si apre in una nuova finestra
COMUNICATO STAMPA 17 gennaio 2023

Apple presenta il nuovo Mac mini con chip M2 e M2 Pro, più potente, capace e versatile che mai

Con un prezzo a partire da € 729, Mac mini è ancora più conveniente
Il nuovo Mac mini.
Con il chip M2 e il nuovissimo chip M2 Pro, Mac mini offre prestazioni più veloci e opzioni di connettività straordinarie a un prezzo ancora più conveniente.
CUPERTINO, CALIFORNIA Oggi Apple ha presentato il nuovo Mac mini, con i superpoteri del chip M2 e del nuovissimo chip M2 Pro. Il chip M2 rende Mac mini ancora più potente, capace e conveniente, con un nuovo prezzo di partenza di soli € 729. Il nuovo chip M2 Pro porta per la prima volta prestazioni di livello pro su Mac mini, consentendo di gestire flussi di lavoro ad alte prestazioni in precedenza impensabili in un design così compatto. Mac mini con chip M2 e M2 Pro offre performance più veloci, ancora più memoria unificata e connettività avanzata, incluso il supporto fino a due monitor sul modello con M2 e fino a tre monitor sul modello con M2 Pro. Unito a Studio Display e agli accessori Magic, e grazie alla potenza e alla semplicità d’uso di macOS Ventura, Mac mini garantisce un’esperienza desktop straordinaria, portando ad un altro livello la creatività e la produttività di chi lo usa. I modelli di Mac mini possono essere ordinati a partire da oggi e saranno disponibili da martedì 24 gennaio.
“Grazie alle straordinarie funzioni e all’ampia gamma di opzioni di connettività racchiuse in un design compatto, Mac mini viene utilizzato in tantissimi posti e modi diversi. Oggi siamo entusiasti di andare ancora oltre con i chip M2 e M2 Pro” ha dichiarato Greg Joswiak, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple. “Con performance ancora maggiori a un prezzo di partenza più basso, Mac mini con chip M2 offre un incredibile rapporto qualità-prezzo. E per chi è in cerca di prestazioni pro potenti, Mac mini con chip M2 Pro è un desktop che non conosce rivali nella sua categoria.”
Una persona usa Mac mini nel suo home office.
Da home office e studi professionali a build farm e data center, Mac mini è più versatile che mai.

Ancora più performance con i chip M2 e M2 Pro

Rispetto ai modelli di Mac mini della generazione precedente, i chip M2 e M2 Pro portano su Mac mini CPU e GPU più veloci di nuova generazione, una maggiore banda di memoria e un media engine più potente, offrendo prestazioni straordinarie e un’efficienza energetica all'avanguardia nel settore. Entrambi i modelli sono dotati di un sistema termico evoluto per prestazioni eccezionali per periodi prolungati.

Mac mini con chip M2

Mac mini con chip M2 ha una CPU 8-core con quattro high-performance core e quattro high-efficiency core e una GPU 10-core, che lo rendono perfetto per chi cerca prestazioni superveloci e la massima produttività a un prezzo di partenza ancora più conveniente, € 729. Operazioni quotidiane come lanciare le app, navigare sul web e multitasking fra le app sono incredibilmente veloci. E per chi deve svolgere attività più complesse, Mac mini con chip M2 gestisce alla grande carichi di lavoro ancora più impegnativi. Con fino a 24GB di memoria unificata e 100 GBps di banda di memoria, attività come il fotoritocco in Adobe Photoshop sono il 50% più veloci1 rispetto alla generazione precedente. Il chip M2 introduce l’accelerazione ProRes su Mac mini, così attività come l’editing di video in Final Cut Pro sono due volte più scattanti.1 Il modello con chip M2 può anche riprodurre simultaneamente fino a due stream di video ProRes 422 8K a 30 fps, o fino a 12 stream di video ProRes 422 4K a 30 fps. Con tutte queste prestazioni, Mac mini è fino a cinque volte più veloce rispetto al computer desktop Windows più venduto,2 rivelandosi incredibilmente conveniente per chi compra un computer per la prima volta o passa da un modello più vecchio o da un PC.
Rispetto a Mac mini con Intel Core i7,3 Mac mini con chip M2 offre:
  • Prestazioni di upscaling di immagini basato sul machine learning 22 volte più veloci in Pixelmator Pro.
  • Rendering di timeline complesse 9,8 più veloce in Final Cut Pro.
Rispetto alla generazione precedente di Mac mini con chip M1,1 Mac mini con chip M2 offre:
  • Transcodifica dei file ProRes fino a 2,4 volte più veloce in Final Cut Pro.
  • Prestazioni di filtri e funzioni il 50% più veloci in Adobe Photoshop.
  • Gameplay fino al 35% più veloce in Resident Evil Village.

