Risorse Apple per i media

Apple completa iLife per iOS con l’introduzione di iPhoto e importanti aggiornamenti in iMovie e Garageband

SAN FRANCISCO — 7 Marzo 2012— Apple ha presentato oggi iPhoto per iPad e iPhone oltre a importanti aggiornamenti in iMovie e GarageBand, completando la propria suite di app iLife per iOS. iPhoto include fantastiche funzioni Multi-Touch che permettono di usare semplici gesti per sfogliare centinaia di foto, trovare gli scatti più belli, ottimizzare e ritoccare le immagini con pennelli facili da usare e condividere diari fotografici con iCloud. iMovie consente ora di creare eccezionali trailer cinematografici in perfetto stile hollywoodiano dai video in HD registrati sull’iPad e sull’iPhone. GarageBand introduce Jam Session, una funzione innovativa e divertente con cui un gruppo di amici può connettere in wireless i propri dispositivi iOS per suonare strumenti e registrare una sessione di musica live. Ogni app sfrutta il favoloso display Retina del nuovo iPad per garantire immagini e video incredibilmente nitidi e realistici. Il nuovo iPad ha anche una webcam iSight da 5 megapixel per registrare, montare e guardare video HD 1080p direttamente dal dispositivo.

“Con l’introduzione di iPhoto, abbiamo portato l’intera suite di app iLife su iOS e sono certo che gli utenti ne saranno entusiasti,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Sia che tu stia applicando un effetto per migliorare una foto, o girando un trailer o suonando con gli amici per registrare direttamente la performance, iPhoto, iMovie e GarageBand ti permettono di creare cose fantastiche su iPad e iPhone.”

iPhoto, la famosa app di Apple per la fotografia, è stata interamente riprogettata per iOS per sfruttare appieno il display Retina e gli intuitivi gesti Multi-Touch su iPad e iPhone. Ora infatti si possono usare facili gesti per selezionare e confrontare le foto una accanto all’altra o per contrassegnare gli scatti migliori. iPhoto da all’utente il pieno controllo su colore, esposizione e contrasto, e si deve semplicemente toccare le parti dell’immagine che si vogliono ritoccare. Si possono ottimizzare le immagini aggiungendo con un semplice tap fantastici effetti progettati da Apple, oppure applicando regolazioni in punti precisi della foto grazie ai pennelli touch. Oltre a pubblicare le foto su Facebook, Flickr e Twitter, gli utenti possono passarle dall’iPhone all’iPad e viceversa, trasferire in streaming immagini e slideshow all’Apple TV con AirPlay, e usare iCloud per pubblicare diari fotografici sul web e condividere così in un modo del tutto nuovo i momenti più belli con famigliari e amici.

iMovie ora consente agli utenti di trasformare i video HD sul proprio iPad e iPhone in bellissimi trailer hollywoodiani, persino mentre si registrano. La nuova vista Theater offre un’anteprima e la possibilità di scegliere fra nove modelli in una gamma variegata di generi, fra cui Fairy Tale, Superhero e Romance. I trailer sono ora caratterizzati da una grafica stupenda e personalizzabile con colonne sonore scritte da compositori d’eccezione, come Hans Zimmer, vincitore di un Oscar, ed eseguite dai migliori musicisti del mondo, come la London Symphony Orchestra. I trailer possono essere quindi condivisi su YouTube, Vimeo e Facebook, oppure si può usare AirPlay per trasferirli sull’Apple TV a risoluzioni HD fino a 1080p.

Con la nuova funzione Jam Session di GarageBand, si possono invitare fino a tre amici e connettere in wireless i dispositivi iOS della band per suonare e registrare dal vivo. Jam Session sincronizza automaticamente tempo, chiave e accordi dei Touch Instruments così il risultato è sempre armonioso. Dopo la jam session, le tracce di tutti i componenti della band vengono raccolte in automatico sul dispositivo iOS, così da poterle montare e mixare. GarageBand introduce anche Smart Strings, un nuovo Touch Instrument che consente di suonare un’intera orchestra di corde con un solo dito, e il nuovo Note Editor, che permette di calibrare la registrazione dei Touch Instrument anziché dover risuonare da zero. Grazie all’integrazione con iCloud, i brani di GarageBand sono sempre aggiornati su tutti i dispositivi iOS dell’utente, che può anche condividere i propri brani finiti su Facebook, YouTube e SoundCloud.

