AGGIORNAMENTI 20 settembre 2021

iOS 15 è disponibile da oggi

Tre iPhone 13 color galassia che mostrano la funzione Testo attivo, le notifiche ridisegnate e gli aggiornamenti all’app Mappe in iOS 15.
iOS 15 introduce la funzione “Testo attivo” basata sull’intelligenza on-device, notifiche ridisegnate, aggiornamenti a Mappe e molto altro.
iOS 15 introduce nuovi modi per restare in contatto, potenti aggiornamenti che aiutano a esplorare e non perdere la concentrazione, e funzioni intelligenti per fare ancora di più con iPhone. Fra le altre novità: chiamate FaceTime più naturali, funzione Full immersion per ridurre le distrazioni, la funzione Testo attivo che sfrutta l’intelligenza on-device per scoprire ancora più informazioni, nuovi modi di esplorare il mondo con l’app Mappe e molto altro. iOS 15 è disponibile da oggi come aggiornamento software gratuito.

Miglioramenti per chiamate FaceTime più naturali

FaceTime è più indispensabile che mai, perché aiuta l’utente a tenersi in contatto con le persone a cui tiene di più. Potenti aggiornamenti alle funzioni audio e video di FaceTime rendono le chiamate più naturali e autentiche. Grazie all’audio spaziale, le voci nelle chiamate FaceTime di gruppo sembrano provenire dal punto in cui le persone appaiono sullo schermo.1 “Isolamento vocale”, una nuova modalità del microfono, utilizza il machine learning per eliminare i rumori di fondo e portare in primo piano la voce dell’utente, mentre “Ampio spettro” cattura tutti i suoni dell’ambiente circostante. Ispirata agli spettacolari ritratti scattati con iPhone, la modalità Ritratto in FaceTime permette di sfocare lo sfondo e mettere in risalto il proprio volto.2 Le modalità “Isolamento vocale”, “Ampio spettro” e Ritratto funzionano anche con app di terze parti come Webex, Zoom e WhatsApp. E con FaceTime di gruppo è possibile visualizzare i volti di tutte le persone che partecipano alla chiamata in riquadri delle stesse dimensioni ordinati in una nuova vista a griglia.
FaceTime di gruppo in iOS 15 su un iPhone che mostra le persone che partecipano alla chiamata in una griglia di riquadri delle stesse dimensioni.
Con iOS 15, FaceTime di gruppo mostra i volti di chi partecipa alla chiamata in una griglia di riquadri delle stesse dimensioni.
Le chiamate FaceTime non sono più un’esclusiva dei dispositivi Apple e ora anche chi usa dispositivi Android e Windows potrà partecipare via browser. La crittografia è sempre end-to-end, così la privacy è al sicuro. E per dare il via a una chiamata basta creare un link FaceTime da un iPhone, iPad o Mac e condividerlo via Messaggi, Calendario, Mail o un’app di terze parti. Tenersi in contatto con amici e parenti non è mai stato così semplice.
In autunno, SharePlay introdurrà un nuovo modo di condividere esperienze con amici e familiari durante le conversazioni FaceTime. Per esempio, sarà possibile ascoltare brani, guardare un film o l’episodio di una serie, completare un allenamento e persino condividere lo schermo per vedere le stesse app. SharePlay funzionerà con app come Apple Music, Apple TV+ e Apple Fitness+, nonché Disney+, ESPN+, HBO Max, Hulu, MasterClass, Paramount+, Pluto TV, SoundCloud, TikTok, Twitch e tante altre. Sarà possibile accedere a SharePlay da iPhone, iPad e Mac, e con i controlli di riproduzione condivisi chiunque partecipi alla stessa sessione SharePlay potrà avviare, mettere in pausa o saltare al contenuto successivo. SharePlay funziona anche con Apple TV, quindi l’utente può guardare una serie TV o un film sul grande schermo.

Nuovi modi per restare in contatto via Messaggi

“Condivisi con te” è una nuova sezione in Foto, Safari, Apple News, Musica, Apple Podcast e Apple TV in cui sono raccolti articoli, immagini, brani musicali e contenuti condivisi da amici e parenti tramite Messaggi. Le foto condivise nell’app Foto, le nuove storie in Apple News e altri contenuti importanti appariranno automaticamente nella sezione “Condivisi con te” dell’app corrispondente. Accanto a ogni elemento c’è anche il nome di chi l’ha inviato, così è più facile risalire al messaggio e riprendere la conversazione da dove si era interrotta.
Con iOS 15, l’utente può scegliere come vestire la propria Memoji ed esprimere la sua personalità con copricapi colorati, nuove montature di occhiali e opzioni di personalizzazione a tema accessibilità, tra cui impianti cocleari, cannule per l’ossigeno e caschi di protezione. Ci sono più di 40 opzioni di look e nove nuove pose fra cui una con il gesto dello shaka, una con la mano che saluta e una con la lampadina del colpo di genio.

