Per la tua famiglia vuoi fare le scelte migliori. E anche noi.

iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV sono strumenti straordinari, tra i più potenti mai creati per imparare, scoprire cose nuove, tenersi in contatto. Tutti li adorano, dai genitori ai bambini. Ecco perché progettiamo continuamente nuove funzioni per garantire che i tuoi figli li usino solo come vuoi tu.

Gli strumenti per sapere cosa fanno i tuoi figli. E stare tutti tranquilli.

Nessuno li conosce meglio di te. Per questo abbiamo fatto in modo che sia tu a decidere cosa possono fare con i loro dispositivi, e per quanto tempo.

Controlla come vengono
usate le app in famiglia.

La funzione “Tempo di utilizzo” ti fa vedere a colpo d’occhio quanto tempo tu e i tuoi figli avete passato sulle app, nei siti web o più in generale sui vostri dispositivi. Puoi leggere i report settimanali o controllare l’uso di determinate app, il numero di notifiche ricevute e anche quante volte lo schermo di un dispositivo è stato attivato.

Imposta limiti
ed eccezioni.

“Tempo di utilizzo” ti permette anche di impostare il tempo massimo che tu o i tuoi figli potete dedicare di giorno in giorno a ogni app o sito web. Ma puoi stabilire eccezioni per app specifiche, come Messaggi o le app della scuola, e puoi sempre concedere del tempo in più in caso di bisogno.

Decidi quando è ora di smettere.

Con l’opzione “Pausa di utilizzo”, scegli tu a che ora bloccare app e notifiche, per esempio al momento di andare a dormire. Puoi anche selezionare quali app bloccare e quali rendere comunque disponibili.

L’App Store. Un posto sicuro per i più piccoli.

La sezione “Per i più piccoli” sull’App Store è uno spazio accogliente e sicuro studiato proprio per bambini e bambine: per avere la certezza che le app facciano quanto dichiarato da chi le ha sviluppate, le controlliamo una per una. E in “Restrizioni dei contenuti” puoi indicare la fascia d’età dei tuoi figli: così potranno acquistare o scaricare solo le app adatte a loro, e anche i consigli che ricevono saranno su misura.

Scopri di più sull’App Store

Scegli quali app possono usare.

Se lo desideri, puoi impedire l’installazione di nuove app, per esempio quelle dei social media o quelle per condividere foto, e persino disabilitare il browser web Safari. Se attivi “Chiedi di acquistare”, l’approvazione per acquisti e download passa direttamente dal tuo dispositivo.

Scopri come attivare “Chiedi di acquistare”

È facile mettere un limite all’uso delle app.

Puoi impostare un limite unico che combini singole app e siti specifici, o anche intere categorie di app e siti. Per esempio, si possono limitare in un colpo solo app e siti di giochi o di streaming.

Decidi tu con chi possono parlare.

Con “Limitazioni comunicazioni” scegli le persone con cui i tuoi figli possono comunicare durante la giornata e nelle pause di utilizzo, in modo che siano sempre raggiungibili.

Lasciali navigare in sicurezza.

Puoi configurare i loro dispositivi in modo che non mostrino contenuti per adulti o aprano solo siti web scelti da te. Puoi anche installare browser web speciali, progettati per mostrare solo contenuti adatti alla loro età.

Dai, ancora un minuto.

Concedi ai tuoi figli 60 secondi in più per finire quello che stanno facendo. Quando ricevono la notifica alla fine del tempo massimo preimpostato, potranno chiedere il minuto supplementare per concludere rapidamente la conversazione, salvare il file su cui stavano lavorando o finire la sessione di gioco.

Fagli vedere solo ciò che è adatto.

Con pochi tap puoi impedire l’accesso a film, programmi TV, musica, video musicali, app, libri o podcast che non ritieni indicati.

Acquisti in‑app? Decidi tu.

Molte app, comprese quelle gratuite, permettono (o promuovono) gli acquisti all’interno dell’app. Un’impostazione in “Restrizioni contenuti e privacy” ti consente di bloccare in automatico tutti gli acquisti in‑app.

Dov’è il tuo dispositivo?
Chiedilo a Dov’è.

C’è un’app che mette insieme “Trova il mio iPhone” e “Trova i miei amici” in un unico e intuitivo strumento che puoi usare su Mac, iPad e iPhone. Si chiama Dov’è, e ti aiuta a ritrovare i dispositivi della tua famiglia (iPhone, Mac, iPad, AirTag, AirPods o Apple Watch), anche se sono offline o in stop.

Individualo su una mappa.

L’app Dov’è consente ai dispositivi offline con Wi‑Fi attivo di inviare segnali Bluetooth che possono essere rilevati dai dispositivi Apple in uso nelle vicinanze. Questi, a loro volta, trasmettono ad iCloud la posizione del dispositivo smarrito, così tu puoi vederla nell’app.

Condividi la tua posizione con le persone a cui tieni di più.

Guarda in un attimo dove sono amici e familiari: sarà più facile restare in contatto e tenere al sicuro i più piccoli. Puoi usare il pannello Persone per invitare chi vuoi a condividere la sua posizione o per ricevere avvisi automatici, per esempio quando i bambini escono da scuola. E i genitori possono anche gestire il modo in cui i figli condividono la loro posizione.