Mac mini con chip M2 Pro

Il nuovo chip M2 Pro porta per la prima volta prestazioni di livello pro su Mac mini. Con una CPU fino a 12-core con otto high-performance core e quattro high-efficiency core, oltre a una GPU fino a 19-core, il chip M2 Pro vanta 200 GBps di banda di memoria (il doppio rispetto al chip M2) e supporta fino a 32GB di memoria. Il Neural Engine di nuova generazione è il 40% più veloce rispetto al chip M1, velocizzando le attività di machine learning come l’analisi di video e l’elaborazione delle immagini. Progettato per accelerare nettamente la riproduzione e la codifica video con un consumo minimo di energia, il chip M2 Pro offre un media engine potente che gestisce a tutta velocità i principali codec video e può riprodurre simultaneamente fino a cinque stream di video ProRes 422 8K a 30 fps, o fino a 23 stream di video ProRes 422 4K a 30 fps. Il modello con chip M2 Pro è fino a 14 volte più veloce rispetto al modello più veloce di Mac mini con processore Intel.3
Rispetto a iMac 27" con Intel Core i7 e Radeon Pro 5500 XT,4 Mac mini con chip M2 Pro offre:
  • Prestazioni di filtri e funzioni il 50% più veloci in Adobe Photoshop.
  • Photomerge di immagini panoramiche fino a 5,5 volte più veloce in Adobe Lightroom Classic.
  • Object tracking fino a 4,4 volte più veloce in Final Cut Pro.
Rispetto alla generazione precedente di Mac mini con chip M1,1 Mac mini con chip M2 Pro offre:
  • Prestazioni grafiche fino a 2,5 volte più veloci in Affinity Photo.
  • Transcodifica di file ProRes fino a 4,2 volte più veloce in Final Cut Pro.
  • Gameplay fino a 2,8 volte più veloce in Resident Evil Village.
Con il chip M2 Pro, chi usa Mac mini può gestire carichi di lavoro ad alte prestazioni prima impensabili in un design così compatto. Chi produce musica può utilizzare plug-in ed effetti incredibilmente potenti senza perdere nemmeno una nota, mentre chi si occupa di fotografia può ritoccare immagini gigantesche in un attimo. Chi crea contenuti può lavorare comodamente in multicam con più formati, inclusi i video ProRes, mentre il pubblico di gamer può godersi i videogame più impegnativi alla stessa qualità di una console. Le prestazioni di gioco sono fino a 15 volte più rapide rispetto al modello più veloce di Mac mini con processore Intel.3

Connessioni avanzate

Mac mini continua a offrire un’ampia gamma di porte per collegamenti di ogni tipo. Il modello con chip M2 ha due porte Thunderbolt 4 e supporta fino a due monitor. Il modello con chip M2 Pro include quattro porte Thunderbolt 4 e supporta fino a tre monitor. In aggiunta, il modello con chip M2 Pro può supportare un monitor 8K, una novità assoluta per il Mac. Entrambi i modelli hanno due porte USB-A, una porta HDMI, una porta Gigabit Ethernet con opzione da 10GB e un jack per cuffie aggiornato per cuffie ad alta impedenza. Sono inoltre dotati degli ultimi standard wireless, con Wi-Fi 6E5, per un throughput due volte più veloce rispetto a prima, e Bluetooth 5.3.

Un’esperienza desktop straordinaria con Studio Display e gli accessori Magic

Insieme a Studio Display e agli accessori Magic, Mac mini offre un’esperienza desktop straordinaria. Studio Display completa la configurazione desktop del Mac con il suo ampio display Retina 5K da 27", la videocamera da 12MP con ultra-grandangolo e Inquadratura automatica, tre microfoni in array di qualità professionale e un sistema audio a sei altoparlanti con audio spaziale. È anche possibile aggiungere gli accessori Magic, che si abbinano alla perfezione al design elegante di Mac mini e Studio Display.
Mac mini con Studio Display e gli accessori Magic.
Unito a Studio Display e agli accessori Magic, Mac mini trasforma qualsiasi scrivania in una postazione di lavoro potente.

macOS Ventura

Con macOS Ventura, Mac mini offre prestazioni e produttività ancora maggiori. Potenti aggiornamenti come la fotocamera Continuity portano su Mac opzioni per le videoconferenze, tra cui Panoramica Scrivania, Inquadratura automatica e Luce set fotografico. Handoff per FaceTime permette all’utente di avviare una chiamata FaceTime da iPhone o iPad e continuarla su Mac, o viceversa. E strumenti come Stage Manager organizzano automaticamente app e finestre per consentire all’utente di concentrarsi su quello che sta facendo e tenere comunque tutto sotto controllo con un solo sguardo.
macOS Ventura su Studio Display con Mac mini.
Con macOS Ventura, Mac mini offre prestazioni e produttività ancora maggiori, oltre a nuove funzioni di Continuity che migliorano ancora di più l’esperienza Mac.
Messaggi e Mail sono ancora migliori, e Safari, il browser più veloce al mondo su Mac, spiana la strada a un futuro senza password grazie alle passkey. Con Libreria foto condivisa su iCloud, l’utente può ora creare e condividere una libreria fotografica distinta con ben sei persone della sua famiglia, e la nuova app Freeform offre uno spazio flessibile per lavorare al meglio ed esprimere la propria creatività, rivelandosi perfetta per pianificare o fare un brainstorming, in autonomia come in gruppo. E con la potenza e la disponibilità estesa del chip Apple, oltre a nuovi strumenti per sviluppatori e sviluppatrici in Metal 3, l’esperienza di gioco su Mac non è mai stata migliore.

