Funzioni che lavorano in team per far lavorare meglio ogni team.

Le tecnologie evolute di OS X Server offrono più potenza e controllo, e facilitano la collaborazione. Così, nella tua squadra, ognuno potrà dare il massimo.

Condivisione file.

Fra Mac, iPad, iPhone e PC.

Condividere cartelle, scambiarsi file e accedere ai documenti su Mac, iPad, iPhone o PC ora è più semplice che mai. Gli utenti iOS 9 possono accedere a OS X Server e archiviare in tutta sicurezza i loro documenti sulla tua rete locale privata. SMB3, il nuovo protocollo di condivisione file in OS X Server, è ultraveloce e fa da scudo contro manomissioni e intercettazioni criptando e firmando i dati in transito. OS X Server è in grado di gestire sia i permessi UNIX sia le liste di controllo degli accessi, perciò permette di controllare meglio chi condivide cosa. Puoi monitorare le connessioni di file-sharing e vedere chi accede al tuo server, chi è in rete e per quanto tempo ci sta. E la ricerca intelligente Spotlight semplifica e velocizza le ricerche sul server.

Caching Server.

Velocizza i download.

Caching Server riduce la quantità di dati da scaricare o caricare sui dispositivi della tua rete, accelera la distribuzione di software via App Store, Mac App Store, iTunes Store, iTunes U e iBooks Store, e velocizza anche il download dei dati da iCloud, inclusi foto e file archiviati in iCloud Drive. Quando un utente sulla tua rete scarica nuovi software o dati da Apple, una copia di tutto viene salvata automaticamente sul server: se altri utenti del tuo network vorranno aggiornare o scaricare lo stesso software, potranno accedervi direttamente dall’interno della rete.

Velocizza la distribuzione di questi contenuti:

  • aggiornamenti del sistema operativo per iOS, OS X, Apple TV e iTunes
  • download e aggiornamenti di app per iOS e OS X
  • dizionari e voci di alta qualità per Siri
  • Java, driver per stampanti, firmware e altri aggiornamenti
  • Internet Recovery per OS X
  • iCloud Drive
  • Foto
  • corsi e materiali per insegnanti da iTunes U, come file audio, video, Pages, Keynote, Numbers e iBook Author
  • contenuti da iBooks Store
  • contenuti scaricabili per GarageBand

Gestore profilo.

La tua stanza dei bottoni.

Con il Gestore profilo è facile distribuire, configurare e gestire i Mac e i dispositivi iOS della tua organizzazione. Puoi fare tutto da qui: creare profili di configurazione degli account utente per email, calendari, contatti e messaggi, definire le impostazioni di sistema, imporre restrizioni, applicare policy per PIN e password, e molto altro. Gestore profilo semplifica la distribuzione di app e libri acquistati tramite il Volume Purchase Program dell’App Store e le cui licenze sono gestite centralmente. In più mette a disposizione un portale web self-service: da qui gli utenti possono scaricare e installare nuovi profili di configurazione, cancellare le password memorizzate e, se il loro Mac, iPhone o iPad viene perso o rubato, decidere di bloccarlo o di cancellarne il contenuto a distanza. Con Gestore profilo puoi anche controllare le nuove impostazioni e funzioni introdotte in iOS 9 e OS X El Capitan. E puoi avviare installazioni push delle app aziendali in OS X e dei file multimediali in iOS, tra cui PDF, ePub e documenti iBooks Author.

Funzioni per iOS 9 e OS X

Con OS X Server puoi assegnare le app del Volume Purchase Program (VPP) anche ai dispositivi e non più solo all’ID Apple dell’utente. In questo modo per installare le app VPP su dispositivi iOS e computer Mac non c’è più bisogno di configurare un ID Apple o di mandare inviti. E le app già installate su un dispositivo possono essere riassegnate all’ID Apple di un nuovo utente, senza cancellare l’app stessa o i dati dell’utente precedente.

Funzioni per iOS 9

Si possono installare nuove app dell’App Store e aggiornamenti di app anche se l’App Store è stato disabilitato. E quelle configurate per usare Kerberos lanceranno automaticamente la “per app VPN” non appena un utente esegue il login. È possibile iscrivere iPad e iPhone al Device Enrollment Program (DEP) e rimuovere la nuova opzione “Migra da Android”. Con le nuove regole per l’uso dei network, i gruppi o le aziende possono specificare il modo in cui le app gestite possono usare le reti, per esempio limitando la possibilità di collegarsi su rete cellulare o in roaming. Ed è anche possibile aggiornare all’ultima versione di iOS i dispositivi supervisionati iscritti al DEP.

Con le restrizioni di OS X Server si può impedire ai dispositivi di usare Mail Drop o AirDrop. Esistono restrizioni anche per i dispositivi supervisionati: si può impedire la modifica dello sfondo, del nome del dispositivo o delle impostazioni di attendibilità delle app aziendali, l’uso della Libreria foto di iCloud e delle scorciatoie da tastiera, l’abbinamento con Apple Watch e l’impostazione di un codice di accesso.

