Un messaggio da Tim Cook sull’impegno di Apple per la tua privacy.

Per Apple, la tua fiducia è tutto. Per questo rispettiamo la tua privacy e la proteggiamo con tecniche di crittografia affidabili e norme rigorose che disciplinano il trattamento dei tuoi dati.

Sicurezza e privacy sono fondamentali nella progettazione di tutti i nostri prodotti, hardware e software, e dei nostri servizi, come iCloud e il nuovissimo Apple Pay. E continuiamo ad apportare miglioramenti. Per esempio, ora la verifica a due passaggi, che consigliamo a tutti gli utenti, non protegge solo le informazioni del tuo ID Apple, ma anche tutti i dati che archivi e aggiorni tramite iCloud.

Crediamo sia importante comunicarti in anticipo come saranno utilizzate le tue informazioni personali e chiedere il tuo consenso prima che tu le condivida con noi. Se poi cambierai idea, interrompere la condivisione sarà facilissimo. Ogni prodotto Apple è creato secondo questi principi: quando chiediamo di utilizzare i tuoi dati, è per offrirti un’esperienza d’uso migliore.

Questo stesso sito web serve a spiegarti in che modo trattiamo le tue informazioni personali, quali dati raccogliamo e quali no, e perché. Sempre su queste pagine, riceverai aggiornamenti sulla privacy almeno una volta l’anno e comunque ogni volta che ci saranno cambiamenti significativi nelle nostre norme in materia.

Alcuni anni fa, chi navigava su internet ha iniziato a rendersi conto di una regola basilare: quando un servizio online è gratuito, non sei più il cliente: sei il prodotto. Ma Apple è convinta che si possa garantire un’esperienza d’uso eccellente senza sacrificare la privacy.

Il nostro modello commerciale è molto semplice: vendiamo prodotti eccezionali. Non creiamo un profilo sulla base dei contenuti delle tue email o delle tue abitudini di navigazione per poi venderlo agli inserzionisti. Non “monetizziamo” le informazioni che salvi sul tuo iPhone o su iCloud. E non leggiamo le tue email o i tuoi messaggi per ricavarne informazioni per scopi commerciali. Il nostro software e i nostri servizi sono progettati per rendere migliori i nostri dispositivi. Niente di più.

Una piccolissima parte della nostra attività è al servizio degli operatori pubblicitari e si chiama iAd. Abbiamo creato una rete per la pubblicità perché alcuni sviluppatori di app dipendono da quello. E noi vogliamo fornire loro il nostro sostegno, così come offriamo il servizio iTunes Radio gratuito. iAd è soggetto alle stesse norme sulla privacy applicate a tutti gli altri prodotti Apple. Non raccoglie dati da Salute, HealthKit e HomeKit, Mappe, Siri, iMessage, dal tuo registro delle chiamate, né da alcun servizio iCloud, come Contatti o Mail. E, se vuoi, puoi disattivarlo completamente.

Per finire, voglio mettere bene in chiaro che non abbiamo mai collaborato con le autorità governative di alcun Paese per creare backdoor nei nostri prodotti o servizi, né abbiamo mai fornito l’accesso ai nostri server. E non lo faremo mai.

Il nostro impegno per la tutela della tua privacy nasce dal profondo rispetto che abbiamo per i nostri clienti. Sappiamo bene che la tua fiducia è preziosa. Per questo ci siamo sempre impegnati al massimo per guadagnarcela e mantenerla, e continueremo a farlo.

Tim

Scopri come proteggiamo la tua privacy.