Risorse Apple per i media

Apple aggiorna Final Cut Pro X

CUPERTINO, California— 31 gennaio, 2012—Apple ha rilasciato oggi la versione 10.0.3 di Final Cut Pro X, un importante aggiornamento della rivoluzionaria applicazione professionale per il montaggio video, che ora introduce l’editing multicamera che sincronizza automaticamente fino a 64 angolazioni video e fotografiche; un evoluto Chroma Key per gestire complesse regolazioni direttamente nell’app; e interscambio XML ottimizzato e più ricco con applicazioni e plug-in di terze parti che supportano l’ecosistema in espansione di Final Cut Pro X. Disponibile da oggi come aggiornamento gratuito sul Mac App Store, Final Cut Pro X v10.0.3 include anche una versione beta del monitoraggio broadcast con supporto per dispositivi Thunderbolt e schede PCIe.

Final Cut Pro X v10.0.3 include una raccolta di nuovi straordinari strumenti per progetti di montaggio multicamera. Final Cut Pro X sincronizza automaticamente le clip delle riprese usando le forme d’onda audio, la data e l’ora o il timecode per creare una Multicam Clip con fino a 64 angolazioni video, con un insieme di diversi formati, dimensioni e frequenze dei fotogrammi. Il potente Angle Editor consente di apportare regolazioni ultraprecise nella Multicam Clip, mentre l’Angle Viewer permette di riprodurre più angolazioni contemporaneamente ed eseguire tagli perfetti.

Final Cut Pro X si basa sul proprio solido chroma key, applicabile in un unico passaggio, cui aggiunge ora controlli evoluti come campionatura colori, regolazione bordi e light wrap. Si possono applicare complessi intarsi a chiave cromatica direttamente in Final Cut Pro X, senza dover esportare il progetto in un’app di motion graphics, e visualizzare i risultati all’istante, grazie alla riproduzione in tempo reale.

Durante i sette mesi seguiti al lancio, l’ecosistema di terze parti che ruota attorno a Final Cut Pro X si è notevolmente esteso. Software compatibili con XML come DaVinci Resolve e CatDV offrono un’integrazione perfetta per attività quali correzione del colore e gestione dei media. La nuova app 7toX di Intelligent Assistance utilizza il formato XML per importare progetti Final Cut Pro 7 in Final Cut Pro X. Inoltre, alcuni dei principali sviluppatori di effetti visivi del settore, inclusi GenArts e Red Giant, hanno sviluppato plug-in di motion graphics che sfruttano la velocità e le capacità di anteprima real-time di Final Cut Pro X.

Il monitoraggio broadcast in Final Cut Pro X è attualmente in versione beta e consente di collegare display waveform, vectorscope e monitor calibrati di alta qualità per garantire che ogni progetto rispetti le specifiche di broadcast. Final Cut Pro X supporta il monitoraggio di audio e video tramite dispositivi di I/O Thunderbolt, oltre a schede PCIe di terze parti.

Prezzi e Disponibilità
Final Cut Pro X v10.0.3 è disponibile sul Mac App Store a €239.99 per i nuovi utenti oppure come aggiornamento gratuito per gli attuali utenti di Final Cut Pro X. La versione di prova gratuita per 30 giorni di Final Cut Pro X è disponibile all’indirizzo www.apple.com/it/finalcutpro/trial. Requisiti di sistema e informazioni dettagliate su Final Cut Pro X sono disponibili all’indirizzo www.apple.com/it/finalcutpro.

Apple progetta i Mac, i migliori personal computer al mondo, insieme a OS X, iLife, iWork e software professionali. Apple sta guidando la rivoluzione della musica digitale con i propri iPod e con il negozio online iTunes. Apple ha reinventato la telefonia mobile con i suoi rivoluzionari iPhone e App Store, e sta definendo il futuro dei dispositivi portatili e dei media in ambito mobile con iPad.

Contatti Stampa:
Tiziana Scanu
Apple
scanu.t@apple.com
02 27326372

© 2012 Apple Inc. Tutti i diritti riservati. Apple, il logo Apple, Mac, Mac OS, Macintosh, Final Cut Pro e App Store sono marchi di Apple. Tutti gli altri prodotti e nomi di aziende sono marchi dei rispettivi proprietari.

Apple Helpline per i media 02 273 262 27

Contratto di utilizzo dell’immagine

Informazioni importanti sull’utilizzo dell’immagine

Copiando o utilizzando in qualsiasi modo l’immagine illustrata di seguito, l’utente conferma di aver letto e compreso nonché accettato il Contratto di Utilizzo dell’Immagine riportato di seguito, che regola l’utilizzo dell’Immagine. Se l’utente non accetta i termini del Contratto, non dovrà copiare né utilizzare in alcun modo l’immagine, se non dietro autorizzazione scritta firmata da Apple.

Contratto di Utilizzo

Secondo i termini del presente Contratto, l’immagine può essere utilizzata esclusivamente nella sua interezza e a fini editoriali da parte di membri della stampa e/o analisti di settore. Questo diritto di utilizzo è personale e non trasferibile a terzi. L’immagine non può essere utilizzata per promuovere o vendere alcun prodotto né alcuna tecnologia (per esempio, su pubblicità, brochure, copertine, foto, T-shirt o altro materiale promozionale). L’immagine non può essere modificata, in toto o in parte, per alcuna ragione

Nel rapporto tra l’utente e Apple, Apple è e sarà l’unico ed esclusivo proprietario dell’immagine. L’utente non cancellerà, modificherà né offuscherà alcuna legenda proprietaria relativa all’immagine e ciascun utilizzo dovrà essere accompagnato dal relativo attributo proprietario mostrato accanto all’immagine.

Ho letto, compreso e accettato il Contratto di utilizzo dell’immagine

Accetto e scarico
Non accetto i termini del Contratto