Informativa sulla privacy familiare relativa ai bambini

La protezione dei bambini è una priorità essenziale per chiunque lavori in Apple. Apple crede molto nella trasparenza e nell’importanza di dare ai genitori le informazioni di cui hanno bisogno per stabilire cosa è meglio per i loro figli, impegnandosi quindi a offrire ai genitori controlli intuitivi e personalizzabili. Creando un ID Apple specifico, consenti ai tuoi figli di usufruire delle funzioni di “In famiglia” con te e altri membri del tuo gruppo Famiglia. I bambini potranno condividere con tutta la famiglia file musicali, film, spettacoli TV, libri, app, foto, calendari, informazioni sulla posizione e molto altro. Potranno anche utilizzare i loro ID Apple in modo personalizzato, usufruendo di tutti i servizi e contenuti disponibili per i titolari di account ID Apple.

NOTA: LA PRESENTE INFORMATIVA NON SI APPLICA ALLE PROCEDURE DI RACCOLTA DEI DATI DI QUALSIASI APP DI TERZI. PRIMA DELL’ACQUISTO O DEL DOWNLOAD DA PARTE DI BAMBINI, DEVI ESAMINARE LE CONDIZIONI, LE POLITICHE E LE PRATICHE DI TALI APP DI TERZI PER COMPRENDERE QUALI DATI POSSONO ESSERE RACCOLTI E IN CHE MODO VENGONO UTILIZZATI.

ID Apple per i bambini

Con gli ID Apple che crei per i tuoi figli, questi ultimi usufruiranno di tutte le funzioni e i servizi Apple che utilizzano un ID Apple. Ad esempio, i bambini potranno fare quanto segue:

  • Effettuare e ricevere chiamate vocali e videochiamate con FaceTime.
  • Creare e condividere foto, video, messaggi audio e testi utilizzando Fotocamera, Foto, Messaggi, Mail e altre app Apple.
  • Creare e condividere documenti e dati con altri utenti attraverso la condivisione pubblica e privata di iCloud. A seconda delle impostazioni selezionate, potrebbero essere inclusi il nome e le informazioni di contatto dei bambini, se forniti.
  • Condividere i dati sulla loro posizione con amici e membri dello stesso gruppo Famiglia grazie a Dov’è, Messaggi e altre app che utilizzano Localizzazione.
  • Accedere a calendari condivisi che permettono a te e ai tuoi figli di condividere eventi programmati, passati e futuri, con altri membri del tuo gruppo Famiglia.
  • Consultare, riprodurre in streaming e scaricare contenuti e abbonamenti acquistati da altri membri del gruppo Famiglia, tra cui musica, film, programmi TV, app e acquisti in-app, libri e contenuti di Apple Arcade, Apple Music, Apple News+ e Apple TV+. 
  • In base alle impostazioni Chiedi di acquistare selezionate dai genitori, fare acquisti e scaricare contenuti gratuiti da Apple Music, App Store e Apple Books Store, nonché effettuare acquisti in-app e abbonarsi ad Apple Arcade, Apple News+, Apple TV+ e Apple Music.
  • Ricevere suggerimenti in Apple Music.
  • Iscriversi e partecipare a corsi iTunes U.
  • Giocare e interagire con altri utenti in Game Center.
  • Effettuare e ricevere pagamenti utilizzando i servizi Apple Pay come Apple Cash, una volta configurati gli account.
  • Tenere traccia di informazioni relative allo stato di salute, ad esempio frequenza cardiaca, pressione del sangue o alimentazione, dati su fitness e attività, nonché condividere tali informazioni e dati. Mentre usano un Apple Watch, i tuoi figli possono scegliere di condividere i dati relativi ad attività e allenamenti con altri utenti di Apple Watch tramite Condivisione attività, ad esempio i dettagli su passi e distanza percorsa in un giorno.
  • Archiviare in iCloud foto, video, documenti, note, contatti, calendari email, backup e altri dati delle app, incluse le attività di gioco di Apple Arcade.

I tuoi figli possono inoltre accedere a funzioni e servizi che non richiedono un ID Apple, come consultare internet e le relative risorse per fare ricerche usando Safari e la funzione dedicata di Siri e usare Siri per porre domande e completare attività.

Potremmo aggiungere altre funzioni (in aggiunta agli esempi menzionati sopra) al momento del rilascio degli aggiornamenti software. Ti invitiamo a leggere le note e le condizioni associate alle varie versioni prima che i tuoi figli scarichino gli aggiornamenti nei loro dispositivi.

