in modo diverso da come vengono elaborate se richiedi Apple Card da un dispositivo Apple idoneo.

Se richiedi Apple Card su apple.com/it e sei soddisfi i requisiti per la linea di credito Apple, le informazioni sulla tua richiesta verranno raccolte e inviate tramite il web. Al posto delle informazioni sul dispositivo, per la verifica dell'identità e per prevenire frodi potrebbero essere inviate ad Apple le informazioni sul numero di telefono indicato nella richiesta. Inoltre Apple raccoglierà informazioni quali il tipo di browser e l'indirizzo IP in uso al momento della richiesta e le utilizzerà insieme a Goldman Sachs per prevenire frodi. Nel caso in cui Goldman Sachs necessiti di ulteriori informazioni per elaborare la tua richiesta, a differenza di quanto avviene quando richiedi Apple Card su un dispositivo idoneo, le informazioni rilevanti non verranno archiviate sul tuo dispositivo nel momento in cui vengono forniti ulteriori dati. Per contribuire al miglioramento della propria linea di credito, Apple raccoglie informazioni relative alla procedura per richiedere questa funzionalità di Apple Card.

La linea di credito Apple può essere utilizzata solo per effettuare transazioni con Apple. Quando si paga con la linea di credito Apple, Apple utilizza il tuo codice postale o altre informazioni equivalenti per abilitare il calcolo delle imposte e dei costi di spedizione. Per elaborare la transazione, potrebbero essere utilizzati il numero di conto per il pagamento virtuale, l'indirizzo di spedizione e l'indirizzo e‑mail. La linea di credito Apple non utilizza informazioni precise sulla posizione.

Apple potrebbe comunicare con te tramite e‑mail e tramite gli altri canali che utilizzi per contattare Apple. A differenza di ciò che accade con Apple Card, Apple non invierà messaggi relativi alla linea di credito Apple al tuo dispositivo utilizzando informazioni note solo a te e al tuo dispositivo e non ad Apple. Puoi disattivare i messaggi di marketing della linea di credito Apple facendo clic sul link per annullare l'iscrizione in un'e‑mail di marketing.

Se hai domande sulla linea di credito Apple, desideri aggiornare le tue informazioni personali o desideri chiudere il tuo conto, puoi contattare l'assistenza chiamando il numero 877-255-5923. È possibile accedere alla funzionalità di assistenza utilizzando Messaggi tramite l'app Wallet dopo aver aggiunto Apple Card a un dispositivo idoneo.

Portale web di Apple Card

Puoi gestire Apple Card e la funzionalità della linea di credito Apple utilizzando il portale di assistenza web di Apple Card accedendo a card.apple.com con il tuo ID Apple. Per effettuare un pagamento, potresti dover fornire informazioni sul conto bancario da cui verrà effettuato il pagamento. Tali informazioni vengono utilizzate solo per elaborare il pagamento. Apple raccoglierà informazioni sulle attività che svolgi sul portale, ad esempio se programmi o effettui un pagamento, e le utilizzerà per completare la tua richiesta o per la risoluzione di problemi o per altri scopi simili. Ove necessario, Apple potrebbe condividere alcune delle informazioni raccolte con Goldman Sachs, per soddisfare la tua richiesta. Le informazioni sull'utilizzo del portale che non possono essere collegate a te potrebbero essere utilizzate da Apple per migliorare Apple Card.

Ulteriori informazioni

Apple può condividere le informazioni sul tuo rapporto con Apple con i propri fornitori di servizi, che sono obbligati a gestire tali informazioni in conformità con il presente documento e con le istruzioni di Apple, sono tenuti a utilizzare misure di sicurezza ragionevoli per proteggere le informazioni personali ricevute e devono eliminare le informazioni personali non appena avranno completato i servizi, a meno che la conservazione non sia richiesta per legge.

Apple riceve informazioni anonime e aggregate riguardanti Apple Card, tra cui informazioni sull'uso di Apple Card in Wallet. Nessuna delle informazioni raccolte ti identifica personalmente. Apple potrebbe utilizzare informazioni che non ti identificano personalmente per migliorare i prodotti e i servizi Apple, a scopo di marketing, per impedire frodi e per migliorare la sicurezza. Apple non tenterà di identificare i dati anonimi o aggregati riguardanti Apple Card che riceve.

Apple utilizzerà i tuoi dati e potrebbe condividerli con Goldman Sachs secondo quanto stabilito dalla legge e per impedire eventuali frodi. Le informazioni relative ad Apple Card potrebbero essere utilizzate da Apple nella misura necessaria e richiesta per rispettare la legge o un procedimento legale valido, anche dopo la chiusura dell'account. Per ulteriori informazioni sulla protezione dei tuoi dati personali da parte di Goldman Sachs, consulta la loro informativa sulla privacy disponibile all'indirizzo https://www.goldmansachs.com/privacy-and-cookies/c-privacy-policy.html

Utilizzando Apple Card, accetti e autorizzi Apple e i suoi consociati e agenti a trasmettere, raccogliere, aggiornare, elaborare e utilizzare le tue informazioni come descritto sopra.

In qualsiasi momento, le informazioni raccolte da Apple verranno trattate in conformità all'informativa sulla privacy di Apple consultabile all'indirizzo www.apple.com/it/privacy.