Notebook Apple

Con un po’ di cura, puoi massimizzare l’autonomia della batteria del tuo notebook (cioè il lasso tempo per cui puoi utilizzarla prima di doverla ricaricare) e la sua durata di vita. Prima di tutto, usa il computer alle temperature più adatte (vedi “Clima ideale per il notebook”), ed evita di riporlo al chiuso in un bagagliaio caldo d’estate, per esempio.

Il tuo portatile Apple funziona al meglio fra 10° e 35° C

Clima ideale per il notebook. Il tuo portatile Apple funziona al meglio fra i 10 e i 35 °C. Dovresti riporlo in luoghi con temperature comprese tra -25 e 45 °C. L’ideale è mantenere la temperatura del computer il più possibile vicina a quella ambiente (22 °C).

Il tuo nuovo notebook

Il tuo nuovo portatile Apple racchiude una batteria dall'evoluta composizione chimica che ne incrementa notevolmente la durata di vita. Infatti, la batteria integrata del tuo MacBook, MacBook Pro o MacBook Air è progettata per garantirti fino a 1000 cicli di carica ed esaurimento completi prima di decrescere all’80% della capacità originale. Inoltre la tecnologia Adaptive Charging riduce l’usura della batteria, che può così raggiungere i 5 anni di utilizzo. Ricarica completamente il tuo portatile quando lo colleghi per la prima volta, poi lancia l'Aggiornamento Software per assicurarti di avere il software sempre aggiornato. Apple, infatti, rilascia periodicamente aggiornamenti che possono migliorare le prestazioni della batteria.

Manutenzione standard

Per una corretta manutenzione della batteria al litio, è importante che gli elettroni al suo interno vengano mossi di quando in quando: per questo Apple sconsiglia di lasciare il portatile sempre collegato alla presa di corrente. L’impiego ideale è quello di un pendolare che utilizza il proprio notebook in treno e, una volta in ufficio, lo collega a una presa per caricarlo. In questo modo, gli elettroni rimangono in movimento. Se invece usi un sistema desktop al lavoro e il portatile solo durante viaggi occasionali, Apple consiglia di caricare e scaricare la batteria del sistema almeno una volta al mese. Ti occorre un promemoria? Aggiungi un evento al tuo calendario iCal sul desktop. Puoi decidere di sostituire la batteria quando la sua durata non risponde più alle tue esigenze. La batteria integrata può essere sostituita esclusivamente da un fornitore di servizi autorizzato Apple.

Mancato utilizzo per lunghi periodi

Se prevedi di non utilizzare il notebook per almeno sei mesi, Apple raccomanda di riporre la batteria con una carica al 50%. Se riponi una batteria completamente scarica, potrebbe subentrare uno stato di esaurimento tale per cui sarà impossibile ricaricarla nuovamente. Se invece la batteria viene stoccata a lungo con una carica al 100%, potrebbe verificarsi un deterioramento della sua capacità con una conseguente diminuzione dell’autonomia. Assicurati di conservare il notebook e la batteria a una temperatura adeguata (vedi “Clima ideale per il notebook”).

Impostazione ottimale

Puoi decidere di usare il tuo notebook Apple in modo da ottimizzare la durata della batteria.

  • Energia: il pannello Risparmio Energia nelle Preferenze di Sistema offre diverse impostazioni che influiscono sui consumi del tuo notebook Apple. Il portatile rileva quando è collegato all’alimentazione, e gestisce i consumi di conseguenza. Quando è invece alimentato dalla batteria, abbassa la luminosità dello schermo e usa altri componenti con parsimonia. Se modifichi questa impostazione per ottimizzare le prestazioni del portatile, la batteria si scaricherà più velocemente.
  • Luminosità: per raggiungere un’autonomia ottimale della batteria, abbassa il più possibile la luminosità dello schermo. Per esempio, quando guardi un DVD in aereo e le luci sono spente può non essere necessario ricorrere alla luminosità massima.
  • Wireless AirPort: la tecnologia AirPort consuma energia anche quando non la usi per collegarti a una rete. Per risparmiare energia, puoi disattivarla dal relativo pannello.
  • Wireless Bluetooth: lo stesso vale per la tecnologia Bluetooth, che consuma corrente anche quando non è in uso; disattivala per massimizzare la durata della batteria.
  • Applicazioni e periferiche: scollega le periferiche e chiudi le applicazioni che non usi. Espelli CD e DVD se non li stai usando.