Potenti strumenti per trovare la concentrazione durante il giorno

iOS 15 introduce Full immersion, un nuovo modo per ridurre le distrazioni filtrando le notifiche in base a quello su cui ci si vuole concentrare in un dato momento. Per esempio, l’utente può impostare la full immersion Lavoro durante l’orario lavorativo per consentire solo le notifiche da colleghi e colleghe e da app di lavoro, la full immersion Personale per passare un po’ di tempo con amici e familiari, o la full immersion Fitness per allenarsi senza interruzioni. È possibile creare un’opzione full immersion personalizzata o optare per le impostazioni suggerite dal dispositivo, che grazie all’intelligenza on-device suggerisce quali persone e quali app possono continuare a inviare notifiche. Per favorire ancora di più la concentrazione, si possono creare pagine della schermata Home con app e widget pertinenti per una full immersion specifica.
Quando la funzione Full immersion è attiva, lo stato dell’utente appare automaticamente in Messaggi e nelle app di comunicazione di terze parti supportate, come Slack, così le altre persone sapranno che non devono interrompere. L’utente riceverà anche suggerimenti per attivare un’opzione full immersion in base all’orario o alla posizione. E se si hanno più dispositivi Apple, basta impostare la funzione su uno solo per applicare le stesse regole anche agli altri.
Le opzioni della nuova funzione Full immersion in iOS 15 su un iPhone 13 color galassia.
Full immersion aiuta l’utente a filtrare le notifiche per ridurre le distrazioni, usando un’opzione personalizzata o predefinita, come Lavoro o Fitness.

Un nuovo look per le notifiche

Le notifiche sono state ridisegnate e includono la foto dei contatti se si tratta di persone, e icone più grandi per le app, facilitandone l’identificazione. Il riepilogo delle notifiche è una raccolta delle notifiche che viene inviata quotidianamente a orari programmati e stabiliti dall’utente. Grazie all’intelligenza on-device, il riepilogo mostra le notifiche in ordine di priorità, con le più rilevanti in cima, in base alle interazioni con le app. In caso di notifiche, messaggi e chiamate urgenti, si è subito avvisati così nessuna informazione importante va persa, e le app e i thread dei messaggi possono essere facilmente silenziati per un’ora o per l’intera giornata.
Il riepilogo delle notifiche in iOS 15 sulla schermata di blocco di un iPhone 13 color galassia.
iOS 15 introduce il riepilogo delle notifiche, una raccolta delle notifiche inviata quotidianamente all’ora prescelta.

Tecnologie on-device per Testo attivo, ricerca Spotlight evoluta e Ricordi

Con la funzione “Testo attivo”, il testo nelle immagini diventa interattivo. Grazie all’intelligenza on-device, “Testo attivo” rileva il testo all’interno delle foto a livello di sistema, incluso il web, così l’utente può fare copia e incolla, cercare informazioni e tradurre. Basta fare tap su un numero di telefono per far partire una chiamata o sull’immagine di un indirizzo web per aprire la relativa pagina in Safari. Grazie alla potenza del Neural Engine, l’app Fotocamera può anche riconoscere e copiare velocemente il testo sul momento, per esempio la password del Wi-Fi esposta in un bar. E con “Ricerca visiva” l’utente può ottenere più informazioni su opere d’arte, monumenti, libri, piante e animali.
Spotlight è lo strumento ideale per fare ricerche su iPhone: ora è possibile accedervi direttamente dalla schermata di blocco e può cercare le foto per località, persone, scene o oggetti. Con “Testo attivo”, Spotlight può trovare anche i testi digitati e scritti a mano presenti nelle foto.
iOS 15 include il più grande aggiornamento di sempre per la funzione Ricordi. Grazie a un nuovo look, un’interfaccia interattiva e l’integrazione con Apple Music, che usa l’intelligenza on-device per suggerire tracce musicali, con i nuovi videoricordi diventa ancora più facile rivivere i momenti più belli o dimenticati.

Un’esperienza di navigazione completamente nuova con Safari

Safari rinnova completamente l’esperienza di navigazione con un nuovo design che rende più facile selezionare i controlli. La nuova barra dei pannelli si trova nella parte inferiore dello schermo per consentire all’utente di passare facilmente da un pannello all’altro usando una mano sola. I gruppi di pannelli permettono di organizzare i pannelli e accedervi facilmente in qualsiasi momento su iPhone, iPad e Mac. Infine, la pagina iniziale personalizzabile e le estensioni web in iOS rendono Safari ancora più personale e potente.
Il nuovo browser Safari in iOS 15 su un iPhone 13 color galassia.
L’app Safari è stata ridisegnata e ora ha una nuova barra dei pannelli e nuovi gruppi di pannelli che migliorano ulteriormente l’esperienza di navigazione.

