OS X. Ciò che fa di un Mac un Mac.

Il sistema operativo OS X è il cuore di ogni Mac. Costruito su solide fondamenta UNIX, nasce per sfruttare al massimo tutte le possibilità dell’hardware. È intuitivo, bellissimo da vedere, e ti mette a disposizione una straordinaria collezione di app che vorrai usare ogni giorno. E in più, fa lavorare il tuo Mac in perfetta armonia con i dispositivi iOS.

Hardware e software
fatti l’uno per l’altro.

OS X tira fuori il meglio dal tuo Mac. L’abbiamo creato proprio per questo, per darti un sistema perfettamente integrato dove tutto funziona in assoluta sintonia. In coppia con il processore, OS X lavora sodo per offrirti le migliori prestazioni possibili. Funziona a meraviglia con il sofisticato trackpad dei nostri notebook, così puoi usare i gesti Multi-Touch nel modo più naturale. Sfrutta l’hardware del Mac per tenere aggiornato il computer anche quando è in stop,1 e include tecnologie di risparmio energetico per aumentare la durata della batteria. In più, OS X è progettato apposta per gli spettacolari schermi Apple, compresi i display Retina ad alta risoluzione, perciò vedrai sempre font ultradefiniti e immagini più che brillanti.

Mac e iOS. Amici più di prima.

Con OS X Yosemite e iOS 8, i tuoi dispositivi sanno interagire in modi mai visti. Hai lasciato l’iPhone in un’altra stanza? Puoi comunque usare direttamente il Mac per telefonare, rispondere alle chiamate, inviare e ricevere iMessage o SMS. Se hai iniziato a scrivere un’email o hai lasciato in sospeso un documento su un dispositivo, puoi riprenderli su un altro dispositivo come niente fosse. Ritrovi subito anche le pagine web già aperte, e per connetterti al volo puoi attivare l’hotspot personale sul tuo iPhone: dal Mac ti bastano un paio di clic.2 Tutto su Continuity

Facile da imparare. E da usare. E da amare.

Dalla Scrivania che vedi appena accendi il computer fino ai programmi che usi ogni giorno, tutto sul Mac è progettato per essere intuitivo. Ti basta un attimo per trovare, condividere e fare tutto quel che ti va, e anche per controllare il Mac ti servono solo pochi semplici gesti. Dal Dock apri con un clic le tue app preferite, e da Launchpad accedi rapidamente a tutte le app che hai sul computer. Il Finder ti permette di sfogliare e organizzare i file sul Mac e su iCloud, mentre con la ricerca Spotlight trovare documenti, aprire app e cercare informazioni è un gioco da ragazzi. Puoi perfino scaricare automaticamente gli aggiornamenti delle tue app e del sistema operativo. Il tuo Mac è così smart che spesso l’unica cosa che devi fare è goderti il risultato.

Multi-Touch. Il tocco Mac.

Ne siamo assolutamente convinti: per portare su un computer i gesti Multi‑Touch, la superficie orizzontale di un trackpad è l’ideale. Controllare il tuo Mac usando le dita per fare tap, scorrere, pizzicare e sfiorare, sul trackpad ti verrà assolutamente naturale. E siccome Apple crea sia hardware che software in modo che lavorino in perfetta sintonia, i gesti Multi-Touch sono estremamente precisi. Quando sfiori in giù, il documento scorre verso il basso. Quando sfiori in su, la pagina web scorre verso l’alto. E quando sfogli verso sinistra, le foto si spostano a sinistra. Sono solo alcuni dei tanti gesti che renderanno facile, intuitivo e divertente tutto quello che fai sul Mac.

Geneticamente potente.

Per semplificare funzioni sofisticate servono tecnologie all’avanguardia, e OS X ne ha in grande quantità. È sviluppato su solide fondamenta UNIX, per una stabilità impareggiabile e un supporto degli standard internet che non ha rivali nel settore. In più, nasce per sfruttare al massimo i processori Intel multicore e l’archiviazione flash del tuo Mac. E grazie alle capacità grafiche di OS X, con app come Final Cut Pro hai a disposizione sofisticati strumenti per l’editing video.

Progettato per chi ci passa le ore.
E per chi lo usa da un minuto.

OS X è il sistema operativo desktop nato per aiutarti a lavorare nel modo più efficiente possibile. Puoi scegliere il modo che preferisci per organizzare, visualizzare e trovare i file sul computer. Puoi riunire più finestre del Finder in un’unica finestra con comodi pannelli. E puoi usare i tag per organizzare i documenti in base al progetto a cui si riferiscono, senza doverli spostare in una cartella specifica. Se vuoi lavorare con più app alla volta, Mission Control ti dà una visione d’insieme, così puoi tenere d’occhio facilmente tutto quello che succede sul Mac. Vuoi aggiungere un monitor esterno? Basta collegarlo al Mac e lo puoi usare subito, senza configurare nulla. E se hai un’Apple TV e una rete Wi‑Fi, puoi usare come monitor anche un televisore HD.