Apple oggi ha aggiornato anche le proprie app della suite iWork per iOS che ora sfruttano il display Retina dell’iPad e includono grafici tridimensionali così è possibile creare e visualizzare incredibili grafici a barre, a linee, ad area e a torta in 3D. Pages include ora il supporto per la modalità orizzontale su iPhone e iPod touch, mentre Keynote si arricchisce di nuovi build e transizioni fra cui Iris, Shimmer, Wipe, Flame, Swing e Fade Through Color.

Prezzi e Disponibilità
iPhoto, iMovie 1.3 e GarageBand 1.2 sono disponibili da oggi a €3,99 l’uno sull’App Store (www.itunes.com/appstore). Keynote 1.6, Pages 1.6 e Numbers 1.6 sono disponibili da oggi a €7,99 l’uno sull’App Store. Gli aggiornamenti sono disponibili gratuitamente per gli attuali clienti.

iPhoto è un’app universale supportata da iPad 2 o modello successivo e iPhone 4 o modello successivo. iMovie è un’app universale supportata da iPad 2 o successivo, iPhone 4 o successivo e iPod touch (quarta generazione). GarageBand, Pages, Keynote e Numbers sono app universali supportate da iPad (tutti i modelli), iPhone 3GS o successivo e iPod touch (terza generazione o successivo). Alcune funzioni richiedono un account iCloud. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili su tutti i dispositivi. Per maggiori informazioni:www.apple.com/it/ipad/from-the-app-store/apps-by-apple.

Apple progetta i Mac, i migliori personal computer al mondo, insieme a OS X, iLife, iWork e software professionali. Apple sta guidando la rivoluzione della musica digitale con i propri iPod e con il negozio online iTunes. Apple ha reinventato la telefonia mobile con i suoi rivoluzionari iPhone e App Store, e sta definendo il futuro dei dispositivi portatili e dei media in ambito mobile con iPad.

Contatti Stampa:
Tiziana Scanu
Apple
scanu.t@apple.com
02 27326372

NOTA PER LA STAMPA: Per ulteriori informazioni visita il sito PR Apple o chiama l’Apple Media Helpline allo 02 27326227

© 2012 Apple Inc. Tutti i diritti riservati. Apple, il logo Apple, Mac, Mac OS, Macintosh, iPhoto, iPad, iPhone, iMovie, GarageBand, Multi-Touch, iLife, iCloud, iSight, Apple TV, iWork, iPod touch, Keynote, App Store, Pages e Numbers sono marchi di Apple. Tutti gli altri prodotti e nomi di aziende sono marchi dei rispettivi proprietari.

Apple Helpline per i media 02 273 262 27

Contratto di utilizzo dell’immagine

Informazioni importanti sull’utilizzo dell’immagine

Copiando o utilizzando in qualsiasi modo l’immagine illustrata di seguito, l’utente conferma di aver letto e compreso nonché accettato il Contratto di Utilizzo dell’Immagine riportato di seguito, che regola l’utilizzo dell’Immagine. Se l’utente non accetta i termini del Contratto, non dovrà copiare né utilizzare in alcun modo l’immagine, se non dietro autorizzazione scritta firmata da Apple.

Contratto di Utilizzo

Secondo i termini del presente Contratto, l’immagine può essere utilizzata esclusivamente nella sua interezza e a fini editoriali da parte di membri della stampa e/o analisti di settore. Questo diritto di utilizzo è personale e non trasferibile a terzi. L’immagine non può essere utilizzata per promuovere o vendere alcun prodotto né alcuna tecnologia (per esempio, su pubblicità, brochure, copertine, foto, T-shirt o altro materiale promozionale). L’immagine non può essere modificata, in toto o in parte, per alcuna ragione

Nel rapporto tra l’utente e Apple, Apple è e sarà l’unico ed esclusivo proprietario dell’immagine. L’utente non cancellerà, modificherà né offuscherà alcuna legenda proprietaria relativa all’immagine e ciascun utilizzo dovrà essere accompagnato dal relativo attributo proprietario mostrato accanto all’immagine.

Ho letto, compreso e accettato il Contratto di utilizzo dell’immagine

Accetto e scarico
Non accetto i termini del Contratto