Funzioni per OS X El Capitan

Durante il setup iniziale del sistema, puoi creare automaticamente un account amministratore che resterà nascosto ai normali utenti. E hai anche altre possibilità: durante l’iscrizione al DEP puoi creare un nuovo account standard (non amministratore) o saltare l’impostazione dell’account. Altrimenti puoi configurare Impostazione Assistita di OS X perché crei un nuovo account standard, o salti del tutto il passaggio di creazione dell’account durante l’iscrizione al DEP.

Backup con Time Machine.

Protezione puntuale.

OS X Server può ospitare i backup Time Machine di tutti i computer Mac della tua rete. Centralizzando l’archiviazione dei backup, è più facile proteggere i dati importanti e liberare spazio sui singoli dischi rigidi. E non avrai più bisogno di unità di backup separate. Puoi vedere lo stato dei backup per ogni Mac in rete, e monitorare quali computer e utenti stanno facendo backup sul server, la data degli ultimi backup e le dimensioni complessive di ogni backup. OS X Server usa Time Machine anche per fare il backup dei dati del server (file condivisi, calendari, email, wiki ecc.) su un altro disco rigido, così puoi ripristinare facilmente una configurazione precedente.

Con Time Machine, puoi centralizzare su OS X Server il backup di tutti i Mac della tua rete e proteggere i dati a cui tieni di più.

Server Xcode.

Sviluppo in team.

Server Xcode semplifica la vita ai team di sviluppo: creare software di qualità è più facile che mai. Gli sviluppatori software possono usare Xcode da qualsiasi Mac collegato alla rete e creare bot che funzionano su tutti i Mac con OS X Server per compilare e archiviare i propri progetti in automatico e testare più dispositivi iOS, gestire l’hosting di repository Git e visualizzare la cronologia dei risultati di integrazione.

Server Wiki.

Il sapere va condiviso.

OS X Server facilita la collaborazione all’interno di un team permettendo a tutti di comunicare attraverso un sito web wiki: grazie a strumenti semplici ma potenti, gli utenti possono creare e modificare wiki e pagine individuali, taggare contenuti e inserire riferimenti incrociati, caricare file e immagini, creare tabelle e aggiungere commenti. I wiki sono accessibili via browser, perciò ogni membro del team può consultarli e modificarli in ogni momento. Cercare nuove pagine e nuovi contenuti, vedere le attività recenti, guardare anteprime degli allegati con Visualizzazione rapida: tutto è molto semplice. Ogni volta che una pagina viene aggiornata o quando vengono aggiunti nuovi commenti, tutti ricevono automaticamente un’email di notifica. Il Server Wiki è inoltre ottimizzato per iPad. E grazie al supporto WebDAV, gli utenti di iPad possono aprire e salvare allegati dal wiki in formato Pages, Numbers e Keynote.

Server Calendario, Contatti e Mail.

Che lo sappiano tutti.

Grazie al Server Calendario chi è in rete non perde mai d’occhio nessun impegno: tutti possono condividere calendari, pianificare meeting, prenotare sale riunioni o organizzare eventi. Con il Server Contatti, è facilissimo condividere nomi, numeri e indirizzi, e averli sempre aggiornati su Mac, iPad e iPhone. Il Server Mail di OS X è compatibile con i client di posta utilizzati su Mac, iPad, iPhone e PC e gestisce anche le notifiche push: così gli utenti sanno subito quando hanno nuovi messaggi da leggere. In più, il rilevamento virus e il filtro antispam integrati tengono a bada la posta indesiderata.

Xsan 4.

L’evoluzione dell’archiviazione.

Xsan è un’eccellente soluzione modulare per potenziare e unificare le operazioni di archiviazione: i collaboratori possono accedere velocemente e simultaneamente a terabyte di dati centralizzati. Parte integrante di OS X, Xsan permette a qualsiasi Mac di accedere a un volume Xsan o StorNext usando reti Fibre Channel o Ethernet.

Server VPN. Connessioni sicure.

L’accesso VPN (Virtual Private Network) permette agli utenti fuori sede di connettersi in modo sicuro alla rete interna e ai suoi servizi, e al tempo stesso blocca gli accessi non autorizzati. OS X Server include VPN on demand: a richiesta, ogni Mac può stabilire automaticamente una connessione autenticata sicura. Il Server VPN supporta i protocolli di tunneling L2TP/IPSec e PPTP per criptare gli scambi e dare la possibilità a Mac, iPad, iPhone e PC Windows di connettersi alla rete da remoto.

Server Messaggi. Collaborare è un attimo.

Il Server Messaggi permette ai gruppi di lavoro di collaborare sfruttando tutti i vantaggi dell’instant messaging. I membri del team possono trasferire file in tutta sicurezza, scambiarsi messaggi di gruppo, tenere conferenze audio e persino condividere presentazioni, foto o filmati con altri utenti di Messaggi che usano OS X.

NetInstall. Fatica zero. Su tutta la linea.

NetInstall è pensato per chi gestisce l’installazione di sistemi operativi e aggiornamenti software. È il perfetto assistente IT e può installare in modo automatizzato qualsiasi cosa: una nuova versione di OS X, una suite di applicazioni per un gruppo di lavoro, o magari entrambe. Con NetInstall risparmi tempo, fatica e denaro: i costi legati alla distribuzione su disco spariscono, e gli amministratori di sistema non devono più configurare manualmente ogni singolo computer.