App eccezionali anche per le cose più normali.

In ogni nuovo Mac trovi incluse sei fantastiche app con cui lavorare e dare spazio alla tua creatività: Pages, Numbers, Keynote, iPhoto, iMovie e GarageBand. E hai anche tante altre splendide app per le attività di ogni giorno come navigare, videochiamare con FaceTime, mandare email e messaggi, trovare indicazioni stradali o gestire i tuoi contatti. Se hai già un iPhone o un iPad, molte app ti sembreranno subito familiari. In più, sono state progettate da Apple esclusivamente per OS X, quindi funzionano in perfetta sintonia con il sistema operativo e dialogano l’una con l’altra: puoi vedere un indirizzo su una mappa cliccando direttamente dalla scheda di un contatto, aggiungere un evento al calendario da un’email, o mandare al volo una foto a un amico.

Sono app nate proprio per il computer, non web app modificate per funzionare in un browser, quindi riescono a sfruttare la potenza del tuo Mac per offrirti performance velocissime. Quando c’è un aggiornamento disponibile, il download avviene in automatico. E sul Mac App Store, che è parte integrante di OS X, trovare tante altre app sarà questione di un attimo. Tutto sulle app incluse

iCloud. Porta con te
tutto quel che ami.

iCloud è parte integrante delle tue app: tutto quello che fai sul Mac in iTunes, Mail, Contatti e Calendario avviene anche sugli altri dispositivi.3 Per esempio, se aggiungi un contatto o un evento di calendario sull’iPhone, lo ritrovi anche sul Mac. Puoi creare una mappa sul Mac e mandarla all’iPhone. Segnare una riunione nel calendario sul Mac e farti avvisare sull’iPad. Acquistare una canzone con iTunes sul Mac e scaricarla automaticamente sull’iPhone. Iniziare una conversazione in Messaggi sull’iPhone e riprendere il filo sul tuo Mac. E con iCloud Drive puoi accedere a tutti i tuoi documenti dal Mac e dai dispositivi iOS, così avrai sempre i tuoi file a portata di mano.

La sicurezza è sempre stata in cima
ai nostri pensieri.

Ogni Mac è progettato con tecnologie di ultima generazione che lavorano insieme per analizzare, criptare, aggiornare e tenere sempre al sicuro ciò che hai nel tuo computer. Tanto per cominciare, OS X offre una serie di funzioni pensate per proteggere il Mac e le informazioni che contiene. Gatekeeper rende più sicuro scaricare e installare applicazioni. FileVault tutela i tuoi dati criptandoli accuratamente. Il sandboxing protegge il sistema isolando le app dai suoi componenti principali, dai tuoi dati e dalle altre app. Se hai perso il tuo Mac, con Trova il mio Mac puoi individuarlo su una mappa, impostare a distanza un codice di blocco e molto altro. E puoi settare le impostazioni sulla privacy per tenere sotto controllo le tue informazioni personali.

Per tenere il Mac al passo con le ultime funzioni di sicurezza basta installare gli aggiornamenti software: quando sono disponibili, il Mac App Store ti avvisa. E dal momento che OS X Yosemite è gratis, proteggere il Mac con le tecnologie più recenti è più facile che mai.

Compatibile con Windows.

Versatile e potente, OS X è compatibile con pressoché qualsiasi ambiente, reti Windows incluse. Vuoi trasferire file, foto e altri dati da un PC Windows? Non c’è problema: con Assistente Migrazione in OS X si può. E se vuoi usare Windows sul Mac puoi fare anche questo, con Boot Camp.4 OS X supporta di default l’ultima versione di Microsoft Exchange Server, così puoi usare il tuo Mac sia a casa sia al lavoro tenendo messaggi, appuntamenti e contatti sempre in sync. E ovviamente OS X riconosce e ti fa utilizzare tutti i principali formati di file, come JPG, MP3 e PDF, oltre ai documenti di Microsoft Word, Excel e PowerPoint.

L’accessibilità non è un optional.

OS X nasce con un’ampia dotazione di tecnologie che aiutano le persone con disabilità a sperimentare tutto ciò che un Mac ha da offrire, incluse molte funzioni che non troverai in altri sistemi operativi, a nessun prezzo. Per esempio VoiceOver, il lettore di schermo integrato: disponibile in oltre 30 lingue, consente agli utenti con disabilità visive di interagire col computer usando la tastiera o un trackpad Multi-Touch. Grazie a Controllo interruttori è più facile navigare fra i menu e usare controlli di base come il volume, la luminosità, l’espulsione dei dischi e la riproduzione di contenuti. In più, OS X è già predisposto per supportare oltre 40 schermi braille (inclusi i modelli Bluetooth) e molte altre funzioni di accessibilità, come l’ingrandimento dinamico dello schermo, la riproduzione di video con sottotitoli e lo schermo ridimensionabile. Tutto sull’accessibilità di OS X

Vista

Udito

Capacità fisiche
e motorie

Alfabetizzazione e
apprendimento