Controlli per i genitori

Le funzioni di “In famiglia” semplificano la condivisione dei contenuti selezionati con gli altri membri del gruppo Famiglia. In alcuni casi, puoi decidere di limitare l’accesso dei tuoi figli a determinati tipi di risorse o contenuti disponibili per il resto del gruppo Famiglia. Per aiutarti a gestire l’accesso dei bambini alle funzioni e ai servizi che utilizzano un ID Apple, offriamo ai genitori alcuni set di controlli dedicati, tra cui Restrizioni, Tempo di utilizzo, “In famiglia” e Chiedi di acquistare. I controlli per la spesa e la ricezione di fondi che utilizzano i servizi Apple Pay come Apple Cash sono disponibili su Wallet.

Tempo di utilizzo

Se con i tuoi figli utilizzi iOS 12 o versioni successive oppure iPadOS, puoi approfittare della nuova funzione Tempo di utilizzo per impostare limiti all’utilizzo di tutti i dispositivi iOS o iPadOS su cui i tuoi figli hanno effettuato l’accesso. Questa funzione consente inoltre di impostare intervalli di tempo durante i quali non sarà possibile usare il dispositivo, limitando l’accesso a determinate app o categorie di app, oppure di applicare restrizioni ai contenuti in base all’età per film, musica, libri e altro.

Se usi Configurazione famiglia e hai abilitato “A scuola”, hai la possibilità di determinare quando l’uso di alcune funzionalità dell’Apple Watch da parte dei membri del gruppo Famiglia sarà limitato. Se un membro del gruppo Famiglia sblocca l’orologio durante l’utilizzo di “A scuola”, puoi visualizzare le operazioni di sblocco nell’app Apple Watch su iPhone. Queste informazioni vengono inviate ad Apple codificate tramite crittografia end-to-end, ma saranno associate al tuo ID Apple esclusivamente per consentire ad Apple di fornire informazioni sulle operazioni di sblocco.

Restrizioni

Se tu o i tuoi figli utilizzate una versione di iOS precedente a iOS 12, puoi impostare le restrizioni per i bambini su qualsiasi dispositivo iOS o iPadOS andando su Impostazioni > Generali > Restrizioni oppure, su Mac, andando su Preferenze di Sistema > Controlli parentali. Usando queste impostazioni, puoi limitare l’uso di funzioni come FaceTime, Fotocamera e Safari e di determinate app di social media, oltre a decidere i contenuti adeguati ai tuoi figli. Si tratta di aspetti importanti per la gestione delle attività dei propri figli sui dispositivi Apple. Le restrizioni e i controlli censura devono essere impostati su tutti i dispositivi utilizzati dai bambini.

”In famiglia” e Chiedi di acquistare

“In famiglia” ti consente di condividere acquisti, abbonamenti e altri contenuti con un massimo di cinque familiari (che puoi selezionare tramite i rispettivi ID Apple). L’opzione Chiedi di acquistare fa parte di “In famiglia” e ti permette di controllare e approvare i download e gli acquisti richiesti dai tuoi figli, inclusi gli acquisti in-app, nell’App Store o tramite iTunes. Chiedi di acquistare si attiva automaticamente per gli utenti con meno di 13 anni (o dell’età minima equivalente in base alla giurisdizione di appartenenza) che vengono aggiunti a un gruppo Famiglia. Disattivando l’opzione Chiedi di acquistare, riceverai solo le informazioni relative agli acquisti, inclusi quelli in-app, nell’App Store o tramite iTunes, nella ricevuta inoltrata via email (inviata 24-72 ore dopo l’acquisto) o nella fattura della carta di credito.

Le app acquistate tramite il nostro Volume Purchase Plan oppure (ri)scaricate con un codice potrebbero non essere soggette alle restrizioni Chiedi di acquistare.

Creazione di ID Apple per i bambini

Per creare un ID Apple per i tuoi figli, Apple deve ottenere innanzitutto il tuo consenso alla presente Informativa sulla privacy familiare relativa ai bambini (“Informativa”) e alla Politica sulla privacy di Apple, inclusa nel presente documento per riferimento. In caso di conflitto tra la Politica sulla privacy di Apple e la presente Informativa, quest’ultima avrà la priorità.

Nel rispetto della legge COPPA (Children’s Online Privacy Protection Act) e delle analoghe leggi in vigore nelle altre giurisdizioni (ove applicabili) che regolano la raccolta dei dati relativi ai bambini, Apple può attuare ulteriori misure per contribuire a verificare che l’utente che autorizza la creazione di un ID Apple per un bambino sia un genitore o tutore legale dello stesso. Di conseguenza, in tali giurisdizioni, potrebbe venirti richiesto di verificare il metodo di pagamento per iTunes, iCloud o Apple Store attualmente impostato. A seconda del metodo di pagamento, tale operazione potrebbe avvenire utilizzando il codice di sicurezza della carta di credito o strumenti simili.

Tale dato viene richiesto allo scopo di verificare che tu sia effettivamente l’organizzatore del gruppo Famiglia e quindi di ottenere il tuo consenso alla raccolta dei dati personali dei bambini.

