si apre in una nuova finestra
Per varie settimane all’inizio di quest’anno, fotografi e fotografe iPhone in tutto il mondo hanno inviato alla Shot on iPhone Macro Challenge le loro migliori foto scattate su iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max con la modalità macro: immagini dove ogni minimo dettaglio diventa spettacolare. Oggi Apple annuncia le 10 foto vincitrici, che mettono in luce la comunità globale e diversificata dei fotografi iPhone, con scatti che arrivano dalla Cina, Ungheria, India, Italia, Spagna, Thailandia e Stati Uniti. Le loro incredibili immagini verranno pubblicate su apple.com, sull’account Instagram di Apple (@apple) e su cartelloni in alcune città del mondo.
La linea iPhone 13 Pro ha il sistema di fotocamere più evoluto di qualsiasi altro iPhone e, per la prima volta, permette all’utente di scattare foto macro spettacolari con il dispositivo che ha sempre con sé, mettendo alla portata di ancora più persone una tecnica fotografica che prima richiedeva attrezzature specializzate. Le immagini vincitrici dimostrano che la bellezza della fotografia macro sta nella sua capacità di trasformare l’ordinario in straordinario, e di rendere grandiose anche le cose più piccole. Gli scatti includono incredibili foto naturalistiche che esaltano dettagli inosservati a occhio nudo, come gocce di rugiada su una ragnatela, fiocchi di neve sul pelo di un cane, un cavernoso fiore di ibisco e una fragola avvolta da minuscole bolle di acqua frizzante.
Un panel internazionale di giudici esperti (Anand Varma, Apeksha Maker, Peter McKinnon, Paddy Chao, Yik Keat Lee, Arem Duplessis, Billy Sorrentino, Della Huff, Kaiann Drance e Pamela Chen) ha selezionato le immagini vincitrici e spiegato cosa le rende speciali ai loro occhi.

Shot on iPhone Macro Challenge: le foto vincitrici

La foto macro di Guido Cassanelli, scattata con iPhone 13 Pro, ritrae frammenti colorati di vetro di mare su una spiaggia italiana.
“Sea Glass” di Guido Cassanelli (@laion.ph). Scattata con iPhone 13 Pro Max.

“Sea Glass” di Guido Cassanelli
Buenos Aires, Argentina

Le parole del fotografo: “Il vetro di mare si erode viaggiando per chilometri e chilometri negli oceani fino alle coste di tutto il mondo. Mentre passeggiavo sulla spiaggia durante un bellissimo tramonto, ho deciso di raccogliere alcuni di questi piccoli frammenti di vetro di mare per provare la fotografia macro su iPhone 13 Pro Max. Osservando quello che ho messo al centro si ha l’impressione che stia succedendo qualcosa di strano al suo interno, sembra ambra. Adoro questa texture.”
“Se fatta ad arte, la fotografia ti trasporta. La bellissima immagine di Guido Cassanelli è eterea, mistica e misteriosa. È stata chiaramente scattata con l’obiettivo macro di iPhone, ma il risultato è ampio, illimitato. Ha una gamma di colori psichedelici semplicemente meravigliosa.” — Billy Sorrentino
“La funzione macro sublima il mondo del minuscolo e questa foto ne è un esempio perfetto. Sinceramente non so nemmeno che materia sia, ma il fatto che ci sia simmetria nel caos, insieme a vari colori accesi, rende l’immagine molto intrigante.” — Yik Keat Lee
La foto macro di Marco Colletta, scattata con iPhone 13 Pro, cattura il gioco di ombre dentro un fiore di ibisco rosso brillante.
“La Caverna” (ibisco) di Marco Colletta (@marcolletta.1). Scattata con iPhone 13 Pro.