Mac mini e l’ambiente

Mac mini è stato progettato in modo da ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e utilizza il 100% dei seguenti materiali riciclati: alluminio nel guscio, terre rare riciclate in tutti i magneti, stagno per le saldature della scheda logica e oro nelle placcature di vari circuiti stampati. Inoltre contiene almeno il 35% di plastica riciclata in diversi componenti e rispetta i rigidi standard Apple in materia di efficienza energetica. È privo di sostanze tossiche e il packaging è composto per il 96% da fibre, portando Apple ancora più vicina all’obiettivo di eliminare la plastica da tutti gli imballaggi entro il 2025.
Oggi Apple è carbon neutral in tutte le sue strutture aziendali a livello mondiale, e punta ad essere carbon neutral entro il 2030 anche in tutta la catena di fornitura della produzione e il ciclo di vita dei suoi prodotti. Ciò significa che ogni dispositivo Apple venduto, dalla fabbricazione dei componenti, l’assemblaggio, il trasporto, l’utilizzo da parte dell’utente finale e la ricarica fino al riciclo e al recupero dei materiali, sarà interamente a impatto zero.
Prezzi e disponibilità
  • Il nuovo Mac mini con chip M2 e M2 Pro può essere ordinato a partire da oggi, 17 gennaio, su apple.com/it/store e nell’app Apple Store in 27 Paesi e territori, inclusi gli Stati Uniti. Le consegne inizieranno martedì 24 gennaio, quando sarà disponibile anche negli Apple Store e presso i Rivenditori Autorizzati Apple.
  • Mac mini con chip M2 e M2 Pro sarà disponibile in Australia, Cina, Hong Kong, Giappone, Macao e Nuova Zelanda a partire da venerdì 3 febbraio.
  • Mac mini con chip M2 ha un prezzo a partire da € 729 (IVA incl) e € 609 (IVA incl) per il settore Education. Ulteriori specifiche tecniche sono disponibili su apple.com/it/mac-mini.
  • Mac mini con chip M2 Pro ha un prezzo a partire da € 1.579 (IVA incl) e € 1.459 (IVA incl) per il settore Education. Ulteriori specifiche tecniche sono disponibili alla pagina apple.com/it/mac-mini.
  • Ulteriori specifiche tecniche e dettagli su Studio Display e gli accessori Magic sono disponibili alla pagina apple.com/it/store.
  • Chi acquista un Mac da Apple può prenotare gratuitamente una sessione personale online con il team di Specialist Apple, farsi aiutare con il setup del prodotto in alcuni Apple Store, incluso il trasferimento dei dati, e ricevere indicazioni per la configurazione personalizzata del nuovo Mac.
  • Con Apple Trade In è possibile permutare il proprio computer in cambio di un credito per l’acquisto di un nuovo Mac. Per conoscere il valore del proprio dispositivo, visitare apple.com/it/trade-in.
  • AppleCare+ per Mac offre servizi di supporto tecnico e copertura hardware extra da parte di Apple, inclusi fino a due interventi per danni accidentali ogni 12 mesi, ciascuno a un costo addizionale.
Condividi articolo
  • Testo dell’articolo

  • Immagini in questo articolo

  1. I risultati si basano sul confronto con sistemi Mac mini di generazione precedente con chip M1, CPU 8-core, GPU 8-core, 16GB di RAM e unità SSD da 2TB.
  2. I test sono stati condotti da Apple nel novembre e nel dicembre 2022 utilizzando Mac mini di pre-produzione con chip M2, CPU 8-core, GPU 10-core, 8GB di RAM e unità SSD da 256GB, e PC in produzione con processore Intel Core i5, Intel UHD Graphics 730 e l’ultima versione di Windows 11 disponibile al momento del test. Il sistema più venduto è basato sui dati di vendita accessibili pubblicamente nell’arco degli ultimi 12 mesi. I test sulle prestazioni vengono condotti utilizzando sistemi specifici e rispecchiano le prestazioni indicative di Mac mini.
  3. Risultati confrontati con Mac mini di generazione precedente con processore Intel Core i7 6-core a 3,2GHz, Intel UHD Graphics 630, 64GB di RAM e unità SSD da 2TB.
  4. I risultati si basano sul confronto con iMac di generazione precedente con processore Intel Core i7 8-core a 3,8GHz, grafica AMD Radeon Pro 5500 XT con 8GB di memoria GGDR6, 8GB di RAM e unità SSD da 512GB.
  5. La tecnologia Wi‑Fi 6E non è disponibile nella Cina continentale. In Giappone richiede macOS 13.2 o successivo.

Contatti stampa

Tiziana Scanu

Apple

scanu.t@apple.com

02 27326372

Helpline Apple per la stampa

media.it@apple.com

02 27326227