Esplorare il mondo con l’app Mappe di Apple

Con iOS 15, Mappe offre un modo tutto nuovo per esplorare il mondo grazie a una mappa curatissima dal punto di vista grafico con viste dettagliate di quartieri, centri commerciali ed edifici, segnaposti personalizzati e una nuova modalità notturna al chiaro di luna. Durante la navigazione, una nuova vista 3D mostra i dettagli del percorso, così è più facile identificare corsie per svoltare, spartitraffico, strisce pedonali e piste ciclabili. La mappa migliorata è disponibile per le città di Londra, Los Angeles, New York e San Francisco, e presto se ne aggiungeranno altre. C’è anche uno splendido mappamondo interattivo con viste dettagliate di catene montuose, deserti, foreste fluviali e corpi idrici. 
Con un semplice tap, chi si sposta con i mezzi pubblici può accedere a un’elenco delle fermate nelle vicinanze e contrassegnare le linee preferite. Mappe monitora in automatico il percorso prescelto, avvisando l’utente quando è quasi ora di scendere, e i viaggiatori possono tenere monitorato il percorso anche su Apple Watch. E se si tiene sollevato l’iPhone, è anche possibile visualizzare nel dettaglio il percorso a piedi in realtà aumentata. 

Nuove chiavi e documenti d’identità approdano in Wallet

Con iOS 15 e le nuove chiavi digitali nell’app Wallet, ora è possibile aprire la macchina, la porta di casa o di una camera d’albergo con un semplice tap sul proprio iPhone. Le chiavi dell’auto digitali migliorano ulteriormente grazie al supporto per la tecnologia Ultra Wideband, così l’utente può tenere tranquillamente il suo iPhone in tasca o in borsa mentre apre le portiere e fa partire l’auto in tutta sicurezza.2 iPhone può essere usato anche per aprire la porta di casa, dell’ufficio e persino di una camera d’albergo: basta usare le chiavi archiviate in Wallet.4 E non appena l’opzione sarà disponibile, in alcuni Stati partecipanti degli Stati Uniti sarà possibile salvare in Wallet anche la patente o la carta d’identità. 5

App Meteo ridisegnata

L’app Meteo ha un nuovo design con mappe a tutto schermo, nuove modalità di visualizzazione dei dati meteo, e layout dinamici che cambiano in base alle condizioni. Gli splendidi sfondi animati rispecchiano più fedelmente la posizione del sole, le nubi e le precipitazioni, mentre l’ora di inizio e fine di pioggia e nevicate viene segnalata tramite notifica.
L’app Meteo ridisegnata in iOS 15 con una mappa dinamica a tutto schermo su un iPhone 13 color galassia.
L’app Meteo ridisegnata include mappe a tutto schermo e layout dinamici che cambiano in base alle condizioni atmosferiche.

Organizzare e collaborare con Note

L’app Note consente di creare tag personalizzati che semplificano la categorizzazione delle note, mentre le menzioni permettono a chi condivide le proprie note di informare gli altri di eventuali aggiornamenti importanti. La nuova vista Attività mostra la cronologia recente di ogni nota condivisa, mentre in Evidenziazioni è possibile vedere i dati di chi ha fatto le modifiche. Le Note rapide create su Mac e iPad possono essere visualizzate e modificate in Note.
L’app Note ridisegnata in iOS 15 con alcuni tag creati dall’utente su un iPhone 13 color galassia.
L’app Note offre la possibilità di creare tag personalizzati che semplificano la categorizzazione delle note in base al contenuto.

Più controlli per la privacy

Nuove funzioni per la privacy garantiscono ancora più trasparenza e maggiore controllo sui dati che si forniscono alle app. La funzione di protezione della privacy di Mail impedisce al mittente di sapere se un’email è stata aperta e nasconde gli indirizzi IP in modo che non possa sapere la posizione dell’utente o utilizzarla per crearne un profilo. Siri fa ancora di più in termini di protezione della privacy con il riconoscimento vocale on-device: ora l’audio delle richieste viene elaborato interamente sul dispositivo per impostazione predefinita, permettendo una maggiore personalizzazione, richieste offline e prestazioni più veloci.6

