Il server fai-da-te-e-lo-metti-dove-vuoi.

Pronto a scattare non appena lo accendi: Mac mini con OS X Server ha un processore quad-core, tecnologia Thunderbolt ultraveloce, e ora anche il doppio dello spazio di archiviazione. Eppure costa ancora € 1.049.

C’è tutto un server, dentro.

Alla potenza di quad-core.

Mac mini con OS X Server ha un potente processore Intel Core i7 quad-core a 2,3GHz che offre velocità e performance incredibili grazie a tecnologie innovative come Turbo Boost 2.0, Hyper-Threading e controller di memoria integrato. Mettici anche i 6MB di cache L3, e ti accorgerai che Mac mini con OS X Server è un concentrato di potenza.

Spazio raddoppiato. È cresciuto, ma solo dentro.

Grazie ai due dischi rigidi da 1TB a 5400 giri/min,1 hai tanto spazio per ospitare wiki e siti web, archiviare dati e conservare file di ogni tipo. E se vuoi il massimo delle performance, scegli la memoria flash: puoi installare una o due unità a stato solido da 256GB. Questa configurazione è fino a due volte più veloce rispetto alla memoria flash di precedente generazione, e quasi cinque volte più veloce di un disco rigido.2

I/O Thunderbolt ultrarapida.

Con due canali su un unico connettore e 10 GBps in entrambe le direzioni, la tecnologia Thunderbolt ti permette di collegare in serie fino a sei dispositivi, tra cui storage ad alte prestazioni come il Promise Pegasus, usando un’unica piccola porta. Ora sì che vedrai cosa vuol dire trasferire dati fino a 12 volte più velocemente rispetto a una FireWire 800.

OS X Server. Il server per tutti.

Grazie a OS X Server, installare, configurare e gestire un server non è mai stato così facile. Le funzioni evolute di OS X Server trasformano il Mac mini in un server potente, perfetto per uffici, aziende, scuole e molto altro.
Tutte le caratteristiche di OS X Server

Pronti. Impostazione. Via.

App Server. Il tuo minireparto informatico.

Il Mac è famoso per la sua semplicità d’uso, e il Mac mini con OS X Server non è certo da meno. È questo che lo rende perfetto sia per chi non ha mai usato un server, sia per quei reparti informatici che hanno troppo da fare. L’app Server ti guida passo dopo passo durante il setup, e se poi ti serve una mano, clicchi sul menu Aiuto o sul pulsante Passi successivi.

Spiccate capacità gestionali.

Strumenti come l’app Server ti aiutano a impostare rapidamente i servizi chiave e a controllare utenti e gruppi. E con Gestore profilo è facile implementare, configurare e gestire i Mac e i dispositivi iOS come iPhone e iPad, impostando anche gli account utente per e‑mail, calendari, contatti, messaggi e molto altro.

Condividere è facile. Collaborare anche.

Con i suoi potenti servizi, OS X Server semplifica la condivisione di informazioni fra Mac, PC e dispositivi iOS. Le liste di controllo degli accessi (ACL) ti consentono di stabilire chi può accedere a cosa. Time Machine fa il backup di tutti i Mac sulla tua rete. Con un sito wiki i gruppi collaborano più facilmente. E per tenere tutti aggiornati c’è la condivisione di calendari e contatti.
Tutto sul setup, la gestione e l’uso di OS X Server

Piccolo ingombro. Piccoli consumi.

Quando è inattivo, Mac mini con OS X Server consuma meno di 11 watt di elettricità,3 che è una quantità molto inferiore rispetto a un server tower con dotazione simile. Perciò ha un grande impatto sull’efficienza del tuo ufficio, ma un piccolo impatto sulla salute del pianeta.
Mac mini e l’ambiente: per saperne di più

  1. 1GB = 1 miliardo di byte; 1TB = mille miliardi di byte. La capacità effettiva del supporto formattato è inferiore.
  2. Test condotti da Apple nell’ottobre 2012 utilizzando Mac mini di pre-produzione con processore Intel Core i7 quad-core a 2,3GHz, due unità a stato solido da 256GB e 8GB di RAM; Mac mini di pre-produzione con processore Intel Core i7 quad-core a 2,3GHz, disco rigido da 1TB a 5400 giri/min e 4GB di RAM; e Mac mini in produzione con processore Intel Core i7 quad-core a 2,0GHz, due unità a stato solido da 256GB e 8GB di RAM. I test sono stati condotti utilizzando Iometer 2006.07.27 con un ramp-up di 30 secondi, una durata di run di 5 minuti, dimensioni richieste di 512KB, 8 richieste I/O in coda e un file da 150GB. I computer con unità a stato solido sono stati configurati assegnando un’unità al sistema operativo e una al test di Iometer. Le prestazioni di rotazione del disco sono state calcolate creando il file di test sul settore esterno, centrale e interno dell’unità e calcolando la media dei risultati delle tre misurazioni. I test sono condotti utilizzando sistemi specifici e rispecchiano le prestazioni indicative di Mac mini.
  3. In base alle categorie di efficienza energetica e ai prodotti elencati a ottobre 2012 nel database EPA ENERGY STAR.