“La Caverna” di Marco Colletta
Taranto, Italia

Le parole del fotografo: “La forma avvolgente dei petali, accentuata dalle ombre intense, mi ha ricordato una caverna profonda, pronta per essere esplorata; mantenendo la prospettiva verso l’interno del fiore, volevo che Ia cornice naturale dell’ibisco ci facesse sentire parte della sua bellezza. La prima volta che ho sentito parlare della modalità macro ho pensato che fosse un’altra novità interessante che avrei avuto con il mio nuovo iPhone 13 Pro. Poi ho iniziato a esplorarne il potenziale e me ne sono davvero innamorato. Ho scoperto che mi permette di trasformare pressoché qualsiasi cosa io veda in un soggetto astratto, diverso da quello che è in realtà. Questa funzione ha stimolato la mia immaginazione.”
“È una foto che colpisce per la ricchezza della texture e dei colori, e l'effetto lievemente sfocato dei petali in primo piano è un meraviglioso elemento compositivo che invita a farsi avvolgere dall’immagine.” — Della Huff
“Scattare in macro da una prospettiva laterale non è facile, perché lo sfondo potrebbe disturbare l’immagine. Mi piace la composizione di questa foto, con i petali che circondano gli stami come a volerli proteggere. Luci e ombre danno un senso di serenità.” — Paddy Chao
La foto macro di Prajwal Chougule, scattata con iPhone 13 Pro, mostra alcune gocce di rugiada su una ragnatela.
“Art in Nature” (ragnatela) di Prajwal Chougule (@prajwal.photos). Scattata con iPhone 13 Pro.

“Art in Nature” di Prajwal Chougule
Kolhapur, Maharashtra, India

Le parole del fotografo: “Amo la natura e mi piace alzarmi presto per uscire a camminare con il mio iPhone 13 Pro. Alla luce dorata dell’alba, la natura si rivela in tutto il suo splendore: una gioia per i fotografi. Ho notato alcune gocce di rugiada su una ragnatela e sono rimasto affascinato dal modo in cui i fili asciutti formavano una collana su cui le gocce brillavano come perle. Era una vera e propria opera d’arte firmata dalla natura.”
“Un’immagine semplice e grafica, eppure bellissima. Le gocce di rugiada creano queste piccole, splendide perle che seguono la forma intricata della ragnatela. Semplicemente spettacolare.” — Arem Duplessis
“Questa immagine è così perfetta che sembra un’illustrazione. Le gocce di rugiada, disposte perfettamente sulla ragnatela, sono estremamente dettagliate. È qualcosa che la maggior parte delle persone non noterebbe. C’è una sorta di armonia nelle gocce; a un primo sguardo, potrebbe non essere subito chiaro di cosa si tratta davvero. L’iPhone mette a fuoco in maniera fantastica questi dettagli minuscoli, quasi annullando del tutto lo sfondo.” — Apeksha Maker
La foto macro di Daniel Olah, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano di un fiore giallo su cui si sono fermate piccole gocce d’acqua.
“A Drop of Freedom” (giglio) di Daniel Olah (@danesduet). Scattata con iPhone 13 Pro Max.

“A Drop of Freedom” di Daniel Olah
Budapest, Ungheria

Le parole del fotografo: “Il mio intento era far risaltare le piccole gocce d’acqua rispetto al giglio. Ho usato una luce spot sul giglio con uno sfondo nero. Adoro la forma del fiore; il petalo più basso aiuta a mettere a fuoco sulla parte centrale, dando risalto non solo alla goccia ma anche allo stame. Eppure, l’immagine ha un ritmo che cresce verso l’euforia della composizione.” 
“Questa immagine ricorda un dipinto floreale della scuola olandese. Lo sfondo incornicia splendidamente il fiore e permette a quelle meravigliose tonalità di rosso, verde e blu di risaltare sul nero. La goccia d’acqua al centro, con il riflesso, potrebbe essere benissimo una lacrima frutto dell’emozione di chi guarda.” — Arem Duplessis
“Mi piace perché è un’immagine pulita. La goccia d’acqua al centro è ovviamente il punto focale, ma adoro la nitidezza dei bordi dei petali che sembrano uscire dalla foto. Sbavature e artefatti sono praticamente assenti nonostante la distanza così ravvicinata. Lo sfondo nero dà l’idea di un’opera d’arte di alto livello. Quel tipo di arte per cui, diciamolo, le persone sono disposte a pagare molti soldi.” — Peter McKinnon
La foto macro di Trevor Collins, scattata con iPhone 13 Pro, è un primissimo piano delle venature di una foglia di ficus.
“Leaf Illumination” di Trevor Collins (@trevor.photos). Scattata con iPhone 13 Pro.

