Mac e iOS.
Amici più di prima.

Quando usi un Mac o un dispositivo iOS puoi fare cose straordinarie. Ma ora, se li usi insieme, puoi farne anche di più. Con le nuove funzioni di OS X Yosemite e iOS 8, i tuoi dispositivi sanno interagire in modi mai visti.

Telefono Mac, rispondi tu.

Ora telefoni e rispondi alle chiamate direttamente dal Mac, anche se l’iPhone è in carica in un’altra stanza o l’hai dimenticato nello zaino. Clic, e sei al telefono.1

Così rispondi.

Ti chiamano sull’iPhone, e senti squillare il Mac: vedi una notifica con nome, numero e foto del profilo, e senti la stessa suoneria che usi sull’iPhone per quella persona. Per rispondere, clicchi sulla notifica e parli in vivavoce, così intanto puoi andare avanti a lavorare sul Mac.

E così chiami.

Telefonare dal Mac è altrettanto facile: devi solo cliccare su un numero in Contatti, Calendario, Messaggi, Spotlight o Safari. Se devi partecipare a una conference call in programma in Calendario, il Mac inserisce automaticamente il codice d’accesso per parteciparvi. Puoi far partire la telefonata in FaceTime, dove trovi la cronologia delle chiamate fatte con l’iPhone, o digitare il numero tu stesso.

SMS Ancora più modi di lanciare un messaggio.

Con OS X Yosemite e un iPhone con iOS 8, mandi e ricevi SMS direttamente dal Mac. Non importa che telefono hanno i tuoi amici: quando ti mandano un messaggio puoi sempre scegliere se rispondere dal Mac o dall’iPhone.2 Sul Mac ritrovi anche tutti i messaggi che ricevi sull’iPhone, così la conversazione resta aggiornata su tutti i tuoi dispositivi. E per mandare un SMS o un iMessage dal Mac? Clicca su un numero di telefono in Safari, Contatti, Calendario o Spotlight.

Handoff Qui cominci, lì finisci.

Hai cominciato a scrivere sull’iMac una relazione che vuoi continuare sull’iPad? Ti capita di iniziare un’email sull’iPhone e volerla finire sul Mac? Con Handoff puoi. Quando il Mac e i tuoi dispositivi iOS sono vicini, possono scambiarsi automaticamente i file su cui stai lavorando.3 L’icona dell’ultima app che stavi usando compare sul secondo dispositivo: nella schermata di blocco sul dispositivo iOS, e nel Dock sul Mac. Per riprendere a lavorare, basta scorrere o cliccare. Handoff funziona con Mail, Safari, Pages, Numbers, Keynote, Mappe, Messaggi, Promemoria, Calendario e Contatti. E ogni sviluppatore può facilmente integrare Handoff nelle proprie app.

Inizia a scrivere un’email sull’iPhone e passa al Mac senza perdere il filo.

Instant Hotspot Guarda, sei già online.

Non c’è Wi‑Fi? Non c’è problema. Basta che siano vicini, e con Instant Hotspot puoi attivare l’hotspot personale del tuo iPhone direttamente dal Mac.4 Seleziona nel menu Wi‑Fi il tuo iPhone e sei subito online, senza nemmeno doverlo tirare fuori dalla tasca o dalla borsa. Mentre è collegato tramite hotspot, il Mac mostra la potenza del segnale e l’autonomia dell’iPhone nel menu Wi‑Fi. Quando finisci di navigare, l’hotspot si disattiva automaticamente per risparmiare la batteria. E ogni volta che non ci sono reti Wi‑Fi disponibili, il Mac ti chiede se vuoi riattivarlo. Gli dai l’OK e sei online.

AirDrop Passaggi ancora più facili.

Con AirDrop, trasferire file da un Mac all’altro è questione di un attimo. E ora funziona anche fra Mac e iOS: con pochi clic sul computer selezioni un file in una qualsiasi cartella, e con AirDrop lo invii a un altro Mac o a un dispositivo iOS nelle vicinanze. È il modo più veloce per far avere un file a un collega nell’ufficio accanto, o per passare una presentazione al cliente seduto di fronte a te. E ora AirDrop è anche più facile da usare: puoi inviare file direttamente dal menu Condividi delle tue app o dal Finder. I destinatari ricevono una notifica, e da lì possono scaricare tutto con un clic.