Mac Pro

Il potere di cambiare tutto.

Nasce un Mac estremo, da ogni punto di vista. Con prestazioni, espansione e opzioni di configurazione al top, è il sistema dedicato agli utenti professionali che vogliono superare i limiti del possibile.

Design totalmente nuovo

Dalla funzione, la forma.

Ogni aspetto di Mac Pro è progettato per spingere al massimo le prestazioni. Costruito intorno a un telaio in acciaio inossidabile, ha un guscio in alluminio che si sfila dando accesso a 360° verso ogni componente, per un’incredibile libertà di configurazione. Da qui in poi, tutto è possibile.

Processore e memoria

Fino a 28 core. Per creare senza limiti.

Mac Pro risponde ai professionisti che alla CPU chiedono prestazioni esagerate. Gestire rendering di produzione, suonare centinaia di strumenti musicali virtuali, simulare un’app iOS su più dispositivi in contemporanea: Mac Pro è capace di questo e altro. Il cuore del sistema è un processore Intel Xeon: fino a 28 core, mai così tanti su un Mac. In più l’ampia cache L2, la cache L3 condivisa e 64 corsie PCI Express garantiscono una larghezza di banda eccezionale da e verso il processore.

Progettato per andare al massimo. Sempre.

Per spremere ogni singola goccia di potenza dal processore serve molta energia. Che qui non manca: parliamo di oltre 300 watt. Un grande dissipatore di calore mantiene bassa la temperatura e permette a Mac Pro di girare sempre al massimo. I condotti termici convogliano il calore lontano dal chip e lo disperdono lungo le alette in alluminio, mentre tre ventole assiali muovono l’aria attraverso il sistema.

Dimentica tutto ciò che sai sulla memoria.

Per funzionare al meglio, un processore multicore di livello workstation ha bisogno di molta memoria. Mac Pro può arrivare ad averne 1,5TB, grazie a sei canali di memoria ECC ultraveloce e 12 slot DIMM fisici. Così non è un problema nemmeno lavorare a progetti di grandi dimensioni, analizzare enormi data set o far girare nello stesso momento più applicazioni professionali. E mentre la memoria dei tipici tower è nascosta in posti difficili da raggiungere, Mac Pro usa una scheda logica a due lati, che semplifica l’accesso.

Memoria ECC DDR4 fino a 2933MHz

Banda di memoria fino a 140 GBps

Sistema di memoria a 6 canali

Espansione

Otto slot di espansione PCI Express. E vai di configurazione.

Mac Pro è progettato per utenti professionali che hanno bisogno di sistemi a larghissima banda. Ha quattro slot a doppia larghezza, tre slot a larghezza singola e uno slot a mezza lunghezza preconfigurato con la scheda Apple I/O. In totale, il doppio di slot della generazione precedente. E ti dà possibilità di personalizzazione ed espansione mai viste prima su una workstation.

slot a mezza lunghezza
slot a larghezza singola
slot a doppia larghezza

Grafica

Nato per performance estreme.

Per molti professionisti un’architettura grafica ad alte prestazioni è essenziale. Pensa per esempio a chi deve animare modelli 3D, lavorare su video compositing a 8K o creare ambienti di gioco iperrealistici. Per dare a questi utenti le performance che chiedono e portare le capacità grafiche a nuove vette, serviva qualcosa di rivoluzionario: si chiama Mac Pro Expansion Module, o MPX Module.

Per la prima volta, un secondo connettore.

Per realizzare l’MPX Module siamo partiti da un connettore PCI Express standard. Poi, novità assoluta su una scheda grafica, abbiamo aggiunto altre corsie PCIe per integrare la tecnologia Thunderbolt e offrire ancora più capacità. Da solo, l’MPX Module raggiunge i 500 watt, ossia la potenza complessiva del Mac Pro di generazione precedente.

Connettore
 MPX
Fino a 475 watt di potenza
PCI Express x16 standardFino a 75 watt di potenza
Thunderbolt 3Trasferimento dati fino a 40 Gbps
Radeon Pro Vega IIFino a 14 teraflops di potenza di calcolo

Radeon Pro Vega II Duo. Potenza di potenza.

Fino a 14 teraflops di potenza di calcolo, 32GB di memoria e 1 TBps di banda di memoria: l’MPX Module con Radeon Pro Vega II è una forza della natura. E se ancora non basta, due GPU Radeon Pro Vega II possono unire le forze per creare la Vega II Duo: raddoppiando le prestazioni grafiche, la memoria e la banda di memoria, danno vita alla scheda grafica più potente al mondo. Le due GPU sono collegate tramite l’Infinity Fabric Link, che trasferisce i dati fra le due unità a una velocità fino a 5 volte superiore. Un bel traguardo, per le app ottimizzate per GPU multiple.

