Personalissimo. E accessibilissimo.

È il dispositivo più personale al mondo, ma lo abbiamo progettato perché tutti possano usarlo. Così, anche chi non vede può scattarsi un selfie. Chi non sente può chiamare la mamma dall’altra parte dell’oceano. E chi non è in grado di muoversi dal collo in giù può inviare messaggi ai suoi amici.