È anonimo e sicuro.

Tutto avviene in forma anonima e con crittografia end‑to‑end, perciò nessuno conosce l’identità dei dispositivi, nemmeno Apple. E dal momento che la segnalazione viene fatta in modo silenzioso usando piccoli frammenti di dati che si agganciano al normale traffico di rete, non influisce sulla durata della batteria né sul consumo di dati, e non ci sono rischi per la tua privacy.

Condividi app, film, musica e altro ancora.

“In famiglia” ti permette di mettere in comune ciò che ami con chi ami, così non dovrete acquistare più volte la stessa cosa. È facile da configurare e comprende anche uno spazio di archiviazione iCloud e iCloud+ condiviso.

Per cominciare, un bell’ID Apple per ciascuno.

Il primo passo per condividere contenuti è assicurarsi che ognuno in famiglia abbia un ID Apple: tutti avrete credenziali di accesso private e le vostre informazioni resteranno separate. Creare un ID Apple è facile e veloce, e i genitori possono perfino impostarne uno per i figli che hanno meno di 13 anni.

In famiglia tutti bene. E sempre meglio.

Siamo sempre al lavoro su nuove funzioni che rendano i nostri prodotti ancora più utili. Eccone alcune pensate per la sicurezza e la salute della tua famiglia.

Patente nuova? Più sicurezza a bordo.

Nessuno dovrebbe farsi distrarre dal telefono mentre è al volante. Con la full immersion Guida sul tuo iPhone, messaggi, chiamate o notifiche non ti disturbano finché non arrivi a destinazione. Ma se c’è un’emergenza, chi sta chiamando avrà comunque modo di contattarti.

Scopri come impostare la full immersion Guida

Una squadra in formissima.

Con Apple Watch puoi tenere tutti in forma in modo divertente: lancia una piccola sfida giornaliera a chi chiude prima gli anelli Movimento, Esercizio e In piedi. Vincerà comunque tutta la famiglia.

Di’ buonanotte alla luce blu.

Alcuni studi hanno dimostrato che l’esposizione alla luce blu prima di andare a dormire può ritardare il sonno. Per questo abbiamo creato Night Shift, una funzione che regola automaticamente il display su una gradazione più calda dopo il tramonto.

Sogni d’oro, salute di ferro.

Quando è ora di andare a dormire, iPhone e iPad possono mandare un avviso a te e ai tuoi figli: basta un’impostazione. Si possono anche scegliere sveglie personalizzate per rendere più piacevole (e rapido) il risveglio di tutta la famiglia. E potete persino tenere traccia di come dormite, con riepiloghi giornalieri, settimanali e mensili.

Meno distrazioni per tutti.

La funzione “Non disturbare” silenzia chiamate e notifiche per un periodo di tempo specificato. È un ottimo modo per evitare che i tuoi figli si distraggano quando fanno i compiti, o per farli dormire tranquilli. Ma in caso di emergenza puoi comunque contattarli.

Scopri come configurare “Non disturbare”

Tutti i dati medici, sempre a portata di mano.

Su iPhone e Apple Watch, chi ti soccorre durante un’emergenza può accedere subito a una Cartella clinica con informazioni importanti come allergie, gruppo sanguigno e contatti di emergenza.

Scopri come configurare una Cartella clinica

SOS emergenze.

Se ti serve aiuto, chiedi a Siri di chiamare il 112 o un tuo contatto di emergenza. Puoi anche configurare iPhone e Apple Watch per far partire in automatico una chiamata ai soccorsi tenendo premuto un tasto o con una serie di tap.

Scopri come configurare “SOS emergenze”

Comunica coi tuoi figli in caso di emergenza.

Non hanno con sé l’iPhone? Se indossano un Apple Watch con connettività cellulare puoi comunque contattarli in caso di emergenza.

La tecnologia dev’essere per tutti.

Progettiamo i nostri prodotti per tutti, incluse le persone con disabilità. Ogni nostro dispositivo offre tantissimi strumenti innovativi che permettono a persone con ogni tipo di abilità di creare, esplorare, restare in forma e comunicare.

Scopri di più su Apple e l’accessibilità

Aiuta i soccorritori a localizzarti.

In caso di emergenza, quando chiami il 112 con il tuo iPhone puoi condividere la tua posizione in modo sicuro e automatico.

La tua privacy, prima di tutto.

I dispositivi della tua famiglia contengono molti dati personali. Per questo abbiamo progettato il nostro hardware e software in modo che le vostre informazioni restino riservate. Touch ID e Face ID, per esempio, sono fra le tecnologie di sicurezza più evolute nel panorama dei dispositivi mobili. In più, diamo ai genitori la possibilità di impostare facilmente i controlli per la privacy sui dispositivi dei loro figli.

Scopri di più su Apple e la privacy


Ci piace dare una mano anche in classe.

Il nostro impegno verso le famiglie non resta confinato tra le mura di casa, e anche a scuola i dispositivi Apple allargano l’orizzonte delle possibilità. Con app come Classroom e Schoolwork, chi insegna ha un aiuto in più per tenere tutta la classe concentrata sulla lezione. I docenti hanno accesso a molti dei controlli che usi anche tu. E Apple non utilizza i dati dei tuoi figli per creare profili o inviare pubblicità.

Scopri di più su Apple e l’istruzione