Apple non raccoglierà, utilizzerà né divulgherà deliberatamente i dati personali relativi ai bambini senza aver preventivamente ricevuto un consenso parentale verificabile, a meno che non trovi applicazione un’eccezione ai sensi della legge COPPA. Dopo aver letto la presente Informativa e la Politica sulla privacy di Apple e aver fornito il tuo consenso parentale verificabile, potrai creare un ID Apple per i tuoi figli. I bambini potranno quindi usare il loro ID Apple per accedere alle funzioni e ai servizi Apple che utilizzano un ID Apple, eccetto quelli che sono stati limitati in Tempo di utilizzo o Restrizioni. L’account di un bambino non può, tuttavia, essere rimosso dal relativo gruppo Famiglia, a meno che il corrispondente ID Apple non venga eliminato, il bambino stesso non compia i 13 anni di età (o l’età minima equivalente in base alla giurisdizione di appartenenza) oppure tu non trasferisca il bambino in un altro gruppo Famiglia. Al raggiungimento dei 13 anni di età (o l’età minima equivalente in base alla giurisdizione di appartenenza), il bambino potrà mantenere il proprio account anche senza partecipare alla condivisione con le funzioni di “In famiglia”.

Raccolta delle informazioni

Nell’ambito del processo di creazione di un ID Apple per un bambino, Apple ti chiede di fornire le informazioni necessarie per creare un account, che possono includere: il nome completo e la data di nascita del bambino, una password e le risposte a tre domande di sicurezza, un numero di telefono e il Paese di residenza.

In relazione ai bambini, Apple può raccogliere altre informazioni che in alcuni casi sono state classificate come dati personali ai sensi della legge COPPA. Per esempio, quando i bambini effettuano l’accesso con il proprio ID Apple, Apple può acquisire elementi come i codici identificativi dei dispositivi, i cookie, gli indirizzi IP, le aree geografiche e i fusi orari in cui i dispositivi vengono utilizzati. Apple può anche raccogliere informazioni riguardanti le attività e le interazioni dei bambini con i siti web, le app, i prodotti e i servizi offerti, inclusi i contenuti forniti da sviluppatori terzi.

Utilizzo delle informazioni

Come stabilito nella Politica sulla privacy di Apple, Apple può utilizzare le informazioni relative ai bambini per comunicare avvisi importanti e inviare dati, informazioni su prodotti/servizi e notifiche, nonché fornire servizi e contenuti e migliorare prodotti, contenuti e servizi. Può, inoltre, utilizzare le informazioni relative ai bambini a fini interni, per esempio per verifiche, analisi dei dati e ricerche.

Apple può raccogliere, utilizzare, trasferire e divulgare dati non personali (dati che non permettono, di per sé, un’associazione diretta con l’identità di un bambino specifico) per qualsiasi finalità. Per esempio, Apple può aggregare e utilizzare informazioni riguardanti le attività dei clienti nei propri siti web, nei servizi iCloud e nell’iTunes Store, nonché quelle ricavate da altri prodotti e servizi, in modo da poter fornire informazioni più utili ai propri clienti e comprendere quali parti del sito web e dei prodotti e servizi sono di maggior interesse. I dati aggregati sono considerati dati non personali.

L’impostazione Personalized Ads (Annunci personalizzati) è disattivata e non può essere abilitata per l’ID Apple di un bambino. I tuoi figli non riceveranno pubblicità mirata in base ai loro interessi dalla piattaforma pubblicitaria di Apple sui dispositivi associati all’ID Apple di un bambino. I bambini potranno comunque ricevere pubblicità non mirate (ossia, contestuali) su tali dispositivi. Inoltre, l’impostazione Allow Apps to Ask to Track (Consenti alle app di chiedere di tenere traccia) sarà disattivata e non potrà essere abilitata. Le app e gli sponsor non potranno accedere all’Advertising Identifier fornito dal sistema operativo e sono inoltre responsabili del rispetto delle linee guida di Apple che vietano pubblicità mirate o misurazioni pubblicitarie, nonché la condivisione di informazioni con i broker di dati.

Divulgazione a terzi

Utilizzando il proprio ID Apple e in base alle restrizioni impostate dai genitori, i bambini possono condividere informazioni con altri utenti a seconda delle funzioni e dei servizi di Apple (come quelli descritti sopra) che utilizzano.

”In famiglia”

Nell’ambito delle funzioni di “In famiglia”, le informazioni relative ai bambini, incluse quelle sugli acquisti passati e futuri nell’App Store o tramite iTunes, possono essere condivise con gli altri membri del tuo gruppo Famiglia. In base alle restrizioni che hai impostato in qualità di genitore, i tuoi figli possono anche scegliere di condividere le loro informazioni con i membri del tuo gruppo Famiglia attraverso Condivisione foto di iCloud, calendari e promemoria condivisi, l’app Dov’è e Condivisione della posizione.