“Leaf Illumination” di Trevor Collins
Boston, USA

Le parole del fotografo: “Ho scattato questa foto nel breve istante della golden hour in cui dalla mia finestra entra la luce diretta del sole, illuminando tutte le piccole celle di ogni foglia. La foglia nella foto è di un ficus che ho sulla scrivania, dove posso vederlo tutto il giorno.”
“Chi avrebbe mai detto che una normale foglia potesse essere così complicata? È straordinario come una semplice retroilluminazione possa rivelare il mondo nascosto di strutture e collegamenti che altrimenti passerebbero inosservati.” — Anand Varma
“Questa foto mi piace molto perché ha dei livelli ben definiti. La profondità di campo creata con l’iPhone mostra molto chiaramente qual è il punto focale, ed è un fantastico esempio di come il software sappia isolare completamente la parte in primo piano, lasciando sfocato lo sfondo. Un esempio perfetto di profondità di campo computazionale.” — Peter McKinnon
La foto macro di Ashley Lee, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano di una fragola avvolta da bollicine di acqua frizzante.
“Strawberry in Soda” di Ashley Lee (@ashley.photo). Scattata con iPhone 13 Pro.

“Strawberry in Soda” di Ashley Lee
San Francisco, USA

Le parole della fotografa: “Per me, usare la fotografia per trasformare le cose ordinarie in qualcosa di straordinario è sempre un esercizio divertente che scatena la mia creatività. Per questa foto ho usato due cose che ho trovato nel frigo di casa: una fragola e dell’acqua frizzante. Ho messo un vaso trasparente sul bancone della cucina, vi ho versato l’acqua e ho usato un pezzo di carta nero per lo sfondo. Poi ho lasciato cadere la fragola nel vaso e ho aspettato. Piano piano, sulla superficie della fragola hanno iniziato a formarsi delle bollicine, e la sua texture si è trasformata completamente. Ero stupefatta dal livello di dettaglio catturato dalla modalità macro. Potevo vedere le singole bolle che si formavano sulla fragola. Ho scelto una fragola come soggetto perché mi piaceva il modo in cui il rosso acceso risaltava sullo sfondo nero. Il contrasto netto focalizza l’attenzione sul frutto e le bollicine, e fa sembrare che la fragola fluttui nello spazio.”
“Questa foto mi ha lasciata senza fiato al primo sguardo. La chiarezza del movimento e la luminosità della fragola sono valorizzate e sublimate.” — Kaiann Drance
“La fotografa ha usato la tecnica macro in modo creativo per far risaltare la texture complessa di un’umile fragola. Mi piace l’energia delle bollicine, catturate al culmine della loro effervescenza.” — Pamela Chen
La foto macro di Abhik Mondal, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano del centro di un girasole.
“Volcanic Lava” (girasole) di Abhik Mondal (@abhik_mondal_photos). Scattata con iPhone 13 Pro.

