SafariIl web dà il meglio di sé.

Il browser migliore per il tuo Mac? È quello del tuo Mac. Rispetto ad altri, Safari è più veloce e consuma meno: le pagine web si caricano più in fretta e la batteria del tuo notebook dura di più. Ci sono funzioni per la privacy più potenti che mai. E con iCloud, puoi cominciare a navigare su un dispositivo e continuare su un altro, senza perdere il filo. In più hai tanti modi di trovare e condividere i tuoi preferiti, tutti comodissimi. Nessun altro browser ti offre un’esperienza web così completa. 

Batteria più efficiente, prestazioni più veloci.

Con il motore JavaScript ultraveloce e le tecnologie di risparmio energetico di Safari, puoi navigare in piena libertà.

Navighi più a lungo. Vedi molto di più.

Safari è stato progettato su misura per il Mac, quindi sfrutta al massimo le potenti tecnologie che trovi in tutti i nostri computer. E grazie al supporto nativo per Netflix, ti fa navigare fino a due ore in più rispetto a Chrome e Firefox,1 e la batteria dura fino a tre ore in più quando guardi i video di Netflix.2

+2 ore

di navigazione rispetto a Chrome e Firefox

Va più veloce di Chrome e Firefox.

Con Safari navighi alla velocità della luce: l’evoluto motore JavaScript è stato ottimizzato, perciò siti e web app si aprono davvero in un attimo.

JetStream: prestazioni JavaScript nelle applicazioni web più evolute3

  • Safari 1,2x
  • Firefox 1,1x
  • Chrome Baseline
  • 0,5
  • 1
  • 1,5

Speedometer: velocità del browser4

  • Safari 1,7x
  • Chrome 1,1x
  • Firefox Baseline
  • 1
  • 2

JSBench: prestazioni Javascript sui siti più visitati5

  • Safari 6,6x
  • Chrome 1,1x
  • Firefox Baseline
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Difende la tua privacy e la tua sicurezza online.

Non basta parlare di privacy e sicurezza: bisogna garantirle. Proprio per questo abbiamo integrato in Safari le funzioni necessarie a proteggere la tua privacy e il tuo Mac. Per esempio, Safari è l’unico browser con cui si può impostare di default DuckDuckGo, il motore di ricerca che non tiene traccia dei tuoi movimenti.

Navigazione privata.

Se attivi la Navigazione privata, Safari smette di ricordare le pagine che visiti, la cronologia delle tue ricerche e anche i tuoi dati di riempimento automatico. Nella finestra di Navigazione privata, i vari pannelli sono riuniti a parte. Così un sito aperto in un pannello non può vedere i cookie degli altri: in questo modo i siti a cui accedi non possono registrare i tuoi movimenti online

Blocco dei cookie esterni.

Spesso le pagine web trasferiscono dai siti di altri sviluppatori cookie che possono essere usati per registrare i siti che visiti, proporti pubblicità e creare un profilo delle tue attività online. Safari è stato il primo browser a bloccarli di default. In più impedisce ai siti web di trasferire dati nella cache, sul disco locale o nei database. Senza che tu debba fare nulla.

Protezione dai siti pericolosi.

Safari ti protegge dai siti fraudolenti o che nascondono malware, prima ancora che tu li abbia visitati. Se un sito sembra sospetto, Safari blocca il caricamento e ti avvisa del pericolo.

Sandboxing per i siti web.

Il sandboxing ti tiene al sicuro da malware e parti di codice pericoloso, limitando il campo d’azione dei siti web. E dato che Safari esegue le pagine web in processi separati, il codice dannoso che può essere presente in una pagina rimane confinato in quella finestra, così non può bloccare l’intero browser e nemmeno accedere ai tuoi dati.

Su tutti i dispositivi senza perdere il filo.

Safari non è soltanto su Mac. Lo trovi anche su iPhone, iPad e iPod touch. E con iCloud le tue password, i preferiti, la cronologia, i pannelli ed Elenco lettura sono sempre aggiornati su ogni tuo dispositivo.

Fai grandi scoperte.
E poi raccontalo a tutti.

Con Safari scoprirai le cose più interessanti del web navigando in un modo ancora più intuitivo. E oggi è ancora più facile condividere con gli altri tutto quello che trovi.

Suggerimenti Spotlight.

Spotlight è integrato in ogni Mac e ti aiuta a trovare tutte le informazioni che cerchi. Mentre tu digiti nel campo di ricerca intelligente, Spotlight comincia già a suggerirti una serie di risultati da Wikipedia, siti di notizie, iTunes, Mappe e altre fonti.*

Menu Condivisione.

Condividi tutto quello che vedi sul web senza dover uscire da Safari. Fai clic sul pulsante Condividi, e scegli cosa usare: Mail, Messaggi o AirDrop? Twitter o Facebook? Volendo, puoi perfino aggiungere commenti e posizioni GPS. Con un unico login ti connetti a Facebook e Twitter, e poi Safari ricorda i tuoi dati ogni volta che vuoi condividere qualcosa.

Link condivisi.

I Link condivisi sono perfetti per sapere sempre cosa gira in rete. Se hai voglia di leggere qualcosa di nuovo, originale e interessante, apri la colonna Link condivisi nella barra laterale di Safari: troverai le pagine web segnalate dalle persone che segui su Twitter e dai tuoi contatti LinkedIn. E per scorrerle non dovrai nemmeno fare clic.

Reader.

Puoi visualizzare notizie e altri articoli in un layout ottimizzato per la lettura. Così ti concentri sul testo senza farti distrarre da annunci e altri elementi della pagina.

Per gli sviluppatori

Safari si basa su WebKit, il motore di rendering open source leader del settore. Ha una serie di potenti strumenti integrati, come l’inspector web, con cui gli sviluppatori possono creare applicazioni web all’avanguardia. E continua a supportare le tecnologie che aprono la strada a costanti innovazioni.
Scopri di più

Estensioni

Le estensioni per Safari aggiungono nuove fantastiche funzioni al tuo browser. Scegli quelle che preferisci e naviga proprio come piace a te. Guarda la galleria