Inoltre, se un bambino usa il suo ID Apple per effettuare l’accesso su un dispositivo di proprietà di terzi (per esempio, l’iPad di un amico o uno in dotazione alla scuola), le informazioni relative al bambino stesso, oltre a quelle condivise degli altri membri del tuo gruppo Famiglia, possono essere scaricate e visualizzate da terzi mediante tale dispositivo, fintanto che il bambino non si disconnetterà dal suo ID Apple sul dispositivo in questione.

Partner strategici

Apple può rendere periodicamente disponibili determinati dati personali a partner strategici che collaborano con Apple alla fornitura di prodotti e servizi oppure che aiutano Apple nella vendita ai clienti. I dati personali dei tuoi figli saranno condivisi da Apple solamente per fornire o migliorare i suoi prodotti e servizi; non saranno condivisi con terzi per le finalità commerciali di questi ultimi.

Fornitori di servizi

Apple condivide dati personali con società che forniscono servizi, per esempio trattamento dati, esecuzione di ordini dei clienti, consegna dei prodotti presso il tuo domicilio o quello dei tuoi figli, gestione e miglioramento dei dati dei clienti, fornitura dell’assistenza clienti, valutazione dell’interesse da parte tua o dei tuoi figli nei confronti dei prodotti e servizi Apple, nonché conduzione di ricerche di mercato o sondaggi sulla soddisfazione dei clienti. Queste società sono obbligate a proteggere i dati dei bambini e potrebbero avere sede ovunque operi Apple.

Altri

Se scegli di abilitare un account Apple Cash per tuo figlio, le sue informazioni verranno condivise con la banca partner di Apple, Green Dot Bank, per fornirti il servizio che hai richiesto.

Potrebbe essere necessario che Apple (ad esempio per legge, procedimento giudiziario, contenzioso e/o richieste da parte di autorità pubbliche e governative all’interno o al di fuori del tuo Paese di residenza) divulghi i dati personali relativi a te o ai tuoi figli. Apple può anche divulgare i dati personali di genitori e figli qualora ritenga che, per finalità di sicurezza nazionale, rispetto della legge o altre questioni di importanza pubblica, sia necessario o opportuno farlo.

Apple può divulgare i dati personali relativi a te o ai tuoi figli anche nel caso ritenga che la divulgazione sia ragionevolmente necessaria per applicare i propri termini e condizioni o per proteggere le proprie attività o gli utenti. In caso di riorganizzazione, fusione o vendita, inoltre, Apple può trasferire ai terzi interessati da tali operazioni tutti i dati personali raccolti.

Accesso, correzione e rimozione

Nel caso in cui desideri accedere ai dati associati a “In famiglia” o agli ID Apple dei bambini, eventualmente correggendoli o rimuovendoli, puoi farlo in qualsiasi momento contattando Apple attraverso la seguente pagina web:

www.apple.com/it/privacy/contact/

In alternativa, puoi utilizzare le seguenti informazioni di contatto:

Apple
One Apple Park Way
Cupertino, CA 95014
408.996.1010

Consenso alle attività di raccolta, utilizzo e divulgazione delle informazioni sui bambini da parte di Apple

Facendo clic su "Accetto", acconsenti alla raccolta, all’utilizzo e alla divulgazione delle informazioni sui tuoi figli da parte di Apple, secondo quanto stabilito nella Politica sulla privacy di Apple e nella presente Informativa.

Nota: il consenso non si applica alle procedure di raccolta dei dati di terzi. I terzi (inclusi gli sviluppatori delle app scaricate da qualsiasi membro di un gruppo Famiglia e accessibili da parte dei bambini mediante le funzioni di “In famiglia”) che possono raccogliere, utilizzare o divulgare le informazioni relative ai bambini hanno la responsabilità di ottenere dai genitori un consenso verificabile distinto. Invita tuo figlio a consultarsi con te prima di concedere a tali terze parti l’accesso ai suoi dati personali.

Nota: Apple rilascia periodicamente degli aggiornamenti software per i propri dispositivi. Una volta rilasciati, tali aggiornamenti sono disponibili per il download sui dispositivi interessati, inclusi quelli su cui i tuoi figli possono usare il proprio ID Apple. Apple raccomanda che sia un genitore ad avviare gli aggiornamenti e a prendere visione e accettare i termini applicabili, ad esempio quelli per iOS e macOS, su tali dispositivi.

In caso di domande o dubbi in merito alla Politica sulla privacy di Apple o alla presente Informativa, puoi contattare Apple attraverso la seguente pagina web: www.apple.com/it/privacy/contact/.