“Volcanic Lava” di Abhik Mondal
New Milford, New Jersey, USA

Le parole del fotografo: “Dopo aver comprato il nuovo iPhone 13 Pro a dicembre, sono rimasto molto colpito dalla funzione macro e ho iniziato a fotografare diversi soggetti, tra cui fiori, insetti e piante. Una sera, mentre passeggiavo, sono entrato in un negozio e ho notato un mazzo di fiori. Questo bellissimo girasole ha catturato la mia attenzione con i suoi dettagli intricati e i colori in contrasto dal centro verso il bordo dei petali. Ho deciso subito di portarmi a casa il bouquet e fotografarne la bellezza.”
“Piante e fiori sono ideali per la fotografia macro, e il girasole di Abhik Mondal è un esempio spettacolare del potenziale di iPhone. I petali accompagnano lo sguardo verso il disco caleidoscopico dei semi. Contrasto, texture e inquadratura intelligente sono le carte vincenti.” — Billy Sorrentino
“Quando guardo questa foto, ho l’impressione che tutto sia possibile; questa macro ha una quantità di dettagli spettacolare e usa alla perfezione la regola dei terzi per inquadrare il fiore e invitare chi lo guarda a chiedersi cosa ci sia oltre. È un’immagine che mi cattura.” — Yik Keat Lee
La foto macro di Tom Reeves, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano dettagliato di singoli fiocchi di neve appoggiati sul pelo di un cane.
“Honeycomb” (fiocchi di neve sul pelo di un cane) di Tom Reeves (@tomreevesphoto). Scattata con iPhone 13 Pro.

“Honeycomb” di Tom Reeves
New York City, USA

Le parole del fotografo: “Ho scattato questa foto lo scorso inverno vicino al Riverside Park a Manhattan durante una passeggiata mattutina con la mia cucciola. Mentre lei osservava la neve, che vedeva per la prima volta, sono riuscito a catturare il motivo effimero di questo minuscolo fiocco di neve mentre si posava sul suo manto color miele.”
“Questa immagine è molto evocativa. Puoi sentire il pungente vento invernale che ha depositato qui i fiocchi di neve, perfettamente visibili nella loro bellezza più candida e intatta. Il fotografo è riuscito a catturare un dettaglio delicato che racconta una storia più grande, piena di movimento e vita.” — Pamela Chen
“Sono veri o sono piccoli gioielli? I fiocchi di neve sono fotografati in modo molto elegante, con la tecnica macro che ne esalta i dettagli, e i peli sembrano filamenti d’oro.” — Kaiann Drance
La foto macro di Jirasak Panpiansin, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano di una goccia d’acqua al centro di una foglia verde.
“Hidden Gem” (goccia d’acqua in una foglia) di Jirasak Panpiansin (@joez19). Scattata con iPhone 13 Pro Max.

“Hidden Gem” di Jirasak Panpiansin
Chaiyaphum City, Thailandia

Le parole del fotografo: “Questo minuscolo gioiello d’acqua era adagiato alla base di una foglia dopo una tempesta tropicale, quasi impercettibile a occhio nudo. Ma l’obiettivo dell’iPhone esalta la sua lucentezza: da vicino, brilla con una chiarezza intensa, catturando la luce del sole che si affaccia tra le nuvole e ingrandendo la geometria naturale e complessa delle venature della foglia sottostante. È un’immagine che riassume la natura: un mondo di bellezza e meraviglia in miniatura.”
“È un’immagine estremamente invitate. Adoro le texture delicate e i verdi brillanti, e il riflesso e i dettagli ingranditi all’interno della goccia d’acqua ti catturano completamente.” — Della Huff
“Mi piace molto la varietà della luce nell’immagine, che illumina la superficie della foglia rivelando al contempo la sua struttura interna. Per me, una foto ben riuscita invita lo sguardo a soffermarsi ed esplorare. Questa immagine ci riesce perfettamente.” — Anand Varma
La foto macro di Hojisan, scattata con iPhone 13 Pro, è un primo piano dei petali colorati di un fiore.
“The Final Bloom” (tulipano) di Hojisan (@hojisan_ins). Scattata con iPhone 13 Pro Max.