La scheda grafica più potente al mondo. Moltiplicata per due.

Proprio così: Mac Pro supporta ben due MPX Module con la Radeon Pro Vega II Duo. Ossia un totale di quattro GPU, che insieme offrono fino a 56 teraflops di potenza e 128GB di memoria a banda larga. È una potenza impressionante, progettata per non avere paura di niente: dal rendering con la GPU al machine learning, fino alla simulazione di particelle.

Freddo. Silenzioso. Efficiente.

Di solito le GPU non sono concepite come parte di un unico sistema e quindi devono essere raffreddate a parte. Invece l’MPX Module è un componente integrato in Mac Pro. Grazie alla sua conformazione ospita un dissipatore più grande, che insieme al flusso d’aria interno disperde il calore in modo silenzioso. Non essendoci una rumorosa ventola montata nello chassis, temperatura e decibel restano sorprendentemente bassi.

Montaggio video

Apple Afterburner. Nemmeno i video 8K lo rallentano.

Creato per rivoluzionare il lavoro dei professionisti del video e del cinema, Afterburner ti permette di passare direttamente dalla videocamera alla timeline, e lavorare in nativo con file 4K e perfino 8K. Ciao ciao alle infinite conversioni, ai problemi di spazio e agli errori di output. E addio anche ai file proxy.

Ancora più creatività nel montaggio.

Afterburner è un acceleratore hardware che integra un FPGA, o ASIC programmabile. Con oltre un milione di celle logiche, è in grado di elaborare fino a 6,3 miliardi di pixel al secondo. E quando è installato su Mac Pro può riprodurre fino a 6 stream video ProRes RAW a 8K, oppure 23 stream ProRes RAW a 4K. Significa che puoi alleggerire il carico dei core lasciandoli liberi di eseguire più calcoli e di gestire ancora più effetti creativi.

Fino a 6 stream video ProRes RAW 8K a 30 fps12

Fino a 23 stream video ProRes RAW 4K a 30 fps

Fino a 16 stream video ProRes 422 4K a 30 fps

Sicurezza e archiviazione

Nuove vette di sicurezza.

Mac Pro è il tower più sicuro che abbiamo mai creato. Il coprocessore Secure Enclave è la solida base su cui poggiano funzioni come l’archiviazione criptata e l’avvio protetto. Così proteggere il tuo lavoro, il codice che scrivi o le tue proprietà intellettuali non è più una preoccupazione. E tu puoi concentrarti sulle tue idee.

Chip Apple T2 Security.

I dati su Mac Pro sono protetti dal chip Apple T2 Security, che integra un coprocessore Secure Enclave e più controller dedicati in un unico chip. Tra le altre cose, impedisce la manomissione dei livelli più bassi del software e garantisce che all’avvio del sistema si carichino solo programmi autorizzati da Apple.

Fino a 8TB di archiviazione.

Per garantire la massima velocità, Mac Pro ha un’architettura di archiviazione 100% flash. La dotazione base è un’unità SSD da 256GB, ma puoi configurarlo con 1TB, 2TB, 4TB o 8TB. E l’archiviazione è criptata dal chip T2.

Collegamenti ad alta velocità

Tante porte, tutte a portata.

Su Mac Pro le connessioni I/O sono tante, e tutte ultraveloci. Per cominciare hai quattro porte Thunderbolt 3, due USB‑A e due 10Gb Ethernet. E con ogni MPX Module che aggiungi, aumenti le possibilità. Collega fino a 12 monitor 4K o fino a sei Pro Display XDR di Apple e vedrai il tuo lavoro nello splendore di oltre 120 milioni di pixel. Ora è facile fare le cose sempre più in grande.

Porte posteriori.

Mac Pro può arrivare a schierare fino a 12 porte Thunderbolt 3, cioè più di qualsiasi altro Mac. E le integra in modo elegante con ogni nuovo modulo che aggiungi.

Porte superiori.

Due comode porte sul lato superiore di Mac Pro ti permettono di collegare in modo semplice e veloce i tuoi dispositivi Thunderbolt 3.

Versione rack

La forma cambia, la potenza resta.

Mac Pro è disponibile anche in una versione progettata per il montaggio su rack. Prestazioni e opzioni di configurazione sono le stesse del modello tower, come pure il pattern tridimensionale che ottimizza il flusso dell’aria. Non ci sono invece i piedini né le ruote opzionali: due maniglie in acciaio inossidabile sulla parte anteriore permettono di far scorrere questo modello di Mac Pro sui binari in dotazione, facili da installare senza bisogno di utensili.

Usa l’AR per vedere Mac Pro nel tuo spazio di lavoro.

Apri questa pagina usando Safari sul tuo iPhone o iPad.

Guarda in AR Guarda in AR