Altre funzioni

  • Siri aggiunge la funzione “Leggi notifiche ad alta voce” su AirPods e la possibilità di condividere il proprio schermo semplicemente chiedendo. Ora è possibile attivare Siri anche sugli accessori HomeKit di altri marchi, così chi usa HomePod o HomePod mini potrà chiedere a Siri di inviare un messaggio, impostare un promemoria o trasmettere un messaggio alla famiglia tramite interfono da un altro dispositivo presente in casa, sempre in totale sicurezza.7
  • iCloud+ offre tutte le opzioni di iCloud insieme a nuove funzioni premium, tra cui “Nascondi la mia e-mail”, il supporto esteso per i video sicuri di HomeKit, e Relay privato iCloud, un nuovo servizio per garantire la privacy online.8 Chi ha già un abbonamento iCloud passerà automaticamente ad iCloud+ quest’autunno, senza costi aggiuntivi. Tutti i piani iCloud+ possono essere condivisi con i membri del gruppo “In Famiglia”, così chiunque avrà accesso alle nuove funzioni, allo spazio di archiviazione e all’eccezionale esperienza offerta dal servizio.
  • L’app Salute include un nuovo pannello che permette di condividere i dati sulla propria salute con parenti, persone che si occupano dell’assistenza o medici. Con i trend è più facile concentrarsi sulle variazioni significative dei parametri della propria salute, mentre “Stabilità della camminata” è un nuovo parametro che permette di gestire in modo proattivo il rischio di cadute. L’utente può anche scaricare il certificato di vaccinazione anti COVID-19 o i risultati delle analisi direttamente nell’app Salute in modo da potervi accedere facilmente in qualsiasi momento.
  • L’app Traduci ha una nuova funzione di traduzione in tempo reale che capisce quando qualcuno inizia a parlare, e traduce le sue parole senza bisogno di fare tap sul pulsante del microfono, rendendo più fluide le conversazioni fra persone che parlano lingue diverse. La traduzione a livello di sistema permette di tradurre il testo in qualsiasi punto di iPhone semplicemente selezionandolo e facendo tap su Traduci.
  • Con il nuovo servizio di setup di iPhone, è ancora più facile iniziare a usare iPhone. Chi ha già un iPhone, può farne un backup temporaneo su iCloud, anche se non ha un abbonamento, per trasferire facilmente tutti i dati sul nuovo dispositivo.9 Per chi invece passa ad iPhone per la prima volta, è disponibile la versione migliorata di “Passa a iOS” che permette di trasferire facilmente album di foto, file, cartelle e impostazioni per l’accessibilità, così l’iPhone sarà personale fin da subito.
  • Le funzioni di accessibilità includono la possibilità di usare VoiceOver per esplorare ancora più informazioni su persone, testo, dati di tabelle e altri elementi nelle immagini, e nuovi suoni di sottofondo che aiutano a mascherare i rumori ambientali o esterni indesiderati. Le azioni sonore consentono di personalizzare Controllo interruttori in modo che funzioni con i suoni della bocca, ed è anche possibile modificare lo schermo e le dimensioni del testo per ogni singola app. Inoltre, Apple sta aggiungendo alla funzione “Regolazioni auricolari” il supporto per il riconoscimento degli audiogrammi importati, ossia i grafici che mostrano il risultato di un test dell’udito.
Disponibilità
iOS 15 è un aggiornamento software gratuito disponibile da oggi per iPhone 6s e modelli successivi. Per saperne di più, visitare apple.com/it/ios/ios-15. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue o in tutte le aree geografiche.
Condividi articolo
  • Testo dell’articolo

  • Immagini in questo articolo

  1. Disponibile su iPhone e iPad con chip A12 Bionic e successivi e su Mac (2018 e successivi).
  2. Disponibile su iPhone e iPad con chip A12 Bionic e successivi e su Mac con chip M1.
  3. Le chiavi digitali delle auto sono disponibili su iPhone XS e modelli successivi e richiedono la partecipazione del produttore del veicolo.
  4. Il supporto per le nuove chiavi richiede un iPhone con iOS 15 e una serratura compatibile per appartamenti, uffici e hotel che sarà disponibile tramite terze parti.
  5. Gli Stati americani partecipanti forniranno prossimamente maggiori informazioni circa la data in cui l’opzione che permette di archiviare patenti e carte d’identità nell’app Wallet sarà disponibile per le persone residenti.
  6. Disponibile su iPhone e iPad con chip A12 Bionic e successivi. Richiede il download dei modelli di parlato.
  7. Richiede un HomePod o HomePod mini con versione 15.0 o successiva del software per HomePod e un dispositivo compatibile con HomeKit.
  8. I piani iCloud+ offrono: 50GB di spazio con supporto per una videocamera compatibile con i video sicuri di HomeKit ($0,99 al mese); 200GB di spazio con supporto per cinque videocamere compatibili con i video sicuri di HomeKit ($2,99 al mese); e 2TB di spazio con supporto per un numero illimitato di videocamere compatibili con i video sicuri di HomeKit ($9,99 al mese). Il servizio Relay privato iCloud sarà inizialmente rilasciato come beta pubblica.
    9. Richiede un iPhone con iOS 15.

Contatti stampa

Tiziana Scanu

Apple

scanu.t@apple.com

02 27326372

Helpline Apple per la stampa

media.it@apple.com

02 27326227