“The Final Bloom” di Hojisan
Chongqing, Cina

Le parole del fotografo: “Ho scattato la foto quando mio figlio di tre anni si è accorto che il tulipano che avevamo in casa era sbocciato. L’ho osservato con lui e ho preso il mio iPhone per cercare di immortalare il momento in cui il sole baciava il fiore, creando un’ombra perfetta sui petali. Quando ho avvicinato l’iPhone al fiore, la fotocamera è passata automaticamente alla modalità macro esaltando al massimo i dettagli dei petali. Un attimo dopo, è arrivata una folata di vento e i petali sono volati via. Anche se la fioritura è stata breve, sono comunque riuscito a immortalare il culmine della vita di un tulipano, che è un dono della natura.”
“Questa foto non ha nulla da invidiare a un dipinto. A catturare subito il mio sguardo è l’alta gamma dinamica di iPhone, che uniforma dolcemente i punti luce più forti e più tenui. I petali hanno un’armonia bellissima, che li rende quasi astratti. Guardando la foto a distanza sarebbe impossibile riconoscere il soggetto. Hojisan ha usato le impostazioni dell’esposizione di iPhone in una giornata molto soleggiata per bilanciare bene lo sfondo. L’immagine è speciale anche perché cattura in modo molto nitido i colori sfumati e le linee finissime sui petali.” — Apeksha Maker
“La composizione e la gestalt della foto di Hojisan sono bellissime. Volutamente astratto, lo spazio negativo colpisce tanto quanto le texture colorate e la forma. — Billy Sorrentino
Il sistema di fotocamere avanzato di iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max include un nuovo ultra-grandangolo, grandangolo e teleobiettivo, e può contare sulle eccezionali prestazioni del chip A15 Bionic progettato da Apple. Il nuovo ultra-grandangolo ha un’apertura molto più ampia (ƒ/1.8) che migliora del 92% le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità, garantendo immagini più brillanti e nitide. Il nuovo design degli obiettivi, la funzione di autofocus per la prima volta sull’ultra-grandangolo di un iPhone e il software avanzato permettono di scattare foto macro incredibili in cui il soggetto appare più grande rispetto alla sue dimensioni reali.
Per chi ha un iPhone 13 Pro o iPhone 13 Pro Max e vuole cimentarsi con la fotografia macro, ecco alcuni utili suggerimenti.
  • Avvicinarsi al soggetto: si può arrivare fino a 2 centimetri di distanza.
  • Fissare il punto focale principale vicino al centro dell’inquadratura: è qui che la messa a fuoco è più nitida quando si scattano foto macro con iPhone.
  • Toccare un’area nell’inquadratura per impostare un punto focale specifico, se si preferisce.
  • Scattare a 0,5x per usare un campo visivo ultra-grandangolare, oppure a 1x se si preferisce un’inquadratura più stretta; l’iPhone passerà automaticamente da una fotocamera all’altra mentre ci si avvicina al soggetto, mantenendo l’inquadratura 1x.
Ulteriori informazioni sulle funzioni della fotocamera di iPhone e consigli su come scattare foto con iPhone sono disponibili su questa pagina.
Vari Apple Store in tutto il mondo offrono sessioni Today at Apple gratuite, create per stimolare le persone a dare libero sfogo alla creatività con i prodotti che amano.
In occasione della challenge, Billy Sorrentino, Della Huff e Pamela Chen raggiungeranno i clienti e le clienti allo store Apple Fifth Avenue a New York per parlare dell’arte della fotografia macro e condividere le tecniche per creare immagini spettacolari con iPhone. Chi parteciperà potrà anche ricevere consigli e provare con mano la fotografia macro con iPhone 13 Pro. Per iscriversi e partecipare a una sessione nella propria città, visitare la pagina apple.com/it/today.
Condividi articolo
  • Testo dell’articolo

  • Immagini in questo articolo

Contatti stampa

Tiziana Scanu

Apple

scanu.t@apple.com

02 27326372

Helpline Apple per la stampa

media.it@apple.com

02 27326227